IMPACT! 17-11-2020 Report
IMPACT! 17-11-2020 Report

Turning Point 2020 Report

Rich Swann mette in palio il World Heavyweight Championship contro Sami Callihan!!!

Turning Point 2020 Report. Benvenuti, popolo di The Shield of Wrestling. Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per raccontarvi l’ultimo PPV dell’anno di IMPACT!

Ci siamo!!! L’ultimo Pay-Per-View dell’anno è alle porte e ci aspetta una card piena di match, uno show pieno di suspence e grandi performance….ma bando alle ciance, siamo già sul ring…

SINGLES MATCH: EDDIE EDWARDS VS DIAVARI

Edwards parte con un Wrist Lock, risponde Daivari con un’Headlock Takedown ed una Shoulder Tackle; Hip Toss da parte dell’ex American Wolves che colpisce con un Suplex, reazione dell’avversario con una Jawbreaker ma subisce un Inverted Atomic Drop ed un Belly-to-Belly Suplex. Il bostoniano viene però lanciato contro il paletto di sostegno e l’ex WWE guadagna il controllo del match, l’ex World Champion subisce alcuni colpi alla spalla sinistra ma ha comunque una reazione; l’ex manager di Mohammed Hassan riesce comunque a controllare il match, blocca l’avversario in un’Arm Lock e lo colpisce con una serie di Chop. Si riprende l’ex Tag Team Champion che colpisce con la Backpack Stunner ma non riesce a chiudere il match; Hurricanrana da parte di Daivari, Edwards connette una Tiger Driver ma di nuovo non basta. L’ex TNA X-Division Champion prova a chiudere con un Roll-Up ma l’arbitro blocca il conteggio quando si accorge che le sue gambe sono sulle corde, questo permette all’avversario di riprendersi brevemente e di chiudere il match dopo la Boston Knee Party

VINCITORE: EDDIE EDWARDS

TAG TEAM MATCH: TENILLE DASHWOOD (w/KALEB) & JORDYNNE GRACE VS ROSEMARY & TAYA VALKYRIE

Partono la Dashwood e Rosemary con l’australiana che si prende del tempo per farsi delle foto, l’avversaria la trascina al suo angolo e da il cambio alla Valkyrie; cambio per la Grace che parte con un Headlock Takedown, colpisce con una serie di Shoulder Tackle ed una Senton Bomb ma il conteggio non si chiude. La canadese si riprende con una serie di calci, Exploder Suplex da parte della Demon Assassin che poi blocca la texana in una Chin Lock ma le corde salvano l’eventuale resa; l’ex Knockouts Champion viene isolata ma reagisce con una serie di Clotheslines, connette uno Spinebuster ma il conteggio non è valido in quanto l’ex Emma si era presa il cambio. La Dashwood colpisce con un Low Crossbody, continua con una Bow & Arrow ma la Wera Loca con un Lariat ristabilisce gli equilibri; l’australiana riesce però a bloccarla in una Leg Lock, cambio per la compagna che però subisce una devastante Spear. Solita mossa da parte dell’ex Decay che poi continua con la Upside Down Hold, l’arbitro le fa sciogliere la mossa ma la stessa ex Knockouts Champion può chiudere con la Double Underhook Driver

VINCITRICI: TAYA VALKYRIE & ROSEMARY

 

Cody Deaner è nel backstage e viene raggiunto da Cousin Jake ma è molto arrabbiato con quest’ultimo per averlo abbandonato nel match contro Johnny Swinger, facendolo di fatto perdere; Big Nasty ha però un’idea: troveranno Swingman e lo sfideranno

SINGLES MATCH: BRIAN MYERS VS SWOGGLE

Swoggle parte con un Tilt-a-Whirl Headscissors ed un Corner Splash, continua con un Suicide Dive ma l’avversario ha una reazione lasciandolo a terra fuori dal ring; l’ex Edgehead blocca l’avversario in una Chinlock, colpisce con una serie di Elbow Drop ma l’avversario colpisce con una serie di Chop. Myers colpisce con un Big Boot e continua a dominare l’avversario, Swoggle connette un German Suplex ed una Cutter, lascia l’avversario al tappeto che però si rialza e colpisce con un Pelè Kick; Tadpole Splash improvvisa ma il match continua, Myers colpisce con il Running Lariat e chiude il match

VINCITORE: BRIAN MYERS

 

Nel post-match, Myers non ne ha abbastanza e comincia a colpire Swoggle con dei pugni; arriva però in soccorso dell’ex WWE Crazzy Steve ed il vincitore è costretto a rifugiarsi nel backstage…tra i due non è finita…

