Nel prossimo pay per view della WWE, Clash of Champions, Seth Rollins e Braun Strowman difenderanno i titoli tag team contro Dolph Ziggler e Robert Roode.

Dolph Ziggler e Robert Roode, lo showoff ed il glorious, chiamateli come preferite ma questa è la strana coppia. O meglio, il team che sembra essere stato creato dal nulla danneggiando le altre formazioni di due lottatori presenti a roster. Invece ci sono dei piani dirigenziali precisi dietro.

Sembra infatti che il glorious abbia l’ammirazione di Paul Heyman che ha sempre più potere nei dietro le quinte dello show rosso della federazione di Stamford. Per questo motivo Dolph Ziggler e Robert Roode sono riusciti con il tag team turmoil match a diventare primi sfidanti.

Secondo quanto riportato dal Wrestling Observer, infatti, i piani prevedono un push piuttosto deciso per l’ex membro di NXT. Chissà che non possa iniziare proprio con la vittoria dei titoli di coppia a Clash of Champions. Seth Rollins e Braun Strowman non sono due avversari semplici da sconfiggere ma il loro feud potrebbe aiutare Dolph Ziggler e Robert Roode.

I due dimostrano già un notevole affiatamento stando ai loro profili twitter. Dopo la bella vittoria di Raw si sono già formate delle aspettative per questo nuovo team. Il problema principale è il nome, la WWE ha chiesto su Instagram ai suoi follower quale fosse il ringname migliore per questi due lottatori. Vedremo come si presenteranno alle prossime puntate dello show rosso e, successivamente, a Clash of Champions.

Ziggler e Roode oltre a battere Rollins e Strowman dovranno anche sconfiggere le critiche dei tifosi rivolte più alla dirigenza che ai due stessi lottatori. Riusciranno ad imporsi come uno dei tag team di punta della federazione? Lo scopriremo tra qualche settimana.