WWE | Rivelati i piani per Ronda Rousey? Ecco quale sarà il futuro di The Baddest Woman on the Planet!

Ronda Rousey non appare sugli schermi della WWE da più di tre mesi, più precisamente da Wrestlemania 35. Durante il PPV più importante dell’anno, l’ex fighter UFC partecipò al Main Event ed uscì sconfitta senza più il RAW Women’s Championship e con un grave infortunio alla mano. Attualmente, la Rousey sta lavorando con la FOX per una serie tv, “9-1-1“. Proprio pochi giorni fa, però, Ronda Rousey ha rischiato davvero di perdere un dito a causa di un incidente sul set.

Ronda Rousey tornerà in WWE?

Dave Melzter ha rivelato sul Wrestling Observer Radio che, al momento, la WWE non vorrebbe far tornare l’ex UFC solamente per un’apparizione di una notte. La federazione di Vince McMahon vorrebbe, infatti, utilizzare la Baddest Woman On The Planet in un match. Inoltre, non è sicuro che la Rousey alla fine tornerà davvero su un ring WWE: è possibile, infatti, che le due parti si separeranno in futuro. Si crede, però, che la compagnia di Stamford voglia proporre alla Rousey un contratto “alla Goldberg”: Ronda potrebbe essere utilizzata come una vera e propria attrazione.

Una grande importanza

Ronda Rousey è senza dubbio una delle Superstar più importanti ad aver calcato un ring WWE. Nel Gennaio del  2018 firmò un contratto con la federazione, vincendo il RAW Women’s Champion appena sei mesi dopo. Il suo regno, durato 231 giorni (dal 19 Agosto 2018 al 7 Aprile 2019) è il più lungo regno nella storia del titolo. Dovremmo aspettare per vedere se alla fine Ronda tornerà sugli schermi della WWE, e se lo farà per lottare con continuità o solamente per apparizioni di una sola notte. La redazione di The Shield Of Wrestling vi terrà comunque aggiornati sull’evolversi di questa situazione.

Scaricate la nostra app per avere facile accesso a tutti i nostri contenuti.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.