in ,

SmackDown Report 15-11-2019

SmackDown Report 15-11-2019

SmackDown Report: Ci attende un’altra sorprendente puntata dello show blu. La strada di avvicinamento verso Survivor Series si sta sempre più avviando verso il termine. A raccontarvi la puntata in diretta c’è sempre il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli.

Siamo a Philadelphia ed assistiamo all’ingresso del Re della WWE, King Corbin! L’ex Mr.Money In The Bank entra su un trono, portato a spalla da sei uomini dello staff dell’arena. Baron Corbin rimarca ancora come lui ormai sia diventato il leader di SmackDown. Nonostante la gente non voglia crederci lui lo ha dimostrato. La regia mostra come ora sia diventato Baron Corbin il leader del team SmackDown per Survivor Series e questa notizia rende molto felici i nuovi amici del Re, Dolph Ziggler e Robert Roode. Gli ex RAW Tag Team Champions si accodano a Corbin e rincarano la dose, affermando che loro dovrebbero far parte del team, magari al posto di Ali e Shorty G. I due affermano che dopo risolveranno la questione mentre ora Corbin ha altro a cui pensare. Il Re infatti chiama sul ring The Big Dog. Un grande cane esce ma non è quello che tutti ci aspettiamo, infatti dallo stage appare un pupazzo gigante che copia le movenze di Roman Reigns e giunge sul ring al ritmo di una Theme song parodia.

Dopo la precedente scena pietosa, si comincia con il primo match della puntata.

TAG TEAM MATCH: MUSTAFA ALI & SHORTY G VS DOLPH ZIGGLER & ROBERT ROODE

Ali e Shorty G fronteggiano Robert Roode e Dolph Ziggler, iniziando a scambiarsi diversi colpi fin dalle prime battute. A bordo ring Baron Corbin ed il pupazzo osservano il match ma vengono trovati e raggiunti da Roman Reigns. Double R sostiene i suoi compagni di team mentre Baron Corbin chiaramente fa il tifo per Ziggler e Roode. Lo Show Off stende Ali con la Famouser ma poco dopo viene centrato da un Superkick clamoroso. Assistiamo ad un doppio tag. entrano Shorty G e Robert Roode. L’ex American Alpha sfiora la vittoria con un Moonsault ma gli avversari fanno lo stesso con la combinazione Spinebuster + Zig Zag. Roode è frustrato per il mancato pin e si fa passare lo scettro da Corbin ma Reigns ferma tutto con un Drive By che colpisce il Re. Poco dopo Ali giunge in aiuto del Big Dog e c’entra Robert Roode con un Suicide Dive mentre Roman Reigns distrugge Corbin con una Spear. Grande momento per il team dei face, che completano l’opera con la combinazione vincente: Release German Suplex di G + 450° Splash di Ali.

VINCITORI: MUSTAFA ALI & SHORTY G

La regia ci ricorda che dopo assisteremo al match tra Nikki Cross e Bayley e ad una puntata del Miz Tv con ospite Daniel Bryan.

Intanto comincia a sorpresa una nuova puntata della FireFly Fun House! Bray ha davanti a se lo Universal Championship e dopo essersi trasformato in mago, cambia il colore della cintura con il blu. Wyatt dice che dopo guarderà il suo show preferito, Il MizTv, anche perchè c’è un super ospite come Daniel Bryan. Wyatt prima di andare via dice che anche “lui” guarderà lo show…

Braun Strowman esce allo scoperto, sullo stage perchè ha un confronto in programma con  il B-Team e Drew Gulak. L’ex 205 Live vorrebbe ricominciare con le sue solite slide ma The monster among man non ha tempo e dopo aver messo in fuga Gulak, stende Bo Dallas e schianta a terra Curtis Axel con la Running Powerslam.

Si passa al match di coppia tanto atteso oggi. Kayla Becker intervista il New Day, Kofi Kingston e Big E affermano che lotteranno anche per Xavier Woods, come sempre, dopodichè escono sullo stage.

Dopo lo spot le telecamere si spostano nel backstage; Sami Zayn, insieme a Shinsuke Nakamura, dice a Daniel Bryan che dopo le gesta e le parole di Bray Wyatt e The Fiend, lui ha bisogno del suo aiuto e di quello dei suoi compari. Bryan rifiuta e consiglia a Zayn di fare amicizia con Braun Strowman, che casualmente passava di la.

