Report IWE SummerStorm 2019 | Rapallo, 25 agosto 2019, nella ridente cittadina della Riviera di Levante si svolge all’interno dei Caruggi liguri, la resa dei conti estiva della IWE, federazione di wrestling ligure.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Zoagli, Praglia e Trelo. No, non è il tridente di una neopromossa in Serie A, bensì le località dove la IWE ha dato vita al Crashing Through Tour estivo. Finalmente, come apice di questo percorso, arriviamo alle porte di IWE SummerStorm 2019. Resa dei conti finale, o forse no?

L’evento si è svolto all’interno del centro rapallino, senza posti a sedere ma con un nutrito numero di tifosi e curiosi. Almeno un centinaio fisso, più svariati occasionali. La card dell’evento è stata influenzata dalla storyline principale ove il malvagio General Manager Frank Basilico veniva sfidato dal commentatore Denis Italiano ad una serie di match. In palio c’era la carica di General Manager.

Singles Match: Big Marcus (Team Italiano) vs Geminy (Team Basilico)

IWE SummerStorm 2019 ha il suo calcio d’inizio con un incontro fra pesi massimi, ed è subito il beniamino della folla Big Marcus a portare il primo punto in casa per l’aspirante GM Denis. L’incontro è la tipica sfida fra pesi massimi, Big Marcus la spunta grazie ad un Running Splash sul motociclista Geminy. 1 a 0 per Denis.

Tag Team Match: AB Knight & Barba Di Sale (Team Italiano) vs Rebel Souls (Kronos & Matt Disaster) (Team Basilico)

Dopo i pesi massimi un match di coppia completamente meneghino. I dominanti Rebel Souls contro la strana coppia formata dal cavaliere del Duomo AB Knight ed il Pirata dell’Idroscalo Barba Di Sale. L’alchimia del duo scelto da Basilico è determinante in questo match per non parlare della mastodontica stazza di Kronos, reale dominatore in questo campo, almeno nel nord Italia. Barba Di Sale si deve arrendere al conto di tre, ma non è finita qui dato che la coppia uscita da Sons of Anarchy decide di usare la bandiera del pirata come Armstrong ha usato la bandiera a stelle e strisce sulla Luna, purtroppo nessun suolo lunare è stato “battezzato” ma solo il deretano di Barba Di Sale. 1 a 1.

Lucha Cantera Championship Match: Roland (Team Italiano) vs Timothy Ryan (Team Basilico)

La IWE non è nuova alla creazione di titoli con regole particolari, ad esempio il titolo CrossRoad che andremo a spiegare dopo. In quel di Rapallo ha visto la luce il titolo Lucha Cantera, un progetto pluriennale molto interessante nella quale i giovani ancora troppo acerbi per il Main Roster possono farsi le ossa. La particolarità di questo titolo è che chi lo vince ha la possibilità ed il dovere di doverlo difendere tre volte. Alla terza difesa avrà la possibilità di rendere il titolo vacante e guadagnarsi la promozione nel Main Roster o di rimandare questa promozione alle successive tre difese. Ad affrontarsi per il titolo ci sono Roland, wrestler che ho avuto il piacere di vedere a Zoagli, e Timothy Ryan. Il match in se è molto semplice, ma da elogiare l’ottimo Dropkick dal paletto di Roland. Lodevole anche una simpatica sequenza modello fighting spirit giapponese. L’incontro viene vinto da Roland, che si è riscattato dopo l’insoddisfacente prestazione cui avevo assistito a Zoagli. 2 a 1 per Denis.

Singles Match: Dottor G (Team Italiano) vs Malto (Team Basilico)

Il match di IWE SummerStorm 2019 Questo incontro era la fine di una lunga rivalità che finalmente ha visto vincere il beniamino della folla Malto. L’incontro ha vissuto momenti veramente molto molto divertenti, come l’ingresso in una piadineria e l’uso di oggetti contundenti come una catena ed una birra. I progressi fatti da questi due sono visibili ad occhio nudo e l’enfasi con la quale Malto ha reagito a due Enzuigiri Kick di seguito ha fatto infuocare il pubblico al mostrarsi del terzo dito del face di turno. Complimenti anche al giovane Dottore che mi ha stupito nella gestione di un ritmo così alto del match. Malto porta a casa l’incontro con un Flip Piledriver vincendo la rivalità e facendo allungare il divario fra il Team Denis ed il Team Basilico. 3 a 1 per Denis.

IWE Italian Championship Triple Threat Match: Backslash (Team Basilico) vs Gianni Verga (Team Italiano) vs Steve McKee

Backslash si definisce un Fighting Champion e ha dovuto difendere il titolo dall’attacco di Gianni Verga in una rivincita del match di Trelo e McKee, atleta targato MWF come i suoi compagni dei Rebel Souls. Si è arrivati a questo match a tre per scelta di Frank Basilico che, spaventato dal 3 a 1, ha deciso di rendere la contesa senza squalifiche sfruttando l’inesperienza nel regolamento del giovane Denis. No DQ Match e si è visto subito dato che la sedia è stata protagonista dell’incontro. Verga è andato veramente molto vicino alla vittoria del titolo, ma Backslash che, nonostante non abbia mai calcato grandi palcoscenici, è riuscito d’esperienza ad allontanare il giovane avversario e di completare l’opera nel momento decisivo colpendo McKee con la sua Connection Lost (Running Knee) alla testa e portando a casa la vittoria. Curioso come la scelta di rendere il match un Triple Threat abbia incrinato i rapporti di alleanza fra il leader dei Murder e Frank Basilico. 3 a 2 per Denis

IWE Crossroad Championship Match: Fabio Ferrari (c) (Team Basilico) vs Dylan Rose (Team Italiano)

Il titolo Crossroad ha il compito di essere difeso soprattutto in altre promotion e la scelta di affidare questo titolo a Ferrari è quanto mai corretta, essendo lui un giramondo. Per esempio, di recente ha lottato in ASW in UK. Ad IWE SummerStorm 2019 gli tocca però una difesa importante. Rose è di ritorno dal Canada dove ha passato un periodo di formazione nella scuola di Lance Storm. Purtroppo il viaggio ed il Jet Lag ha messo parecchio in difficoltà Rose che è apparso spento e confuso per tutto il match rendendolo una facile preda della volpe Ferrari. La vittoria di Red Devil avviene dopo un Ref Bump e anche qui il talento del veterano ha superato la voglia di Rose di portare a casa il titolo. Dylan Rose rimandato a settembre, dove è chiamato a dimostrare i suoi miglioramenti in Rising Sun. 3 a 3. Pareggio, Basilico rimane GM.

Dennis, per concludere IWE SummerStorm 2019, sale sul ring per ringraziare la folla, sempre numerosa. Basilico non glielo permette colpendolo a tradimento. Dal nulla spunta Sami Grayson, volto della federazione radiato dal malvagio GM, che fa piazza pulita e lancia la sfida a Basilico per il prossimo evento.

Conclusioni

Ricordo il primo evento IWE che vidi e non fu il massimo, ma decisi di dare fiducia. Piano piano, ad ogni evento al quale ho assistito, ho visto dei netti miglioramenti. Non è una promotion che vuole bruciare le tappe, ma lentamente un mattone per volta stanno costruendo una piccola casa. Felice nel vedere i netti miglioramenti dei wrestler di casa, Dottor G, Malto ed il veterano Backslash meriterebbero di lottare anche in altri luoghi e la posizione geografica di Rapallo permetterebbe loro di raggiungere le promotion attorno in breve tempo. IWE SummerStorm 2019 si può sicuramente definire uno show positivo.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.