Pills Of Wrestling
Pills Of Wrestling

PILLS OF WRESTLING #16: THE MAN OF 1,000 HOLDS

Buon Sabato a tutti, amici di The Shield Of Wrestling, io sono Mirko ”Ronoy” Mulas e siamo qui per una nuova puntata di Pills Of Wrestling. Buona lettura.

Questa settimana siamo qui per parlare di una curiosità riguardante un record. Il personaggio in questione non è mai stato sotto i riflettori ma si è contraddistinto in tutta la sua carriera per la elevata e perfetta tecnica che lo hanno reso uno dei migliori interpreti della nostra, tanto amata, disciplina.

•THE MAN OF 1,000 HOLDS

Il protagonista di questa pillola è Dean Malenko, wrestler statunitense che durante la sua carriera ha militato nelle file delle federazioni messicane e giapponesi prima, e nelle più famose WWF, WCW ed ECW dopo. Dotato di una tecnica spropositata ha dato vita a grandissime faide, principalmente in WCW, dove diede prova delle sue enormi qualità sul ring. Wrestler non eccellente al microfono, Dean ha sempre fatto del lottato il suo cavallo di battaglia non riuscendo mai a raggiungere le vette più alte. Ma come in tutte le storie, c’è sempre una sorpresa inattesa.

Pro Wrestling Illustrated, rivista specializzata nel wrestling, ha pubblicato la lista dei migliori 500 atleti a cadenza annuale dal 1991 a oggi. La classifica denominata PWI 500 vede tra i vincitori i nomi dei più grandi Wrestler della storia che hanno creato e fatto evolvere questa disciplina. Come un fulmine a ciel sereno però nel 1997 al primo posto di questa importante classifica si può leggere proprio il nome del nostro amato Dean Malenko che guarda dall’alto del suo primato gente come Steve Austin e The Undertaker. In quell’occasione la rivista volle premiare non il personaggio o la popolarità del Wrestler in questione ma la vera e pura qualità sul quadrato. Questo avvenimento creò anche un record, Malenko era e rimane tuttora l’unico vincitore di questa classifica a non aver mai conseguito e raggiunto un Titolo Mondiale.

Questo fu il riconoscimento per l’ottima carriera e il duro lavoro su uno stile di lotta che ora si vede purtroppo sempre meno ma che ha caratterizzato molte sfide negli anni ’90. Vi consiglio vivamente di andare a vedere i match di Malenko, hanno un retrogusto speciale fatto di sottomissioni articolate e prese dalle modalità più assurde. Faide come quella con Rey Mysterio Jr o Chris Jericho sono davvero da non perdere.

Con questo vi saluto invitandovi a farci sapere la vostra nei commenti! Vi do appuntamento al prossimo Sabato, sempre qui con The Shield Of Wrestling. Stay Tuned Brothers!!

Altre storie
Pills Of Wrestling #37: Gorgeous Ladies Of Wrestling