SmackDown Report 17-01-2020
SmackDown Report 17-01-2020

SmackDown Report 17-01-2020

SmackDown Report 17-01-2020: La Royal Rumble è alle porte e SmackDown è chiamato ad alzare di più il livello qualitativo delle puntate in vista della Road to WrestleMania. A raccontarvi l’episodio in diretta c’è il direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

La puntata comincia con un riassunto di quello che vedremo questa notte. John Morrison tornerà a lottare in WWE e lo farà contro Big E, Roman Reigns e Robert Roode si affronteranno in un Tables Match mentre ancora una volta, Sasha Banks e Lacey Evans avranno la possibilità di scontrarsi.
Nella cornice di Grensboroo ad aprire l’episodio ci pensa Kane, che raggiunge il ring ed insolitamente comincia a parlare. Il demone preferito di Satana ci ricorda che tra pochi giorni ci sarà Royal Rumble, il suo evento preferito, un PPV che molto spesso lo ha visto protagonista. Proprio Kane descrive le sensazioni che prova nell’eliminare qualcuno durante il Royal Rumble Match. A questo punto però interviene Bray Wyatt attraverso la Firefly Fun House: Il campione Universale è stupito nel vedere Kane ma dopo aver visto la foto del demone sul proprio muro, ricorda che è li perché ha avuto un brutto incontro con The Fiend. È lo stesso maligno a comparire sul ring, alle spalle di Kane ma quando quest’ultimo se ne avvede non si stupisce più di tanto poiché alle spalle della bestia malefica appare Daniel Bryan pronto a connettere il Knee Plus. Lo sfidante al titolo ricaccia The Fiend nel buco da dove è venuto, riuscendo a strappare via dei dreadlock.
Il segmento si chiude con Bryan e Kane che infiammano l’arena a ritmo di “Yes”

Kayla Becker interrompe uno dei tanti siparietti del team Hell No ed inizia ad intervistare Daniel Bryan. Lo sfidante al titolo Universale comunica l’intenzione di sfidare The Fiend ad uno Strap Match per Royal Rumble, così da impedirgli di fuggire, come fa sempre, nei momenti di difficoltà

SINGLES MATCH: BIG E(W./Kofi Kingston) VS JOHN MORRISON(W./THE MIZ)

Big E parte bene ma ben presto deve fare i conti con la fluidità di movimento di John Morrison. Lo Shaman Of Sexy esegue una spettacolare Running Shooting Star Press ma ben presto subisce anche due poderosi Belly To Belly Suplex Over The Head. L’ex IMPACT! Si rimette in sesto piuttosto velocemente e supportato da The Miz evita di subire ulteriori danni. Kofi Kingston cerca di intervenire ma viene colpito da uno spettacolare splash di Morrison. Poco dopo The Prince Of Parkour riceve un altro assist da Miz e sorprende Big E con una ginocchiata seguita dalla Starship Pain vincente.

VINCITORE: JOHN MORRISON

Non solo Roman Reigns questa sera, anche i suoi cugini, gli Usos saranno impegnati in un match contro i Revival ma a detta loro sono più che pronti

TAG TEAM MATCH: THE USOS(JIMMY & JEY USO) VS THE REVIVAL(SCOTT DAWSON & DASH WILDER)

Gli Usos subiscono la fisicità dei Revival nella prima parte di match, venendo anche relegati all’angolo, a turno. Dash e Dawson riescono a governare la contesa fin quando i gemelli non trovano il modo per interagire. Gli ex NXT Champion perdono il controllo della contesa dopo uno Stereo Superkick, che apre la strada al Suicide Dive di Jey su Dash Wilder ed allo Splash di Jimmy su Scott Dawson

VINCITORI: THE USOS

I Revival escono mesti dal ring e vengono intervistai da Kayla Becker nel backstage. Dash e Dawson sono infuriati ma vengono interrotti da delle urla; si tratta di Lacey Evans e Bayley che si stanno malmenando mentre Sasha Banks è accasciata a terra con la caviglia dolorante. Le due vengono separate ed allontanate dagli arbitri in zona.

Sonya Deville intanto si sta riscaldando per un match contro Alexa Bliss; Mandy Rose la raggiunge e riceve la strana richiesta di domandare ad Otis se lui potrà essere a bordo ring più tardi. La Rose è un pochino confusa mentre Sonya crede che ci sia del tenero tra i due.
Bayley intanto viene a sapere che dovrà sostituire Sasha Banks contro Lacey Evans. La campionessa però si rifiuta di mettere in palio la propria cintura ed ottiene il permesso di non farlo.