Gia Miller intervista i XXXL (Acey Romero & Larry D) che stasera affronteranno due leggende della divisione Tag Team, James Storm e Chris Sabin. Romero dice che il loro status di leggende presuppone il fatto che sono il passato, mentre loro due sono il presente ed il futuro di Impact; il compagno aggiunge che, quando avranno finito, saranno legittimamente in corsa per gli Impact World Tag Team Champions

TAG TEAM MATCH: XXXL (ACEY ROMERO & LARRY D) VS CHRIS SABIN & JAMES STORM

Partono Sabin e Larry D con il gigante che ferma ogni attacco dell’avversario, colpisce con un Dropkick e da il cambio a Storm che colpisce con alcuni calci; reazione del gigante che da il cambio a Romero che subisce una serie di colpi. Reazione dell’ex MLW con un Double Dropkick, Sabin viene isolato e subisce una serie di calci, Falcon Arrow da parte di Larry ma interviene The Cowboy; Acey Baby prova una Banzai Drop ma Sabin lo evita, riesce comunque a colpirlo e lo lancia fuori dove Larry lo scaraventa contro l’apron-ring. Il membro dei Motor City Machine Guns viene bloccato in un’Headlock, si libera della presa con una Jawbreaker e riesce a dare il cambio; l’ex NWA si scatena con una serie di colpi, connette un Inverted Atomic Drop ed una Neckbreaker ma interviene Romero. Crossbody di Sabin, gli avversari vengono messi al tappeto da alcune mosse combinate fuori dal ring, Double Suplex su Larry che subisce anche un Assisted Tornado DDT da parte dei Beer Guns (nome trovato al momento dai due veterani che li lascia però perplessi al riguardo) ma il conteggio non si chiude; Step-Up Enzuigiri sul biondo che da però il cambio, Uranage di Romero alla quale segue una Running Senton Bomb ma di nuovo il match continua. I due giganti provano la Meet In The Middle ma Sabin evita l’impatto, Romero subisce la Codebreaker di Storm seguito dalla Shining Wizard di Sabin prima che il Last Call chiuda il match

VINCITORI: JAMES STORM & CHRIS SABIN

 

Cody Deaner e Cousin Jake sono nel backstage e stanno cercando Jhonny Swinger quando vedono Gia Miller uscire dal bagno inorridita; entrano nell’anticamera del bagno e notano il marsupio dell’ex OVW, il canadese lo apre e…C’E’ UNA PISTOLA DENTRO!!!! Cody potrebbe aver scoperto chi ha sparato a John E. Bravo!!!!

DEFEAT ROHIT CHALLENGE X-DIVISON CHAMPIONSHIP MATCH: ROHIT RAJU (c) VS COUSIN JAKE (w/CODY DEANER)

E’ dunque Big Nasty a rispondere alla sfida lanciata dal Desi Hitman che ci ricorda che TJP non avrà più opportunità titolate fin quando lui rimarrà campione; l’indiano colpisce con alcuni pugni ma subisce una Lou Thesz Press, serie di calci del Campione che però cade dopo uno Straight Punch. Rohit colpisce con alcuni calci, Jake prova una Black Hole Slam ma l’avversario reagisce con una Double Stomp; Rolling Neckbreaker da parte di Rohit che continua con un Dropkick ma subisce un Release Vertical Suplex riuscendo comunque a colpire con un Roundhouse Kick. Clothesline da parte del gigante che connette un Gutbuster ma non basta, Pump Kick del Campione che continua con una serie di colpi ma una improvvisa Sit-Out Powerbomb per poco non da la vittoria allo sfidante; lo scontro si sposta sulla terza corda dove per Rohit reagisce, prova una Diving Double Stomp ma non riesce a colpire. Ripresosi, connette un Jumping Knee Strike e chiude poi il match dopo la Running Knee Strike

VINCITORE ED ANCORA X-DIVISION CHAMPION: ROHIT RAJU

 

Nel post-match fa capolino sullo stage Eric Young, ma il World Class Maniac non è da solo…infatti insieme a lui c’è JOE DOERING!!!! L’ex AJPW entra sul ring, manda al tappeto Cousin Jake con un poderoso Lariat e colpisce Cody con una Sit-Out Powerbomb. E’ questo forse l’inizio di una nuova era ad Impact?

