Bound for Glory 2020
Bound for Glory 2020

Bound For Glory 2020 Report

Il pay-per-view dell'anno prende ufficialmente il via!!!

Bound For Glory 2020 Report | Benvenuti, popolo di The Shield of Wrestling. Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per raccontarvi lo show più importante di IMPACT!

Dopo un video introduttivo del Pay-Per-View, Josh Matthews e Don Callis ci danno il benvenuto a Bound For Glory; ma non c’è più tempo perchè siamo già sul ring per il primo match!!!!

6-WAY SCRAMBLE  PER L’IMPACT X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH : TJP VS CHRIS BEY VS TREY MIGUEL VS JORDYNNE GRACE VS WILLIE MACK VS ROHIT RAJU (c)

Rohit viene accerchiato, riesce a far colpire ogni avversario e TJP va contro Bey; Trey interviene con un Missile Dropkick, continua con un 196 ed un Superkick. Rientra Mack che connette un Arm Drag ed una Shoulder Tackle, interviene la Grace che lo manda al tappeto ma subisce un Side Suplex; l’ex Manik interviene con una doppia presa di sottomissione, blocca anche Bey e la Grace ma l’ex Knockouts Champion ribalta con una Sleeper Hold. Rientra il Campione che colpisce ogni avversario, colpisce con un Pump Kick ed un Flatliner e si concentra sulla ragazza; le rifila un Suplex, Mack interviene con un Pop-Up Straight Punch, manda al tappeto gli avversari con un serie di Clothesline ma ecco rientrare l’indiano. Quest’ultimo si ritrova di nuovo circondato, subisce un Samoan Drop ed uno Standing Moonsault ma l’intervento degli altri contendenti blocca il conteggio; Spinning Kick su TJP che poi va fuori, viene raggiunto da un Suicide Dive da parte della Grace ma ecco che arriva Mack con una Tope Con Hilo, interviene anche Trey che subisce un Double Dropkick da parte di Bey che poi si lancia sugli avversari. Rohit colpisce con un High Knee ma non basta, la Grace manda al tappeto alcuni avversari ma subisce una Double Stomp del Desi Hit Man ma l’ex Lucha Underground interviene; continua con una Stunner ma subisce una Cutter di Bey, TJP lo blocca in un Octopus Stretch e continua con un Double Heel Lock sulla Grace e Trey ma la ragazza si libera e colpisce con una Senton, la ragazza di nuovo con un Grace Driver ma Rohit interviene. Nel caos generale, l’ex Cruiserweight Champion connette la Mamba Splash ma Rohit lo mette KO e schiena Trey, mantenendo il Titolo

VINCITORE ED ANCORA IMPACT X-DIVISION CHAMPION: ROHIT RAJU

A pochi minuti dal Call Your Shot Gauntlet Match, Heath e Rhino parlano del match e del fatto che l’ex ECW partirà con il numero 1; nel frattempo, al party di John E. Bravo il testimone di nozze, Fallah Bahh, dice allo sposo che l’assegno per le decorazione della cerimonia che si terrà questo martedì è tornato indietro

CALL YOUT SHOT GAUNTLET MATCH

Dopo Rhino, il secondo entrante è l’ex WWE Shawn Daivari, che torna in federazione dopo 11 anni!!!! Subito i due si danno battaglia, Daivari esce dal ring per evitare la Gore ma viene lanciato contro le balaustre; il terzo ad entrare è Larry D che colpisce con uno European Uppercut, entra poi Crazzy Steve che va contro il gigante ma di nuovo Daivari interviene. Quinto partecipante è Acey Romero, i due XXXL schiacciano l’ex Decay mettendolo KO, entra poi Tenille Dashwood accompagnata da Kaleb che gli scatta alcune foto mentre si incammina sul ring; ad entrare sul ring è però il fotografo che DA SOLO mette in difficoltà il Tag Team di giganti, entra poi Havok che continua l’assalto e colpisce Kaleb con una Powerbomb ma l’ex Emma non è eliminata. Entra Brian Myers che rifila un Pelè Kick a Steve che viene poi eliminato, entra Swoggle (altro ingresso a sorpresa) che colpisce con una Stunner Daivari che viene eliminato, ma Myers elimina il King Of Mini Style; entra Dreamer che indossa come tributo la maglietta di Road Warrior Animal e porta con se alcune armi, colpisce immediatamente l’ex Edgehead e manda al tappeto gli XXXL. Il prossimo partecipante è Alisha Edwards che prende una delle armi di Dreamer che viene eliminato insieme alla moglie dell’ex American Wolves, è il turno di Kiera Hogan mentre Myers si fa un selfie con la Dashwood prima di eliminarla; entra Taya Valkyrie che colpisce con un Double Hip Attack Romero e Larry D, il prossimo ad entrare Fallah Bahh che difende il malloppo di denaro rubato ad Hernandez, nel frattempo Havok elimina la Hogan e Taya elimina Havok. Mentre la Wera Loca viene eliminata, entra il prossimo contendente…James Storm!!!! Il cowboy non perde tempo e va contro i XXXL, elimina Larry D e colpisce Bahh con una Backstabber, entra Adam Thornstowe che subisce i colpi dell’ex Beer Money; arriva anche Luster The Legend ed i Reno Scum fanno piazza pulita, entra Heath al suo primo match ufficiale ad Impact e subito entra nel match con una Leg Lariat. Elimina Romero e Brian Myers, arriva Sami Callihan che va contro tutti gli altri partecipanti e finalmente entra l’ultimo partecipante, Hernandez; insieme ai Reno Scum elimina Bahh che è più preoccupato dei soldi che del match, l’ex LAX si autoelimina realizzando che il filippino ha i suoi soldi mentre Rhino elimina Thornstowe. Luster viene eliminato, Storm rifila un Last Call a Heath ma viene eliminato da Callihan che elimina anche Heath; rimangono solo l’ex ECW e l’ex CZW che si affrontano in un Singles Match, i due si scambiano alcuni colpi e l’hacker connette un Piledriver che per poco non porta alla vittoria. Esce dal ring e prende una sedia, l’arbitro gli intima di mollarla ma così facendo si distrae e permette alla War Machine di chiudere con una Gore

