Dynamite Report 22-07-2020
Dynamite Report 22-07-2020

Dynamite Report 22-07-2020

Chris Jericho & Jake Hager affrontano i Jurassic Express

Dynamite Report 22-07-2020. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per il report dell’ultima puntata di AEW Dynamite

Dopo due puntate speciali, ritorna la normale programmazione di Dynamite. I convenevoli di rito durano pochissimo, perchè siamo già sul ring…

OPEN CHALLENGE FOT THE AEW TNT CHAMPIONSHIP MATCH: CODY (w/ARN ANDERSON) (c) VS EDDIE KINGSTON

A sorpresa si presenta l’ex IMPACT! che parla direttamente a Cody dicendo che ogni suo avversario era un bambino in confronto a lui e che ha parlato con Tony Khan il quale gli ha riferito che, se vuole un No Disqualification Match per il Titolo, l’unica cosa che deve fare è chiedere al Campione, che abbocca alle provocazioni e accetta la stipulazione. Subito lo sfidante molto aggressivo, sposta subito lo scontro fuori dal ring, reagisce Cody che ributta l’avversario nel ring ma subisce una Lou Thesz Press; serie di Chop da parte del debuttante, risponde The American Nightmare con un Disaster Kick ed un Suicide Dive. Continua l’ex WWE con un Missile Dropkick, lo sfidante strappa di mano al Campione la cintura lombare e lo colpisce con la stessa, sposta il materassino a bordo ring ma subisce un Back Body Drop; Clothesline da parte dello sfidante seguito da un Back Suplex, continua con una serie di pugni all’angolo ed una Headlock a centro ring. L’ex EVOLVE pare in completo controllo, Cody reagisce con un calcio sul ginocchio leggermente infortunato ma viene di nuovo messo al tappeto, scambio di colpi tra i due e Cody ne esce vincitore con un Chop Block; il Campione prova a lanciare l’avversario all’angolo opposto ma quest’ultimo cade toccandosi il ginocchio, Cody si avvicina e subisce un Low Blow ed un DDT che ribaltano la situazione. Esce dal ring lo sfidante, prende un sacchetto con delle puntine da disegno ma il Vice Presidente reagisce, prova a colpire con una Vertebreaker ma la risposta arriva immediata con una Powerbomb da parte dello sfidante; dopo un Back Suplex, però, il Campione reagisce rabbiosamente e mette al tappeto l’avversario chiudendolo nella Figure-4 Leg Lock e facendolo cedere, mantenendo il titolo.

VINCITORE ED ANCORA AEW TNT CHAMPION: CODY (w/ARN ANDERSON)

Jon Moxley parla del match di settimana scorsa; dice che ha mantenuto la promessa di battere Cage facendo leva sul braccio infortunato e fa i complimenti a Taz che ha preso la giusta decisione, ma la prossima volta non sarà così indulgente.

SINGLES MATCH: MJF (w/WARDLOW) VS GRIFF GARRISON

L’ex MLW parla con il suo avversario e gli chiede cosa si prova ad essere sul ring con un wrestler imbattuto, ma Garrison risponde ricordando la sconfitta a Fyter Fest. MJF lo colpisce con il microfono e parte ufficialmente il match dove MJF colpisce con un Belly-to-Belly Suplex ed un Knee Drop; dopo una serie di Stomp lancia l’avversario fuori dal ring e continua a colpirlo lanciandolo contro il paletto di sostegno. MJF ributta sul ring l’avversario, prende un microfono e dice di essere partito con il piede sbagliato, pertanto chiede a Garrison di dire a casa che lui è ancora imbattuto; il debuttante prova a chiudere con un Roll-Up ma subisce un Clothesline, preludio alla Heath Seeker che chiude il match ed allunga la striscia di imbattibilità di MJF.