SINGLES MATCH: BAYLEY VS LACEY EVANS

L’incontro sembra non decollare mai, Lacey Evans, probabilmente ancora infuriata, subisce le manovre poco corrette di Bayley, che dal canto suo tiene in pugno la contesa. La Evans trova la reazione solo dopo aver fatto impattare la nemica contro il turnbuckle. L’ex Marine connette due lariat, seguiti da un Broncobuster. La campionessa è abile ad effettuare un counter sul Moonsault dell’avversaria. Dopo lo spot assistiamo alla sorpresa, Lacey Evans dopo aver ampiamente subito l’offensiva nemica, apre un varco nella difesa di Bayley e la sorprende con il Women’s Right che le vale una prestigiosa vittoria

VINCITRICE: LACEY EVANS

Shorty G spiega durante la propria intervista di non temere Sheamus e soprattutto di quanto sia importante accettarsi per quello che si è al fine di sviluppare al massimo le proprie capacità. Si presenta proprio Sheamus a questo punto, che schernisce l’ex Chad Gable, il quale non ci sta e travolge l’Irlandese, che si rialza ed urla dalla rabbia.

Braun Strowman si presenta da Kayla Becker per comunicare a Shinsuke Nakamura di volere una chance per il titolo Intercontinentale, quando e dove vuole.
Sul ring invece c’è Elias, il quale confessa al pubblico di Greensboro che lui ha bisogno del WWE Universe e proprio per questo come sempre chiede “chi vuole camminare con lui”. The Drifter è ben connesso con il pubblico ma proprio mentre sta per cominciare una nuova canzone intervengono Sami Zayn, Shinsuke Nakamura e Cesaro. Il manager del gruppo vuole mandare un messaggio chiaro, non ci sarà nessuna difesa titolata del campione Intercontinentale, alla Royal Rumble tanto meno dato che il wrestler giapponese sarà uno dei partecipanti del match.
Elias viene lasciato in pace di suonare finalmente e l’ex NXT sfrutta ‘occasione per schernire il gruppetto guidato da Zayn. Il trio non ci sta ed aggredisce il wrestler sul ring, costringendo Braun Strowman ad intervenire per fare piazza pulita sul ring.

Finalmente Sonya Deville ed Alexa Bliss sono pronte per affrontarsi. Come da programma sia Mandy Rose che gli Heavy Machinery sono a bordo ring, mentre Nikki Cross è dalla parte della Bliss. Il mach dura meno di tre minuti ed il vero momento memorabile è il salvataggio di Otis, che prende in braccio Mandy Rose, scivolata dall’apron ring. La scena distrae un po’ tutti ma non Alexa Bliss, che con un roll up porta a casa il match.

King Corbin e Dolph Ziggler caricano a dovere Robert Roode, pronto ad affrontare Roman Reigns nel Tables Match, che chiuderà l’evento.
Come annunciato, se Roode dovesse vincere, Corbin sceglierà la stipulazione del suo match contro The Big Dog a Royal Rumble, altrimenti sarà Reigns a decidere.
And now it’s time for the Maaaaain Eveeeeent!
Il primo ad entrare è Roman Reigns, che però viene attaccato vilmente alle spalle da Roode ed a questo punto viene dichiarato l’inizio del match.

TABLES MATCH: ROBERT ROODE VS ROMAN REIGNS

Robert Roode sfrutta l’attacco ordito alle spalle di Roman Reigns e mantiene il controllo della prima parte di contesa. The Big Dog riesce ad assestare un Drive By, eseguendo la prima mossa degna di nota della puntata. Il samoano commette un grave errore, schiantandosi contro la barricata per travolgere il Glorious One. A questo punto giunge sulla scena anche King Corbin per controllare le operazioni da vicino. Dopo la pubblicità vediamo i due contendenti cercare di schiantarsi l’un l’altro sul tavolo aperto al centro del ring ma con scarsi risultati. Poco dopo Reigns ottiene totalmente il controllo delle operazioni ma a distruggere i suoi sogni di vittoria giungono Ziggler e Corbin, I due compari di Roode piazzano Reigns sul tavolo di commento mentre L’ex TNA si appresta a finirlo ma proprio a questo punto intervengono i gemelli Uso. Jimmy e Jey distribuiscono Superkick e si schiantano su Dolph Ziggler, distruggendo il tavolo dei commentatori. King Corbin batte in ritirata mentre Roman Reigns sfrutta il momento e travolge Roode con una Spear attraverso un tavolo, vincendo il match.

VINCITORE: ROMAN REIGNS

La puntata si chiude con la decisione del Big Dog, che comunica a King Corbin la stipulazione del loro match a Royal Rumble. I due si affronteranno in un Falls Count Anywhere.
Dopo l’annuncio cala il sipario sulla puntata.

Scopri tutti gli episodi di SmackDown

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
SmackDown Report 21-02-2020
SmackDown Report 21-02-2020