VINCITORE: RHINO

Gia Miller intervista i The North (Ethan Page & Josh Alexander); loro sono stati Campioni per un anno ed hanno dimostrato di essere i Campioni; per 94 giorni i Motor City Machine Guns (Alex Shelley & Chris Sabin) hanno avuto i Titoli alla vita e stasera rivinceranno perchè è nel loro destino

Dopo aver rivissuto la faida tra EC3 e Moose, ci trasferiamo in un capannone dove l’ex NFL annuncia il suo arrivo ma dell’avversario non c’è traccia. L’ex TNA World Heavyweight Champion arriva sul ring e tra i due comincia la battaglia; il match può cominciare

SINGLES MATCH: EC3 VS MOOSE

L’ex NFL parte con un Uranage Slam ma subisce un Exploder Suplex, Low Blow da parte di Moose che ribalta la situazione; dopo una serie di colpi, EC3 sanguina copiosamente e l’avversario prende una sedia. Mr Impact chiede all’avversario perchè l’ha tormentato ma subisce alcuni colpi in risposta, viene poi schiantato contro i gradoni d’acciaio ed una balaustra e lanciato contro il paletto di sostegno; l’ex WWE parla al suo avversario e spiega perchè lo ha tormentato così tanto: lui porta in giro il TNA World Heavyweight Championship ma non lo hai mai vinto veramente. Lui deve combattere per un Titolo, non appropriarsene senza vincerlo, sputando sulla storia dello stesso e mancando di rispetto a chi ha combattuto per quel premio. Sta per colpirlo con l’iconica One Percenter ma si ferma, ricordando il suo passato, e subisce la Lights Out; il gigante prende poi la cintura e colpisce l’avversario, lo mette al tappeto con una serie di pugni mentre riflette su quanto gli ha detto. Domandando poi all’avversario se è questo quello che vuole, riceve risposta affermativa e dopo aver ricevuto l’invito a “controllare la propria storia” lo ringrazia e lo mette KO con un colpo della cintura; i “discepoli” di EC3 partono via l’ex World Champion mentre Moose, con uno sguardo diverso, tiene in mano il Titolo

VINCITORE: MOOSE

Rivediamo la cerimonia d’introduzione nella Hall Of Fame di Ken Shamrock accompagnato da un video di Dwayne “The Rock” Johnson; The World Most Dangerous Man ha poi ringraziato la sua famiglia, i suoi innumerevoli rivali ed i suoi amici nello spogliatoio che lo hanno sempre sostenuto. Dopo questo video ripercorriamo la faida tra Ken Shamrock ed Eddie Edwards, cominciato con un attacco al buio; rivediamo anche come Sami Callihan ha aizzato The World Most Dangerous Man contro l’ex American Wolves

SINGLES MATCH: EDDIE EDWARDS VS KEN SHAMROCK (w/SAMI CALLIHAN)

