Benvenuti a questa nuova puntata di Monday Night Raw! direttamente da Montreal Quebec, in Canada, l’ultima fermata prima del PPV Backlash.

La puntata comincia con un segmento in cui Roman Reigns parla di ciò che è successo a Greatest Royal Rumble, Roman dice che al di là di tutto il vero campione Universale è lui, il pubblico può amarlo e odiarlo ma lui ha dimostrato di poter battere Brock Lesnar, il tutto viene interrotto da Samoa Joe che promette di mandare ko per sempre Roman Reigns a Backlash attraverso un video promo registrato. Un’altra interruzione è rappresentata da Jinder Mahal, il quale dice che il mastino perderà a Backlash ma stasera dovrà vedersela proprio con lui, ovazione del pubblico per i cosiddetti “hometown hero”, Sami Zayn e Kevin Owens, i quali dicono che è inutile parlare di Greatest Royal Rumble, meglio parlare di quello che succederà ora, anche loro vogliono affrontare Roman Reigns, scatta una rissa all’interno del ring e in soccorso del mastino arrivano Bobby Lashley e Braun Strowman che mettono in fuga gli avversari.

UP NEXT!
BOBBY ROODE VS ELIAS

Incontro guidato inizialmente da Bobby grazie ad un bellissimo Dropkick e una Blockbuster, successivamente Elias si prende un bel vantaggio usando prese statiche, Roode trova una buona reazione con il suo classico comeback ma nel finale lo stesso Roode viene lanciato contro il paletto costringendo l’arbitro a chiamare il soccorso medico per un eventuale infortunio.

NO CONTEST
AUTHORS OF PAIN VS LOCAL COMPETITOR

Squash match che vede gli Authors Of Pain distruggere i loro avversari e chiudere con The Last Chapter.

VINCITORI: AUTHORS OF PAIN

Promo post match in cui il duo heel dice che il libro del dolore ha ancora tante pagine da riempire.

IT’S MONDAY NIGHT ROLLINS TIME!

Rollins ringrazia subito il pubblico per essere così rumoroso, parla della sua vittoria titolata a Wrestlemania e di come ha difeso il titolo in Arabia Saudita, dice che lui non è come Brock Lesnar, perché lui difende sempre il suo titolo ed è sempre presente, segmento che viene interrotto da Finn Bàlor, il quale dice che è qui perché vuole un opportunità per il titolo intercontinentale, con Rollins che accetta senza esitazioni, alla fine arriva il Miztourage che crede ancora di poter collaborare con i due venendo ovviamente respinti per l’ennesima volta, salvo poi attaccare Finn e Seth che però lì respingono senza problemi, c’è addirittura il tempo per vedere Finn attaccare Seth alla spalle con una DDT modificata.

UP NEXT!
SASHA BANKS VS RUBY RIOTT(WITH SARAH LOGAN E LIV MORGAN)

Intervista pre match con Charly Caruso in compagnia di Sasha che dice di non sapere cosa passa nella mente di Bayley, ma dimostrerà alla Riot Squad perché viene soprannominata “The Boss”.

Inizio molto tecnico tra le due, poi però Ruby riesce a prendere un vantaggio ma ancora Sasha che recupera mettendo a segno una Meteora e una baseball slide, di nuovo Ruby in controllo con prese statiche, la Boss torna nel match con il suo solito comeback, ma deve resistere addirittura ad una Super Cannonball, contro ogni pronostico mette a segno anche il Bank Statement ma in un finale concitato deve soccombere al Riott Kick di Ruby.

VINCITRICE: RUBY RIOTT

A mio avviso Match Of The Night, ancora una volta Sasha Banks ha dimostrato perché è la migliore in federazione.

Intervista nel backstage di Renée Young con Titus O’Neil che parla della sua “FANTASTICA” caduta a Greatest Royal Rumble prendendola con filosofia e dicendo che ha rubato comunque la scena, il tutto viene interrotto da Baron Corbin che dice di non avere tempo per uno così.

Promo di Woken Bray Wyatt e Woken Matt Hardy in cui entrambi parlano dell’inizio dell’era Wokenness e che tutti dovranno temere.

JINDER MAHAL,SAMI ZAYN,KEVIN OWENS VS ROMAN REIGNS,BOBBY LASHLEY,BRAUN STROWMAN

Inizio tutto per i face con soprattutto Roman sugli scudi, poi il controllo passa nelle mani di Kevin Owens che tiene al tappeto Bobby Lashley con delle prese statiche e una Senton, lo stesso trattamento viene riservato al mastino fin quando entra in gioco Strowman che distrugge tutti a suon di spallate e conclude con la Running Powerslam.

VINCITORI: ROMAN REIGNS,BOBBY LASHLEY,BRAUN STROWMAN
UP NEXT!
BARON CORBIN VS NO WAY JOSÉ

Promo pre match di Baron in cui dice che è inutile insultarlo dato che alla fine il pubblico ha pagato per vederlo, lui è qui per diventare campione e nulla può fermarlo perché nessuno è al suo livello.

Match abbastanza rapido con Corbin che domina, ma l’intervento del Titus Worldwide lo distrae e successivamente si fa pinnare da No Way José con un roll-up.

VINCITORE: NO WAY JOSÉ
MICKIE JAMES(WITH ALEXA BLISS) VS NATALYA(WITH RONDA ROUSEY)

Mickie James imposta il match in maniera statica e cerca di tenere Natalya al tappeto, nel finale però una distrazione creata da Ronda che rincorre Alexa causa la sconfitta di Mickie via roll-up.

VINCITRICE: NATALYA

Nel post match Nia cerca di attaccare Alexa, ma quest’ultima scappa con la campionessa di Raw che entra nel ring e alza al cielo le braccia di Ronda e Natalya.

Promo di Drew McIntyre e Dolph Ziggler in cui i due dicono che tutti devono avere paura di loro, non faranno sconti a nessuno, loro sono “The Show”.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH:
SETH ROLLINS(C) VS FINN BÀLOR

Inizio tutto per Seth che alza subito il ritmo dell’incontro ma allo stesso tempo cerca di sfiancare Finn, quest ultimo non ci sta e torna nel match eseguendo uno dei suoi calci intercettando un Suicide Dive, va anche vicino alla vittoria con una Snap DDT, anche Rollins va vicino alla vittoria con il Revolution Knee nel finale, fantastica la sequenza finale con Seth che mette a segno il Superplex ma Finn reversa tutto ed esegue lui il Falcon Arrow che però non basta, reversal/roll-up fino alla fine e Curb Stomp che chiude i giochi.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE INTERCONTINENTALE: SETH ROLLINS

Con un Seth Rollins stremato al centro del ring ma comunque vittorioso si chiude questa puntata di Raw,ci vediamo a Backlash!