Braun Strowman accusato di razzismo sui social

Braun Strowman accusato di razzismo sui social

Nuove critiche verso il Monster Among Men

Per Braun Strowman la relazione con i fan sui social non è mai stata estremamente positiva, molto spesso il Monster Among Men si è lasciato andare a qualche parere fin troppo controverso che ha indispettito gli utenti di Twitter e Facebook. Nelle ultime ore è in corso una contestazione nei suoi confronti dopo un commento interpretato come razzista.

Braun Strowman: il presunto commento razzista

I protagonisti di questa storia sono Randy Orton e Bad Bunny. Il rapper portoricano, artefice di un gran successo di vendite nel WWE Shop subito dopo la sua performance alla Royal Rumble, è stato immortalato assieme al Legend Killer e la moglie Kim. Tra i commenti troviamo quello di Braun Strowman il quale ha replicato, come potete vedere nella foto, con un secco “13%”.

Un commento che ha generato da subito una forte contestazione con commenti pesanti nei confronti dell’ex Universal Champion tra minacce e auguri di infortuni a breve.

Perché il commento è etichettato come razzista?

Stando a Urban Dictionary, l’enciclopedia online dedicato ai neologismi e termini slang inglesi, col termine “13%” si intende la percentuale del popolo Afro Americano all’interno della popolazione USA e viene spesso fatta notare quando viene commesso un crimine proprio da un Afro Americano.

Al momento non è arrivata la spiegazione del lottatore, qualcuno ha provato a difenderlo ma la contestazione resta forte, restate connessi su The Shield Of Wrestling per tutti gli aggiornamenti.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Karrion Kross ammette che non rimarrà ad NXT per sempre
Karrion Kross ammette che non rimarrà ad NXT per sempre
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: