in

WWE | Ritorno della Firefly Fun House a SmackDown

Firefly Fun House

WWE | Ritorno della Firefly Fun House a SmackDown: La nuova gimmick “The Fiend” di Bray Wyatt ha fatto il suo debutto in puntata settimana scorsa a RAW, rinnovando l’appuntamento anche la settimana successiva. A SmackDown, però, Bray è tornato a farsi vedere anche nella sua versione più “buona” della Firefly Fun House.

L’ultimo promo della ambigua Firefly Fun House di Bray Wyatt risaliva al 17 giugno, con un’occhiata ancor più ravvicinata a “The Fiend“. Da lì, non si ebbero più notizie di Wyatt, tanto da portare molti ad ipotizzare una prematura bocciatura del personaggio. Così non è stato: Bray, con indosso la maschera da demone, è comparso per la prima volta a RAW del 15 luglio attaccando Finn Balor e una seconda volta, alla puntata successiva dello show rosso dedicata alle leggende del passato, attaccando Mick Foley con la Mandible Claw.

La questione con Balor, però, non sembrava potesse finire lì. Infatti, oltre ad un tweet di cui vi abbiamo parlato, in cui l’ex Eater of Worlds fa allusione alla faida del 2017 tra lui e The Demon King mai portata a compimento, ne abbiamo avuto la conferma durante la puntata di SmackDown del 23 luglio.

Finn Balor, intervistato sul ring, è tornato a parlare della questione “The Fiend” e degli attacchi ai danni di Foley e ai suoi danni.

Dopo aver affermato di non avere avuto alcuna paura di Bray in passato e di non averne ora, l’irlandese lo ha sfidato in un match a SummerSlam. Subito dopo, la apparentemente simpatica canzoncina della Firefly Fun House è tornata a risuonare e il Bray Wyatt sorridente ed amichevole è tornato a farsi vedere, insieme a Rambling Rabbit e Mercy The Buzzard.

In questa nuova breve puntata della Firefly Fun House, l’amichevole Bray, sorridendo, ha, non solo affermato di rispettare Balor e di essere un suo grande ammiratore insieme ai suoi amici, ma ha anche ufficialmente accettato, prendendo le veci di “The Fiend”, la sfida appena lanciatagli per SummerSlam. Wyatt ha poi iniziato a parlare proprio del demone, dicendo che non si tratta di un uomo, ma di un abominio, di potere, di paura, di un’entità che ricorda tutto. Nel mentre, il sorriso sul volto di Bray si è trasformato in un’espressione inquietante e glaciale, e la gioiosa canzone di sottofondo nell’inquietante melodia horror.

Dunque, nell’evento più importante dell’estate della WWE, vedremo lo scontro che avremmo dovuto vedere 2 anni fa, ma in altre vesti: “The Fiend” Bray Wyatt affronterà Finn Balor. Non sappiamo se l’irlandese vestirà i panni del Demone oppure no. Staremo a vedere come si evolverà la faida nelle prossime settimane.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord

 

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Report G1 Climax 29 24-07-2019 | Day 8

WWE | Annunciati tre match per SummerSlam