Ads

Dopo aver visto l’ultimo SmackDown Live prima di Money In The Bank, andiamo ad analizzare la serata con gli Ups&Downs di Beppe “HBK” Ieno

Si è conclusa ieri sera l’ultima puntata di SmackDown Live, sempre andata in onda nella O2 di Londra, prima della disputa di Money In The Bank, in programma questa domenica. Dopo quanto accaduto nella serata di RAW di lunedì, cosa avrà regalato lo show blu? Lo scopriamo subito con gli Ups&Downs.

UPS

– ANDRADE

Il primo match della serata londinese è stato il già annunciato Fatal-4-Way Match, dove ha visto protagonisti tutte e 4 le superstar che parteciperanno al Money In The Bank Ladder Match maschile di domenica. A trionfare al termine di un grande incontro, dove anche Randy Orton e Alì hanno contributo e non poco alla riuscita della contesa, è stato Andrade che, dopo aver schiantato Finn Balor contro il paletto, ha eseguito la sua finisher sull’irlandese per ottenere il pin vincente. Tuttavia, a prendersi l’ultima parola è stato Ricochet, che ha invaso lo show blu e si è impossessato della valigetta.

– QUALITA’ DEI MATCH

Nonostante la puntata odierna di SmackDown abbia regalato soltanto 3 match, la serata sul lottato è stata molto positiva. Oltre al già citato Fatal-4-Way Match, anche il Tag Team Match femminile tra le Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane) e la coppia composta da Sonya Deville e Mandy Rose ha regalato una discreta qualità, così come l’Handicap Match 3 Vs 4 tra la squadra di Shane McMahon, formata dai campioni di coppia Daniel Bryan e Rowan, con la partecipazione di Elias, che hanno sconfitto il team rivale tutto samoano composto da Roman Reigns e dagli Usos, con The Miz bandito dall’arena ma che ha attaccato con una sedia al termine della contesa.

DOWNS

– SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

In una serata dove è filato tutto liscio, c’è una piccola stonatura che ha fatto storcere il naso a qualcuno del WWE Universe. A Money In The Bank infatti, i campioni Tag Team del roster blu Daniel Bryan e Rowan dovranno difendere le loro cinture dall’assalto degli Usos, che però fanno parte di RAW. Scelta molto discutibile quella di fare un incontro titolato Interbrand.

Considerazioni generali

La puntata londinese ha regalato un’ottima serata di lottato, nonostante nella card vi fossero solo 3 incontri, e di promo, compreso anche quello finale tra Kevin Owens e il campione WWE Kofi Kingston. La strada verso Money In The Bank sta per giungere al capolinea, con qualche rimpianto di troppo soprattutto legato allo show rosso.