Finalmente giungono sul ring anche i Revival, pronti a riprendersi le cinture dal New Day. L’incontro segue più o meno lo stesso canovaccio dello scorso match ma proprio quando si sta per entrare nella fase più concitata giunge nuovamente l’Undisputed ERA, che aggredisce entrambe le coppie. Dal backstage accorrono i Lucha House Party e gli Heavy Machiery per allontanare i quattro di NXT.

Proprio Otis e Tucker restano sul ring per affrontare due talenti locali: Kevin Tibbs e Kip Steven. Gli ex NXT ostentano tutta la loro superiorità chiudendo la contesa con la più classica delle Caterpillar.

Siamo pronti  finalmente a vedere il match tra Bayley e Nikki Cross ma ben presto la contesa viene interrotta da Shayna Baszler, che conduce la rivolta delle donne di NXT insieme a Rhea Ripley, Mia Yim, Dakota Kai e Tegan Knox. In aiuto di Bayley arrivano Nikki Cross, Sasha Banks, Carmella e Dana Brooke. La Bo$$ dice che se le atlete di NXT vogliono le luci della ribalta, allora che provassero a prenderle n un match 4 vs 4.

La sfida viene accettata e dopo lo spot assistiamo al match.

EIGHT WOMEN TAG TEAM MATCH: SASHA BANKS, DANA BROOKE, CARMELLA & NIKKI CROSS VS RHEA RIPLEY, TEGAN KNOX, MIA YIM & DAKOTA KAI

Carmella prova subito a brillare nella contesa ma Mia Yim si dimostra un osso duro. Tutte le atlete cercano più vantaggio possibile attraverso dei fugaci corpo a corpo. Il massimo momento di tensione si ha durante lo scontro tra Rhea Ripley e Sasha Banks. Le due mettono in scena uno scambio di prese e colpi molto veloci, che termina con una Meteora rapida della Bo$$. Le altre ragazze tornano alla ribalta dopo l’uscita di scena della Banks e della Ripley. Dakota Kai si sbarazza di Dana Brooke e resta sola sul ring con Nikki Cross. La scozzese è in evidente difficoltà ma dal nulla connette la Purge DDT, che sancisce la fine del match.

VINCITRICI: SASHA BANKS, DANA BROOKE, CARMELLA & NIKKI CROSS

Le ragazze di NXT tornano all’attacco ma il team SmackDown le mette in fuga, anche grazie all’arrivo di Mandy Rose e Sonya Deville

È tempo di MizTv e per questo Mike Mizanin raggiunge il centro del ring. Il conduttore del “programma più visto della WWE” chiama a se l’ospite di oggi, Daniel Bryan. L’ex WWE Champion si presenta di fronte a Miz ed inizialmente sta in silenzio per ascoltare il recap della situazione di Mizanin che incalza Bryan dicendogli che The Fiend ha attaccato lui perché lo ha visto mentalmente instabile. A questo punto l’American Dragon interrompe The Miz per dargli ragione. Bryan dice che il MizTV fa schifo ma questa volta Mizanin non ha torto. Lui non è stabile ma su una cosa è più stabile che mai, la passione che mette in tutto quello che fa sul ring e questo non può capirlo nessuno. Bryan si ritiene instabile proprio come lo è The Fiend. A questo punto si ode nuovamente la sigla della Firefly Fun House. Bray Wyatt dice a Daniel che non si parla di chi non c’è dopodiché cerca di convincere l’ex leader dello Yes Movement a giocare con lui. Bryan rifiuta nonostante Wyatt e tutti i pupazzi della Fun House cerchino di insistere. Dopo qualche minuto il marito di Brie Bella ha una proposta, dice di combattere ma se proprio devono farlo, che lo facciano con il titolo Universale in palio. Bray accetta e lo fa con una serie di “yes” molto inquietante.

La puntata a questo punto termina con The Miz che ricapitola quando accaduto: a Survivor Series assisteremo a The Fiend vs Daniel Bryan per il titolo Universale

Scopri tutti gli episodi di SmackDown

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Yuri Thearchitect Martinelli

Oltre ad essere il direttore di The Shield Of Wrestling,sono un giornalista da sempre appassionato di calcio.
Mi faccio largo in un mondo molto competitivo come quello del giornalismo sportivo,creando da me la mia figura,attraverso i vari progetti ai quali partecipo o che ho creato da me,come il sito che state visitando proprio ora.
Metto mano su tanti diversi pezzi e news che potete trovare nel sito e do la voce ai due programmi radiofonici del sito,Over The Top Rope e What's Next.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Record in WWE

Record in WWE: un regno titolato supera un traguardo importantissimo

Rusev Lana

Rusev e Lana: sesso nel carro armato a WrestleMania 31?