Subito aggressivo Shamrock, rifila un High Knee su Edwards ed un Back Suplex seguito da un‘Arm Lock; l’ex WWE non molla la presa, si libera il bostoniano che reagisce con una serie di pugni. The World Most Dangerous Man mantiene alta la pressione, subisce però la reazione veemente dell’avversario ma riesce a buttarlo fuori dal ring; il veterano è in completo controllo, Callihan continua ad aizzare l’ex UFC contro il proprio avversario che però reagisce con un’Headbutt ed una Blue Thunder Bomb. L’ex American Wolves si concentra sulle gambe dell’avversario, lo butta fuori dal ring dove lo raggiunge anche l’ex oVe ma Edwards continua con un Suicide Dive che travolge entrambi; di nuovo l’ex World Champion con un Missile Dropkick, connette una Tiger Driver ma Shamrock lo blocca in una Cross Armbreaker. Running Elbow Strike da parte di Edwards, continua con una Backpack Stunner ma perde tempo e viene bloccato in una Sleeper Hold; serie di colpi da parte del bostoniano, colpisce con la Boston Knee Party ed una One Leg Boston Crab ma Callihan interviene e spegne le luci con il proprio smartphone. Appena tornano le luci, l’hacker è al centro del ring con in mano la mazza da baseball con la quale rese quasi cieco Edwards ma l’ex Campione tira fuori Kenny, il suo bastone da kendo, e lo mette in fuga; rinviene Shamrock con un Belly-To-Belly Slam ed applica la Ankle Lock che lo fa cedere immediatamente

VINCITORE: KEN SHAMROCK (w/SAMI CALLIHAN)

Dopo un breve video che ricapitola la faida per gli Impact World Tag Team Championships, siamo pronti per il Fatal-Four Way Tag Team Match

FATAL-4 WAY PER GLI IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER) VS ACE AUSTIN & MADMAN FULTON VS THE GOOD BROTHERS (DOC GALLOWS & KARL ANDERSON) VS THE MOTOR CITY MACHINE GUNS (ALEX SHELLEY & CHRIS SABIN)

Prima dell’inizio del match, i The North escono dal ring e mettono KO i Campioni con un Pump Kick su Sabin ed un Piledriver su Shelley; intervengono subito i sanitari, arriva anche Scott D’Amore che intima di portare fuori l’ex Time Splitters. Sabin rimane nel match e va contro i canadesi ma subisce un Dropkick da parte di All Ego; entra Austin che continua a colpire l’ex World Champion, lo lancia verso Fulton che applica una Bear Hug ed una Stomp. Inverted Atomic Drop seguito da un Big Boot, si prende il cambio Alexander che lancia il Campione al suo angolo e viene messo KO; gli ex Tag Team Champions si mantengono freschi con cambi regolari, Bodyslam da parte di Page ma il Moonsault di Alexander va a vuoto. Rientra l’ex oVe, cambi regolari con Austin che connette uno Spinning Kick; dopo una combinazione Diving Legdrop e Splash, interviene All Ego che rompe il conteggio, Fulton colpisce con un Delayed Gourbuster ma subisce un improvviso DDT. Entra Anderson che colpisce con una serie di Back Elbow ed una Senton Bomb, continua con una Spinebuster e da il cambio a Gallows che connette un Back Suplex ma interviene Fulton; il gigante ex SAniTy esce dal ring, Alexander si prende il cambio ma il gigante ex Bullet Club lo mette KO. Rientra Sabin, entra anche The Machinegun che subisce un Dropkick ed il Campione si lancia fuori con un Suicide Dive; i due subentrati si scambiano alcuni colpi, Austin si prende il cambio ma subisce un Double Dropkick da parte di Sabin che continua a colpire tutti gli avversari. Il Campione continua con una Shining Wizard, prova a chiudere con un Sabin Driver ma Page interviene, The One True Ace lo raggiunge sulla terza corda ma di nuovo All Ego si prende il cambio ed i canadesi mettono al tappeto Sabin con una Double Crossbomb ma il match continua. Intervengono i Good Brothers, Austin li mette al tappeto ma gli ex Campioni mettono lui ed il compagno al tappeto; si concentrano poi su Anderson che risponde con una Neckbreaker, entra Gallows per la Magic Killer ma The Walking Weapon si libera della morsa, Page approfitta di una distrazione dell’arbitro per prendere la cintura e colpirlo, permettendo al compagno di schienarlo per riconquistare i World Tag Team Championship

VINCITORI E NUOVI IMPACT! WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER)

Nel backstage, Rosemary si scusa con Taya Valkyrie per non averla aiutata durante il Call Your Shot Gauntlet; la Wera Loca è però troppo eccitata per il matrimonio che si svolgerà martedì, a e tal proposito arriva Havok che, riluttante, aiuta la Demon Assassin a riportare indietro “Father” James Mitchell

IMPACT! WRESTLING KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH: DEONNA PURRAZZO (w/KIMBER LEE) (c) VS KYLIE RAE

