in ,

Vince McMahon e Pat Patterson inadeguati al funerale di Rocky Johnson

Ieri, durante il funerale di Rocky Johnson, si è creato un clima di disagio per via dei comportamenti turbolenti di Vince McMahon e Pat Patterson

Morte Kobe Bryant - Il cordoglio dei Wrestler

Vince McMahon e Pat Patterson inadeguati al funerale di Rocky Johnson. Ieri, durante il funerale di Rocky Johnson, si è creato un clima di disagio per via dei comportamenti turbolenti di Vince McMahon e Pat Patterson

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Nella giornata di ieri, si è svolto il funerale di Rocky Johnson, WWE Hall Of Famer e padre di The Rock. Durante la cerimonia funebre, però, sono accadute delle cose che hanno creato disagio tra le persone presenti.

A creare tale disagio sono stati i comportamenti turbolenti del Chairman della WWE Vince McMahon e dell’Hall Of Famer Pat Patterson.

I primi che hanno riportato questi comportamenti sono stati Devon Nicholson e “Superstar” Billy Graham. Ecco cosa ha scritto quest’ultimo in un post su Facebook che ha cancellato in seguito.

“Quando Patterson è andato a fare il suo discorso affianco alla salma di Rocky Johnson, improvvisamente, ha cominciato a chiamarlo ‘figlio di p****na’ e ad insultarlo in maniera volgare dicendo che era ‘inutile’. Un gruppo di persone ha fatto poi scendere Patterson dall’altare e lo hanno fatto sedere.”

“Patterson starà perdendo la testa ora che ha compiuto 81 anni. Solo nel pro-wrestling possono accadere cose come queste, delle cose davvero brutte da sentire. Per poco non mi sentivo male in seguito a questo comportamento.”

Devon Nicholson, meglio noto come Hannibal, ha riportato tutto quello che ha sentito sul suo canale YouTube.

“Ho chiesto nei paraggi ad alcune persone che erano presenti e non menzionerò i loro nomi. Billy Graham ha detto che Vince e Pat sono stati molto maleducati quando sono andati sull’altare a parlare. Un’altra persona con cui ho parlato ha detto che non avrebbe preso le difese di Vince dopo quello che ha detto.”

“Pare che Pat abbia bestemmiato diverse volte mentre era in chiesa e ha anche pronunciato la parola ‘m***a’. Ciò che ha detto Pat corrisponde a quanto detto da Billy Graham. Da quanto si è detto, si è creato non poco malumore.”

“Questa frustrazione si sarebbe creata a causa del parroco che ha parlato per oltre un’ora e che è stato negativo nei confronti del wrestling. Dunque, i comportamenti di Patterson e McMahon sarebbero dovuti a quanto ha detto il prete nei confronti del wrestling. Alcuni dicono che abbia considerato il wrestling una finzione e uno scherzo.”

“Il funerale si sarebbe dovuto svolgere in un posto più piccolo di fronte a un centinaio di persone, tra perenti e amici stretti, ma è stato spostato in una chiesa più grande dove c’era molta gente.”

Vince McMahon e Pat Patterson erano ubriachi?

Dopo il funerale, Devon Nicholson ha avuto modo di contattare Davey Boy Smith Jr. , il quale ha presenziato al funerale. Smith ha raccontato la sua versione di quello che è accaduto tramite una e-mail.

“Vince e Pat erano veramente strani, o erano ubriachi oppure entrambe le cose. Il microfono di Pat è stato mutato perché stava parlando fin troppo al funerale. L’ultima cosa che ha detto è stata: ‘La notte scorsa ero ubriaco e ho bevuto un po’ d’acqua o quella che pensavo fosse roba del lavandino, e poi la tavoletta del gabinetto è caduta sulla mia testa”

“Vince ha detto: ‘Rocky Johnson era un grande lottatore, ma la cosa migliore che ha fatto è stata sposare Ata, e Ata ha avuto dei bambini.’ Poi è uscito dall’edificio”

“Vince si è comportato come se stesse facendo un promo, sembrava quasi che se la stesse tirando. Ho pensato che fossero ubriachi, ma ho poi parlato con Pat e sembrava più rimbecillito.”

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

What do you think?

Written by Francesco The Raven Auletta

Il suo primo incontro con il mondo del wrestling è avvenuto nel 2004 con il celebre boom di WWE SmackDown in Italia, ma è divenuto un fan a tempo pieno a fine 2012. Con il passare degli anni, la sua passione per il wrestling è maturata così tanto da diventare una sorta di linfa vitale. Sogna di diventare un wrestler e di diventare WWE Champion.
Oltre al wrestling, è anche appassionato di musica (principalmente musica rock e metal) e di cinema.
Vorrebbe entrare nell'Accademia delle Belle Arti di Napoli per studiare fotografia, cinema e televisione e approfondire da autodidatta la produzione musicale.
I suoi sogni secondari sono quelli di creare un musical project, avviare un progetto di cortometraggi, aprire un canale YouTube per trattare delle sue tre passioni principali, e creare un programma televisivo contenente un format rivoluzionario per la TV dei ragazzi.
E' entrato a far parte di The Shield of Wrestling nell'aprile del 2019 e, da allora, occupa il ruolo di addetto alle news.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

SmackDown Preview 24-01-2020

SmackDown Preview 24-01-2020

The Fiend

Bray Wyatt supporta un fan vittima di bullismo