PIPEBOMB #14: POCO HYPE PER SUMMERSLAM

Benvenuti lettori di The Shield Of Wrestling! Oggi alla tastiera AlexJin in debutto su Pipebomb per parlare di  SummerSlam, il party più grande dell’estate.

Summerslam è Un PPV secondo solo a WrestleMania per la sua importanza. Momenti epici e match fantastici, questo è il biggest party of the summer…teoricamente. L’hype per quest’anno è quasi ai minimi storici. È vero che fin qui è stato annunciato pochissimo, ma quel poco non convince, dato che la WWE viene da un periodo precedente di livello abbastanza scadente. Per parlare delle mie paure terrò in considerazione l’edizione dell’anno scorso che fu buona, guai a negarlo, ma avuto dei gravi problemi. Usandoi punti negativi, elencherò i miei dubbi.

Match di livello nel kickoff

Nel kickoff dello scorso SummerSlam, Usos e New Day hanno realizzato uno dei migliori match tag team dello scorso anno in una delle migliori rivalità tag team dell’era moderna. Capisco la tattica della WWE: mettere match di livello per invogliare la gente a sorbirsi quella tortura rappresentata dal kickoff. I fans, però, continueranno a non vederlo per via della lunghezza. Questo metterà in secondo piano lo sforzo di grandi atleti. Spero di vedere nel kickoff non dico match inutili e orribili, ma un antipasto non pesante da sorbirsi prima delle portate principali.

Match femminili

Le faide femminili fin qui non sono state eccessivamente brutte a livello di storyline, ma i match sì. Non sappiamo chi sfiderà Carmella, ma Ronda Rousey vs Alexa Bliss parte con tantissimi dubbi. La speranza è vedere la Rousey in forma come a WM34.

Match Tag Team

Se a SmackDown i Bludgeon Brothers annoiano e dominano, la situazione di RAW è strana. Spero che non ci sia la rivincita con i noiosissimi Deleters of World. Però sono speranzoso per il match dello show blu, con i giusti avversari…chissà

Titolo degli Stati Uniti

Da parecchio tempo, il giro intorno al titolo degli Stati Uniti è soporifero. Vedremo chi sfiderà il nuovo campione Shinsuke Nakamura, sperando riesca a regalare con il giapponese un buon match.

TITOLO UNIVERSALE

Parlare del titolo Universale prendendo in esame lo scorso SummerSlam è completamente sbagliato. Il regno di Lesnar era ancora accettabile e il Fatal 4-Way fu un’ottima sagra delle mazzate. Il problema è che il regno di Lesnar è continuato malissimo e, visti i precedenti, non ci sono ottime aspettative per un match con Reigns o con Lashley (oppure un match a 3, chissà). Mi auguro solo che non sia uno squash dei suoi.
Queste sono le mie paure per SummerSlam! Siete d’accordo con me? O avete altri timori? Fatemi sapere. Per oggi è tutto, alla prossima!