VINCITORE: MJF (w/WARDLOW)

Tony Schiavone ci aggiorna sullo stato di salute di Britt Baker in compagnia di Rebel, la sua assistente. In settimana si è sottoposta ad in delicato intervento di ricostruzione del setto nasale dopo che, ad Aprile, Hikaru Shida glielo ha fratturato. La dentista, poi, ci mostra la quarta regola dell’essere una Role Model: non datela per spacciata. Tornerà ad All Out e continuerà la scalata al Titolo.

Entra in Arena Brian Cage accompagnato da Taz. L’ex ECW ammette che è stata una settimana difficile dopo la sconfitta di settimana scorsa ma la decisione che ha preso è legata strettamente agli affari: ha voluto salvare Cage da un secondo infortunio al bicipite, dato che ha subito lo stesso infortunio. Arriva però Darby Allin minaccioso verso il ring ma viene attaccato alle spalle da Ricky Starkz che lascia poi lo skater alle “cure” dell’ex IMPACT!, che lo schianta sulla rampa con un Powerbomb. Starkz connette una Dominator, trattiene poi Allin per permettere a Cage di colpire con lo skateboard come settimana scorsa ma dagli spalti arriva Jon Moxley armato di mazza da baseball con filo spinato che mette in fuga i tre. Non è sicuramente finita qui…

Viene annunciato il primo Women’s Tag Team Tournament, dove 16 atlete divise in 8 team si contenderanno il trofeo per il miglior Tag Team al femminile. Tutto questo si svolgerà quest’estate.

Chris Jericho è insieme a Jake Hager, Santana & Ortiz e parla dell’umiliazione avvenuta settimana scorsa; la sua costosa giacca è arancione e puzza di arancia e, dato che è stata rovinata da Orange Cassidy, anche lui rovinerà la carriera del Freshly Squizzed. Ma stasera rovineranno la festa ai Jurassic Express.

FALLS COUNT EVERYWHERE TAG TEAM MATCH: THE YOUNG BUCKS (MATT & NICK JACKSON) VS THE BUTCHER & THE BLADE

Il match comincia nelle cucine dove gli ex ROH raggiungono gli avversari, Butcher mette al tappeto gli avversari e Blade colpisce con una Gutwrench Powerbomb su un tavolo di metallo. Matt Jackson subisce un Double Suplex e viene portato nel parcheggio dove viene schiantato su un colonna; eccesso di confidenza da parte degli avversari e gli Young Bucks colpiscono il corpulento avversario con una serie di pugni ed un Knee Strike usando un vassoio. Usando un rimorchio i fratelli vengono messi in difficoltà, Matt risponde con una Tope Con Hilo e mette al tappeto entrambi gli avversari, Blade viene lanciato su un bancone di un bar ed impatta con le protezioni in plexiglass; Butcher viene appoggiato su un tavolo e subisce una Senton Bomb da parte di Nick Jackson, Blade si allontana ma viene colpito da un Double Superkick. Lo scontro si sposta lentamente a bordo-ring dove Butcher viene isolato e subisce una Sliced Bread ed un Knee Strike, reagisce il macellaio ma ecco tornare Blade armato di sedia che riequilibra il match; Nick viene lanciato oltre le balaustre, Matt reagisce ad un tentativo di Powerbomb su un tavolo e manda l’ex Braxton Sutter al tappeto con una Rolling Cutter. Nel frattempo Nick mette KO Butcher con una Senton Bomb dalle balaustre, piazzano un tavolo ma l’avversario ribalta l’azione con un Double Suplex; Blade prova una Tope Con Hilo ma manca clamorosamente gli avversari, Butcher utilizza un Crossbody su Matt schiantandolo contro il tavolo ma subisce un colpo di sedia in volto seguito da una combinazione Bulldog e Dropkick. Il conteggio non si chiude, Matt chiude l’avversario in una Sharpshooter mentre il fratello lo chiude in una Crossface, interviene Blade a bloccare la sottomissione ed insieme al compagno mandano al tappeto Matt con un combinazione tra Powerbomb e Neckbreaker; si dirigono poi a prendere due tavoli, Nick si riprende e colpisce con una Jawbreaker mentre il fratello colpisce Blade, reazione del team di recente formazione che però subisce un Superkick, Double Superkick su Butcher che si appoggia al tavolo mentre Blade subisce una Double Knee Strike. Gli avversari vengono piazzati sui tavoli, i fratelli si arrampicano sullo stage e colpiscono con un Elbow Drop ed una Senton Bomb, chiudendo il match.

