Benvenuti cari lettori di The Shield Of Wrestling in questo appuntamento settimanale con ROH Wrestling. Siamo a pochi giorni da Best In The World e ad iniziare la puntata è il ROH World Champion, Dalton Castle. Il campione impugna il microfono e dice che a BITW si porterà al suo limite visto che difenderà il titolo contro due membri del Bullet Club. Nonostante sia sfavorito, Castle ricorda che per conquistare il titolo ha combattuto e che continuerà a farlo, chiunque gli si ponga davanti.

JAY LETHAL VS CHUCKIE T

Match tra due lottatori che si rispettano e che è molto equilibrato nelle battute iniziali. Dopo un primo segmento dominato da Chuckie, Lethal riesce a ribaltare la situazione con una combinazione di arm drag e dropkick e con tre tope suicida di fila. Lethal si prepara per uno splash all’angolo ma Taylor risponde con una ginocchiata alla testa e con una snap piledriver che però non gli consegna la vittoria. Dopo un match combattuto è Lethal a conquistare la vittoria con la sua Lethal Injection.

WINNER: JAY LETHAL

Siamo arrivati al main event della serata!

ROH TV CHAMPION PUNISHMENT MARTINEZ & ROH TAG TEAM CHAMPIONS THE BRISCOES VS ADAM PAGE & THE YOUNG BUCKS

Come da aspettative il match diventa presto una rissa tra quelli che saranno avversari anche a Best In The World. Ad uscire illesi da questa rissa sono i Bucks che poi si lanciano sui campioni di coppia fuori dal ring. Page si stava preparando per lanciarsi sui briscoes ma Martinez lo spinge fuori dal ring e si lancia a sua volta sui Bucks con una swanton dalla terza corda. Nel ring Nick Jacson sembra avere la meglio sui campioni di coppia ma viene colpito con una sediata da Mark Briscoe mentre l’arbitro veniva distratto da Martinez. Sull’onda dell’entusiasmo Mark sale sulla terza corda e si lancia su Matt Jackson, posizionato con cura da Punishment Martinez su un tavolo, con un elbow drop.

Il match ritorna nei canoni con Jay Briscoe e Matt Jackson. Questo equilibrio dura poco e di nuovo sono tutti in gioco anche se alla fine ad arrivare vicini alla vittoria sono i “cattivi” grazie ad un curb stomp di Martinez. Solo conto di due e allora, mentre Page distrae l’arbitro, Nick Jackson restituisce la sediata alla testa a Mark Briscoe. I briscoe vanno vicinissimi alla vittoria perchè mentre i Bucks si preparavano alla Meltzer Driver, Mark è riuscito ad atterrare Nick con una cutter, permettendo a Jay di colpire Matt con la Jay Driller, ottenendo però solo un conto di due grazie all’intervento di Hangman. Page vede Martinez sull’apron, lo prende e lo scaraventa sul tavolo di commento con una powerbomb. I Briscoes provano a finirla con la loro Doomsday Device ma Matt riesce a chiudere Jay in un roll-up vincente.

WINNERS: ADAM PAGE & THE YOUNG BUCKS

I Briscoes non la prendono bene e iniziano ad attaccare gli avversari ma vengono messi in fuga da Cody. Su queste immagini siamo arrivati alla fine di questa incredibile puntata di Ring Of Honor Wrestling. Non ci resta che darci appuntamento a Best In The World!