Eccoci al primo appuntamento con gli Ups and Downs di Smackdown Live! Vista l’ultima puntata? Vi è piaciuta? Non temete, ci penserà il vostro caro Phoenix a farvi un’inquadratura di quanto successo!

UPS:

PAIGE COME GENERAL MANAGER

L’inglesina sta veramente svolgendo un ottimo lavoro nelle vesti di general manager, tant’è che ha assunto una posizione molto autoritaria in pochissimo tempo. Dinamica, confidenziale e parecchio morbosa in certi casi, Paige è sicuramente il miglior general manager che la WWE possa avere.

IL SIX-MEN TAG TEAM MATCH

New Day vs The Bar & The Miz è stato una piacevole sorpresa da inserire nelle perle delle ultime settimane a Smackdown Live. Forse un po’ caotico e scevro di pulizia tecnica in alcuni istanti, ha sorpreso il pubblico generale che ad un certo punto ha addirittura intonato i cori “This is Awesome!”. La ciliegina sulla torta viene messa dal sempreverde Big E, il quale chiude le ostilità con una Spinning Big Ending senza precedenti.

DANIEL BRYAN PRIVO DI SENSI DOPO LA COQUINA CLUTCH

Questa è la scena estratta dalla puntata che più porto nel cuore. Vedere due dei migliori Submission Specialist di sempre – seppur con un terzo incomodo – collidere in quel modo, con quella intensità e brama di vittoria, non ha prezzo. Bryan alla fine, stanco e logorato dalle percosse ricevute durante tutto il match, resta scevro di sensi dopo l’applicazione della finisher più letale di Samoa Joe. Capolavoro di momento.

Passiamo quindi ai momenti peggiori!

DOWNS:

DANCE BATTLE FRA NAOMI E LANA

Non è un segreto che la categoria femminile WWE sia ritornata ai livelli bassissimi a cui ci eravamo abituati anni fa. Fra gestioni inconcludenti, match mediocri e storyline tirate per i quaranta, la categoria sta perdendo vigore. Basti semplicemente vedere le campionesse di ambedue i brand. Lana vs Naomi è l’ennesima dimostrazione di questo decadimento; d’altronde, da una wrestler mediocre e da una semi-adatta non si può pretendere di più.

LA GESTIONE DI SHINSUKE NAKAMURA/AJ STYLES

Carina la trovata di mettere Shinsuke vs Tye Dillinger, ma quando finirà tutto ciò? Sinceramente io mi sono stufato. Il feud è lentissimo, AJ ha perso smalto e nemmeno lo vediamo più a Smackdown Live in un ruolo di rilevanza. Il Dream Match è sfatato, i match seguenti pure e la faida prende una piega infausta. Verrò smentito a Money in The Bank? Felicissimo di esserlo.

LA PRESENZA DI BIG CASS

Cass ormai è un appurato big man, funzionale al continuamento del feud insieme a Daniel Bryan e, di conseguenza, non dovrebbe trovarsi qui. Invece io lo inserisco per i seguenti motivi: abbastanza goffo al microfono, sul ring è altrettanto impacciato e sinceramente non lo vedo credibile con tutte quelle smorfie durante la sua entrata. Può sicuramente migliorare come successo a molti altri, ma per ora è un “no” categorico.

Si chiude dunque qui il nostro primo appuntamento con Ups and Downs. Adios!