VINCITORI: THE YOUNG BUCKS (MATT & NICK JACKSON)

Alex Marvez è nel backstage ed incontra Lance Archer accompagnato da Jake Roberts. Domanda subito perchè The Murderhawk non si è presentato a Fight For The Fallen settimana scorsa e l’ex NJPW lo trascina nello spogliatoio dove manda KO tre atleti. Roberts dice che Archer vuol sempre combattere e quando non lo fa deve sfogare la frustrazione e la rabbia.

SINGLES MATCH: DIAMANTE VS IVELISSE

Le due atlete originarie di Porto Rico si danno subito battaglia, ma durante il match vediamo un video registrato da Big Swole che si rifà con Britt Baker dopo la sua sospensione, dicendo che la prossima volta non finirà bene. L’ex Lucha Underground subisce un Dropkick, lo scontro si sposta fuori dal ring dove le due si scambiano alcune Chop; Ivelisse colpisce con un Roundhouse Kick ma non basta, Diamante applica un Cravate Lock ma l’avversaria si libera e di nuovo si scambiano colpi. Dopo un Ruondhouse Kick, Diamante colpisce con un German Suplex ma subisce un Blue Thunder Bomb che per poco non pone fine al match. Ivelisse si prepara per chiudere il match ma cade in un’improvvisa Inside Cradle che regala la vittoria all’ex IMPACT!

VINCITRICE: DIAMANTE

SINGLES MATCH: ALAN “5” ANGELS VS “HANGMAN” ADAM PAGE

L’ex ROH colpisce subito con un Forearm Smash, risponde l’avversario con una Chop che però subisce un Big Boot. Page in controllo nel match con un Suplex, Angels reagisce ma viene buttato fuori dal ring; dopo averlo buttato contro le balaustre, l’AEW Tag Team Champion ributta l’avversario sul ring ma ecco arrivare i Dark Order al completo ad assistere al match. Angels pare rinfrancato dall’arrivo degli alleati e mette in difficoltà l’avversario colpendolo con alcuni pugni, continua con una Cannonball ma il successivo Moonsault va a vuoto; dopo uno Step-Up Enzuigiri Kick, Page ristabilisce l’ordine del match con un Clothesline seguito da un Fallaway Slam ed un Rolling Elbow Strike ma non basta. Ma all’ex Bullet Club basta una Powerbomb per vincere il match.

VINCITORE: “HANGMAN” ADAM PAGE

Nel post-match arriva sul ring The Exalted One Brodie Lee accompagnato da Colt Cabana. L’ex Wyatt Family si complimenta con l’ex ROH ma non può fare a meno di notare che è solo e sta per affrontare uno scontro in totale svantaggio, ma se si unisse a loro non lo lascerebbero mai solo. Page ringrazia per i complimenti ma dice di non essere pronto ad unirsi ad una cricca di perdenti, Lee esce dal ring contrariato e si porta nel backstage Cabana e 10, lasciando gli altri membri contro Page che combatte in un 1 contro 4; arrivano gli FTR (Cash Wheeler & Dax Harvood) ad aiutarlo e mettono in fuga sia Stu Grayson che Evil Uno. Alla fine arriva anche Kenny Omega che offre una stretta di mano agli ex WWE che però rifiutano mentre il cowboy si beve una lattina di birra.

Vengono annunciati tre match per settimana prossima, di cui due validi per un Titolo: in conseguenza di quanto appena accaduto, Kenny Omega & “Hangman” Adam Page difenderanno gli AEW Tag Team Championship contro The Dark Order (Evil Uno & Stu Grayson), Hikaru Shida difenderà l’AEW Women Championship contro Diamante ed assisteremo ad un Tornado Tag Team Match tra il team composto dell‘AEW World Heavyweight Champion Jon Moxley e Darby Allin contro Brian Cage & Ricky Starkz.