Gia Miller intervista i Good Brothers (DOC Gallows & Karl Anderson) che mettono subito in chiaro una cosa: i The North (Ethan Page & Josh Alexander) sono bravi, ma non sono loro. Stasera usciranno dall’evento come nuovi Impact World Tag Team Champions e non è possibile fermarli proprio adesso

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: MOOSE (c) VS WILLIE MACK

I due si scambiano colpi su colpi, Enzuigiri Kick da parte di Mack e lo scontro si sposta sull’apron-ring; Chocolate Thunder viene bloccato a bordo ring e lanciato contro le balaustre, ributta l’avversario sul ring dove continua ad applicare pressione. Reazione dell’ex Lucha Underground subito sedata da un Double Dropkick, continua l’ex NFL con la distruzione metodica dell’avversario con una serie di Stomp alla caviglia, colpisce con un Running European Uppercut all’angolo ma l’avversario ha una reazione; serie di colpi, Cannonball all’angolo ma l’ex ROH ribalta con una serie di Uranage Slam. Pump Kick di Mr Impact che però subisce uno Spinning Heel Kick, colpisce con un Bodyslam seguito da una Legdrop ma non riesce a chiudere; risponde Moose con un Superplex, prova poi a chiudere ma l’avversario evita la mossa e prova di nuovo a chiudere non riuscendoci con la solita combinazione Samoan Drop e Standing Moonsault. L’ex alleato di Austin Aries riesce poi a connettere la Lights Out Spear ma, anziché schienare l’avversario, preferisce infierire con dei pugni; l’arbitro chiama lo stop del match e gli assegna la vittoria ma l’atleta non è ancora sazio e continua a colpire, tanto che l’arbitro ribalta il risultato e lo squalifica

VINCITORE VIA DQ: WILLIE MACK

 

Nel backstage Eddie Edwards incontra Rich Swann ed il World Heavyweight Champion si congratula col il bostoniano per la vittoria contro Daivari, l’ex World Champion ringrazia e dice che se stasera Ken Shamrock interverrà nel suo match contro Callihan anche lui interverrà per difenderlo…e magari in futuro si sfideranno per il Titolo

IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE GOOD BROTHERS (DOC GALLOWS & KARL ANDERSON) VS THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER) (c)

Partono Anderson e Alexander con il canadese che prova a dare una sterzata decisa fin dall’inizio ma subisce il ritorno di Gallows che entra per il compagno; Suplex dell’ex Aces & Eights, serie di Elbow Strike ma interviene Page. Rientra The Machinegun che subisce il ritorno dei Campioni per mano di Page che viene però isolato, Legdrop da parte di Gallows ma nulla da fare; Anderson viene distratto da The Walking Weapon e subisce il ritorno di All Ego che continua a colpire l’ex Bullet Club, continua il compagno a colpire la gamba destra dell’avversario che viene isolato. I canadesi colpiscono con una Aided Spinning Powerbomb, continua Page con un’Headlock ma Anderson si libera e connette una Neckbreaker; entrano i compagni con Gallows che fa piazza pulita, Page evita che gli avversari si diano il cambio ed i Campioni colpiscono con una serie di colpi che culminano con il Double Gotch Style Piledriver ma incredibilmente l’ex WWE sopravvive. Gli sfidanti rispondono con una combinazione Back Suplex e Neckbreaker ma non basta, sembrano pronti a chiudere il match ma Page rientra e colpisce Anderson con un Superkick, stessa sorte la patisce da Gallows che viene poi buttato fuori dal ring; Running Kick da parte di Anderson, colpisce con uno Spinebuster Page, continua con la Gun Stun su Alexander e dopo la Magic Killer chiudono il match diventando Impact World Tag Team Champions!!!!

VINCITORI E NUOVI IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: THE GOOD BROTHERS (KARL ANDERSON & DOC GALLOWS)

 

Jordynne Grace è fuori dallo spogliatoio di Tenille Dashwood ed è furiosa con l’australiana che però le appare alle spalle; chiede spiegazioni di quanto accaduto, ritenendo ridicolo il suo atteggiamento…ma l’unica cosa che per l’ex Emma è ridicola è lei che è stata schienata al centro del ring. La texana, ancora più furiosa, se ne va ed ecco arrivare Alisha Edwards; le due parlano dell’ex Knockouts Champion e arrivano al compromesso che potrebbero essere Tag Team Partner

IMPACT KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP NO DISQUALIFICATION MATCH: DEONNA PURRAZO VS SU YUNG (c)

La Purrazzo si scaglia subito contro l’avversaria ma finisce fuori dal ring, risponde Su Yung con un Clothesline e blocca l’avversaria in una Neck Lock; si libera la Virtuosa con un’Ankle Lock, Palm Strike della Campionessa che però subisce un Single Arm DDT. L’ex WWE prende alcune armi da sotto il ring, connette un German Suplex e si focalizza sul braccio dell’avversaria continuando a dominare il match; la Undead Bride colpisce con un bastone da kendo ma viene buttata di nuovo fuori dal ring, altri colpi sul braccio stavolta usando il paletto di sostegno, reazione della Campionessa che prende una corda e prova a strangolare la sfidante. Reazione dell’ex ROH con una Flatliner, usa anche lei il bastone da kendo ma Su Yung evita un impatto e la Purrazzo colpisce una sedia che aveva lei stessa piazzato all’angolo; scambio di colpi tra le due, Su Yung prende un vassoio e colpisce l’avversaria, lo scontro si sposta sulla rampa dove la Undead Bride colpisce con una Pedigree. Di nuovo dentro dove Su Yung prova la mossa risolutiva ma la Purrazzo evita, la Campionessa prova dunque ad usare la Red Mist ma la Virtuosa usa un blocco di legno come scudo per poi schiantarlo sulla testa dell’avversaria; prende una sedia e ci intrappola la testa dell’avversaria, continua con la Venus The Milo e poi chiede all’arbitro di contare la resa…ma Su Yung resiste!!!! Risponde con la Mandible Claw con la quale la mette KO, prende la corda e la strangola ma la Virtuosa ha una reazione, connette la Cosa Nostra (un Cradle Piledriver) e chiude il match, diventando per la seconda volta Knockouts Champion!!!