La nativa di Chicago non si presenta, pertanto la Purrazzo decide di difendere il proprio titolo in una Open Challenge; a rispondere è…SU YUNG!!!! L’Undead Bride è tornata e la Virtuosa è nel panico!!!! La sfidante colpisce con alcuni Forearm Smash, reagisce la Campionessa che però subisce un Palm Strike ed una Backbreaker sull’apron-ring, le due vanno vicino a schienarsi ma non ci riescono; dopo una Ragnarana, Su Yung subisce l’offensiva della Purrazzo ma riesce a resistere. L’ex ROH colpisce con un Flatliner e conseguentemente blocca l’avversaria in una Anaconda Vise, prova poi un Knee Drop ma The Undead Bride evita la mossa e ribalta la situazione; continua la Campionessa con alcuni German Suplex, risposta immediata dell’avversaria con un DDT che si scatena poi con una serie di colpi. Bulldog da parte della sfidante, lo scontro si sposta fuori dal ring dove la Campionessa viene lanciata contro il paletto di sostegno e continua con una Senton Bomb; l’ex Knockouts Champion connette una Pedigree ma non si chiude il match, l’arbitro subisce un Pump Kick inavvertitamente da parte della Purrazzo che subisce una Ground Zero ma il conteggio non può avvenire. Entra Kimber Lee sul ring che schianta la sedia sulla sfidante, la Purrazzo prova di nuovo a romperle il braccio ma la stessa si rialza, inteviene la Lee che si trova investita dalla Red Mist, prova allora la Campionessa a bloccare l’avversaria in una Venus The Milo ma un improvvisa Mandible Claw la fa desistere, l’alter-ego di Susie colpisce quindi con una Stunner e chiude il match dopo la Panic Switch, consegnandole il Knockouts Championship

VINCITRICE E NUOVA IMPACT! KNOCKOUTS CHAMPIONS: SU YUNG

Madison Rayne, al tavolo di commento, annuncia un grande ritorno: gli Impact! Knockouts Tag Team Championship!!! il match per decretare le nuove Campionesse di coppia si terrà ad Hard To Kill, prossimo evento in Pay-Per-View, il 16 Gennaio 2021

Rivediamo come è nata la rivalità tra Eric Young e Rich Swann, iniziata a Slammiversary e continuata quando l’ex SAniTy ha vinto il World Championship e quasi fatto ritirare l’ex X-Division Champion

IMPACT! WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: RICH SWANN VS ERIC YOUNG (c)

Swann evita di farsi colpire alla gamba precedentemente infortunata, riesce però il Campione a bloccarlo ed a colpirlo con un’Hurricanrana ed un paio di Dropkick; Young butta fuori l’avversario ma finisce contro il paletto di sostegno, serie di colpi dello sfidante che continua a mantenere a pressione sull’ex WWE con una Senton Bomb fuori dal ring. L’ex 205 Live subisce un brutto colpo al collo, viene bloccato sulla terza corda e subisce un Avalanche Neckbreaker che per poco non gli regala la vittoria; il World Class Maniac ha il match in completo controllo, Swann subisce un Backbody Drop e prova una timida reazione subito sedata. Ancora EY in controllo del match, si focalizza sul collo dell’avversario ma subisce una serie di Chop, reazione del Campione con una Death Valley Driver che continua a martellare sull’avversario; dopo alcuni minuti risponde Swann che colpisce con un Gutwrench Superplex, continua con un Clothesline ed uno Spinning Kick, colpsice con una Tilt-A-Whirl Headscissors, conclude l’offensiva con una Frog Splash ma il conteggio non si chiude. Young reagisce con un Diving Elbowdrop colpendo la regione del collo, durante il conteggio lo blocca in una Crossface ma le corde salvano lo sfidante; i due continuano a scambiarsi colpi, l’ex TNA World Heavyweight Champion connette una Argentine Neckbreaker ma il match continua. Swann prova uno Spinning Kick ma viene bloccato in una Heel Hook, di nuovo le corde salvano il match; lo sfidante prova a chiudere dopo un Roll-Up come a Slammiversary ma non basta, connette un Raid Air Offense ma Young sopravvive, riesce comunque a metterlo al tappeto dopo un Cutter e chiude il match dopo la Phoenix Splash, laurendosi World Heavyweight Champion!!!

VINCITORE E NUOVO IMPACT! WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION: RICH SWANN

Nel post-match, lo spogliatoio esce in Arena per congratularsi con il nuovo Campione, che in lacrime alza la cintura sopra la testa

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Bound for Glory 2020
Bound For Glory 2020 Report
Fatal-4 Way match da urlo!!!!
match per i Tag Team Titles molto bello
main event da cuore in gola
alcuni match cambiati in corso d'opera
sia Alex Shelley che Kylie Rae non hanno partecipato al proprio match
7.2

Altre storie
SmackDown 27-11-2020 - Risultati Live
SmackDown 27-11-2020 – Risultati Live