TAG TEAM MATCH: JURASSIC EXPRESS (JUNGLE BOY & LUCHASAURUS) (w/MARKO STUNT) VS CHRIS JERICHO & JAKE HAGER (w/SANTANA & ORTIZ)

Subito Jericho aggressivo su Jungle Boy, serie di Chop all’angolo ma subisce un paio di Armdrag ed un Dropkick. Cambio per Hager e per Luchasaurus, i due si scambiano alcuni pugni ed il luchador mascherato colpisce con una Shoulder Tackle ed un Roundhouse Kick; risponde l’ex WWE con un Ankle Lock e rientra Le Champion che continua a focalizzarsi sulla caviglia del gigante. Cambi regolari da parte dell‘Inner Circle, l’All American American continua a colpire la caviglia con un Chop Block; entrambi vanno a terra dopo una Clothesline, entra di nuovo Jungle Boy che colpisce con un’Hurricanrana il veterano e poi colpisce Santana e Ortiz con un Suicide Dive prima che Hager intervenga nuovamente. Interviene Marko Stunt che lancia Le Champion addosso all’alleato che lo chiude in una Inside Cradle ma non basta, Jungle Boy viene isolato dal compagno e colpito anche fuori dal ring; di nuovo dentro dove l’ex Intercontinental Champion colpisce con un Dealyed Suplex, il giovane evita una mossa e colpisce con un Crossbody. Si rialza Le Champion che colpisce con una Clothesline, cambio per Hager che prova a sottomettere l’avversario ma il giovane reagisce; rientra Jericho con in mano la fidata mazza da baseball, l’arbitro si frappone tra lui e Jungle Boy e costringe l’ex WCW a lanciare via l’arma ma continua a colpire con un Back Suplex. Tentativo del giovane di chiusura dopo un Roll-Up ed un Clothesline, Enzuigiri Kick sul canadese e cambio per Hager che colpisce con alcuni Knee Strike ed una profonda Headlock, il giovane riesce a liberarsi degli avversari con un Double DDT ed entra il compagno. Il gigante fa piazza pulita degli avversari, colpisce Jericho con una Tail Whip ed un Reverse Death Valley Driver prima che Hager intervenga con uno Swinging Spinebuster, arriva Jungle Boy che fa uscire l’ex WWE con un Flying Forearm Smash ma Jericho colpisce con un Lariat; di nuovo Stunt con un Missile Dropkick, Swinging Big Boot da parte del gigante ma il conteggio non si chiude, nel frattempo dal bordo-ring Santana & Ortiz sono pronti ad intervenire ma subiscono un’Hurricanrana da parte di Jungle Boy. Tutto pronto per la Chokeslam ma, dagli spalti, arriva Serpentico che colpisce Luchasaurus aiutando Jericho a chiudere il match dopo la Codebreaker.

VINCITORI: CHRIS JERICHO & JAKE HAGER

Nel post-match, tutti gli Inner Circle affollano il ring e colpiscono i tre avversari; Serpentico si porta sulla terza corda e connette una Shooting Star Press, si toglie la maschera e rivela di essere in realtà il rientrante Sammy Guevara. Arrivano però i Best Friends (Chuck Taylor & Trent) accompagnati da Orange Cassidy che mettono in fuga il gruppo di Jericho, ma in chiusura di puntata viene annunciato un 10-Men Tag Team Match: Inner Circle (Chris Jericho, Sammy Guevara, Jake Hager, Santana & Ortiz) affronteranno i Best Friends (Chuck Taylor & Trent), Orange Cassidy ed i Jurassic Express (Jungle Boy & Luchasaurus).

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
AEW Dynamite Report 05-08-2020
AEW Dynamite Report 05-08-2020