VINCITRICE E NUOVA KNOCKOUTS CHAMPION: DEONNA PURRAZZO

 

Viene ufficialmente annunciato il tabellone per decretare le prime Knockouts Tag Team Champions con la finale ad Hard To Kill: Tenille Dashwood & Alisha Edwards vs Havok & Nevaeh, Killer Kelly & Renee Michelle (vera sorpresa del torneo dopo il rilascio della WWE) vs Jordynne Grace & una partner non ancora rivelata, Kiera Hogan & Tasha Steelz vs Sea Stars (Ashley Vox & Delmi Exo) (altre partecipanti a sorpresa nel torneo) e Deonna Purrazzo & Kimber Lee vs Taya Valkyrie & Rosemary. Il torneo comincerà questo martedì ad Impact, pertanto rimanete con noi per non perdervi neanche un match di questo storico torneo!!!

IMPACT WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: SAMI CALLIHAN VS RICH SWANN (c)

Subito aggressivo Callihan che però subisce alcuni pugni da Swann, l’ex oVe blocca l’avversario in una Crowebar ma il Campione ne esce e sta per colpirlo con un Superkick ma The Draw esce e si salva. Lo sfidante usa i gradoni d’acciaio per prendere un vantaggio, si riprende l’ex Cruiserweight Champion che colpisce con una Senton Bomb; risponde lo sfidante con alcune Chop, breve reazione del Campione che viene subito sedata con un calcio ed alcune Headbutt. L’ex Salomon Crowe blocca l’avversario in una Figure-4 Leg Lock, si libera Swann che però subisce una Death Valley Driver ed un Elbow Drop; lo sfidante è in completo controllo del match, reagisce l’ex X-Division Champion ed i due si scambiano alcuni colpi. I due si colpiscono a vicenda con un Pump Kick finendo a terra, serie di pugni di Swann che colpisce poi con la Rolling Thunder ma il conteggio non si chiude; Buckle Bomb seguito da un Brainbuster da parte di Callihan che però non chiude il match, risponde il Campione con una Neckbreaker ed un Handspring Splash ma non basta. L’ex NXT riesce a bloccarlo ed a colpire con una Tombstone Piledriver, continua con uno Spike Pildriver sull’apron-ring, prova a ributtare l’avversario sul ring ma lo stesso Swann risponde con una Cutter; Clothesline dello sfidante che subisce uno Spinning Kick, Swann si porta sulla terza corda ma si ferma…perchè è arrivato a bordo ring Ken Shamrock…seguito a rimorchio da Eddie Edwards che lo allontana dal ring!!!! Swann riesce a contrastare Callihan con uno Step-Up Enzuigiri Kick, serie di calci sullo sfidante che portano poi alla chiusura della battaglia

VINCITORE ED ANCORA IMPACT WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION: RICH SWANN

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

IMPACT! 17-11-2020 Report
Turning Point 2020 Report
ottimo PPV che chiude l'anno in bellezza
per certi versi simile a Bound For Glory, l'evento ha saputo intrattenere a dovere. Il main event è stata un racconto di una bellissima storia mentre i Good Brothers si sono tolti un po' ruggine accumulata in WWE
buon livello di lottato ed i segmenti backstage hanno seguito un filo logico
il main event ha raccontato una storia main interrotta da Rebellion 2019 sapendola riprendere alla grande
i Good Brothers dimostrano di saperci ancora fare
l'aver trovato la pistola che potrebbe aver sparato a John E. Bravo nel marsupio di Johnny Swinger apre molteplici scenari
alcuni risultati sono a dir poco incomprensibili
la sconfitta di Su Yung dopo poche settimane ci sta, ma lascia un vuoto dietro la Purrazzo difficilmente colmabile al momento
aver fatto perdere Jordynne Grace e non Tenille Dashwood affossa lo status della texana mentre non fa vedere nulla dell'australiana
6.5

Altre storie
RAMPAGE - NXT UK in italiano - Carny Talk
RAMPAGE – NXT UK in italiano – Carny Talk