WWE e Arabia Saudita: interviene la Casa Bianca? La controversa situazione tra WWE e Arabia Saudita in seguito a Crown Jewel 2019 si sta tramutando in un caso diplomatico.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

WWE e Arabia Saudita: la situazione non fa nient’altro che peggiorare. La fonte principale per lo spinoso caso è Brad Shepard, che sta dedicando alla questione svariati tweet. Di seguito, la traduzione di alcuni dei più interessanti non ancora trattati.

“Una fonte interna alla WWE conferma una serie di problemi meccanici. Inoltre, mi è stato comunicato che l’ufficio di Nabil Al-Amoudi (Ministro dei Trasporti) stava creando problemi a diverse persone per i loro visti. La fonte ha anche confermato che c’è stata una disputa tra Vince McMahon e quelli che sono stati descritti come “elementi radicali nell’Autorità Sportiva Generale per i soldi per lo show a causa del wrestling femminile. La fonte dice che l’intero calvario sembra “quasi uno sforzo coordinato.””

WWE e Arabia Saudita: Brad Shepard non si ferma.

“Confermo che uno show per il quale l’Autorità Sportiva Generale deve il denaro alla WWE è Super ShowDown, dal 7 giugno 2019.”

“Secondo una fonte in WWE, Vince McMahon ha dichiarato che non torneranno mai più in Arabia Saudita finché non avranno i loro soldi.”

“Quando ho chiesto ad una fonte interna se la WWE sarebbe tornata in Arabia Saudita se il pagamento avvenisse, mi è stato detto “100%”. Ora mi viene detto che il denaro dovuto dall’Autorità Sportiva Generale alla WWE è un numero a sette cifre.”

“Mi hanno comunicato che alcune persone stanno prendendo un terzo aereo privato.”

“La situazione tra la WWE e l’Arabia Saudita si sta letteralmente trasformando in un caso diplomatico”.

“La Casa Bianca è stata informata.”

“Una fonte nella WWE mi sta dicendo che la situazione si sta “mettendo male”.”

“Mi hanno comunicato che l’ambasciatore statunitense John Abizaid è stato coinvolto.”

“Secondo una fonte in WWE, le persone della compagnia ancora in Arabia Saudita sono trattenute “contro la loro volontà”.”

“Sempre secondo questa fonte, l’ambasciata ha dichiarato che le persone rimanenti verranno fatte partire il prima possibile, si spera entro le prossime due-tre ore.”

“Mi è stato anche detto che le persone di FOX News sono state informate della situazione tra WWE e Arabia Saudita.”

Altri tweet di Brad Shepard lo vedono discutere con altri giornalisti che riportano notizie differenti. Inoltre, parla di alcune possibili apparizioni a SmackDown questa notte.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.