in ,

IMPACT! Wrestling 04-10-2019 Report

Report IMPACT! Wrestling 04-10-2019 | Popolo di The Shield of Wrestling, benvenuti al Report di IMPACT! Wrestling. Alla tastiera, Giacomo “Geck” Della Vecchia.

IMPACT! Wrestling 04-10-2019

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il report di IMPACT! Wrestling 04-10-2019 si apre con un video di quanto accaduto settimana scorsa durante il matrimonio tra Brian Cage e Malissa Santos. A partire dalla figuraccia fatta da Eddie Edwards, all’arrivo di “Father” James Mitchell che ha officiato il matrimonio per finire con Sami Callihan che ha rotto una bottiglia di champagne sulla testa della sposa.

oVe arrivano in Arena. Viene domandato a Callihan un commento su quanto accaduto settimana scorsa; Dave Crist dice che tutto verrà detto a suo tempo, stasera sul ring. Alla domanda del perchè abbiano con loro la Security, dice che devono tutelarsi da Brian Cage

TRIPLE TREATH MATCH: MADISON RAYNE VS KIERA HOGAN VS TENILLE DASHWOOD

Il match è sostanzialmente un 2 vs 1. L’australiana parte molto aggressiva, buttando fuori dal ring Rayne e colpendo Hogan con un Butterfly Suplex. Dopo di che, combinazione Clothesline su Rayne e Bulldog su Hogan. La Rayne fa valere la sua maggiore esperienza con una Sleeper Hold che rallenta l’ex WWE permettendo a Kiera Hogan di colpirla con Superkick. Le due, come preventivabile, si coalizzano; l’azione si interrompe quando Dashwood, dopo aver subito un Basement Dropkick, prova a riprendere il controllo. Ma la Hogan la blocca subito dopo e l’australiana subisce un Corner Elbow Smash prima ed un Running Dropkick dopo. Tenille manda fuori la Rayne, Hogan prova un Suicide Dive sulla Number One Contender ma colpisce la Rayne; ancora Dashwood con un Neckbreaker su Hogan, momento di rivalsa per le due heel che riprendono il controllo subito dopo. Ma le due iniziano a discutere, cosa che permette alla Dashwood di riprendere il controllo quando Madison Rayne la porta sulla seconda corda, pronta per un Superplex, ma Hogan si intromette permettendole di farle scontrare tra di loro e poi di colpire Hogan a terra con una Powerbomb su Rayne. Tenille con una serie di colpi ad entrambe le avversarie, Big Boot all’angolo seguito dalla Tarantula Lock su Hogan, Rayne prova a fermarla ma subisce un Drop Toe Hold finendo addosso alla Girl on Fire. Dashwood prova a chiudere il match, ma la combinazione Step-Up Enziguri (Rayne) e Cradle Neckbreaker (Hogan) la mette in seria defficoltà; ma è a questo punto che le due cominciano a litigare di nuovo su chi debba prendersi la vittoria, cosa che aiuta Dashwood a riprendersi e, dopo aver buttato fuori dal ring Kiera Hogan, chiude il match su Madison Rayne con il suo Spotlight Dropkick.

VINCITRICE: TENILLE DASHWOOD

Johnny Swinger è nei corridoi. Si sta avviando sul ring. Tira una pacca su un sedere pensando che sia femminile, in realtà è Jimmy Jacobs che rimane un po’ perplesso

Eddie Edwards è a colloquio con Tommy Dreamer. Sta chiedendo aiuto per il disastro combinato settimana scorsa e Dreamer gli rinfaccia il fatto che fosse ubriaco. Edwards si giustifica dicendo che i Reno Scum lo hanno drogato. Volendo passarci sopra, Dreamer si offre di fare da Tag Team partner al bostoniano e gli offre la mano. Edwards sembra stringerla a sua volta ma in realtà prende Kenny, il suo fidato bastone da kendo, e si allontana. Sarà Kenny il suo Tag Team Partner: era lui il suo interlocutore.

SINGLES MATCH: JOHNNY SWINGER VS OWEN TREVOR

Match mai in discussione. Dopo due Clothesline di Swinger, seguiti da due Falling Headbutt nelle parti intime, Trevor prova a reagire con un Dropkick che però va a vuoto. Swinger chiude subito dopo il match con una Swinging Neckbreaker

VINCITORE: JOHNNY SWINGER

The North (Ethan Page & Josh Alexander) vengono intervistati nel backstage. Viene detto loro che, a Bound For Glory, affronteranno Rich Swann & Willie Mack. Page interrompe l’intervistatrice dicendo che già lo sa, che loro hanno già dimostrato il loro valore e che i loro avversari saranno battuti. L’intervistatrice, però, aggiunge che anche Rhino & Rob Van Dam sono stati aggiunti al match. Page si arrabbia molto, le ordina di andarsene ed Alexander, contrariato, dice che sa già chi devono incolpare di questo.

Viene intervistata Tessa Blanchard riguardo le ultime azioni di Sami Callihan. La ragazza dice di non essere sorpresa, aggiungendo che Callihan è un pericolo (basti pensare a cosa a fatto ad Eddie Edwards e Tommy Dreamer) ma soprattutto dice che lui non ha rispetto di nessuno, nemmeno degli altri membri della oVe, ma si cura solo di se stesso. Dice di comprendere Brian Cage ma aggiunge che, al momento, vuole far fuori la stable di Callihan un membro alla volta. Devono sapere che, ognuno di loro, ha un bersaglio sulla schiena

Eddie Edwards fa il suo ingresso in Arena. Stasera combatterà con Kenny, il suo fidato bastone

Nel backstage, Ace Austin incontra Alisha Edwards. Il ragazzo si preoccupa per Eddie, ricordando alla ragazza quanto accaduto settimana scorsa. Dice di sapere come trattare certe dipendenze e aggiunge che, nonostante quanto successo tra di loro, vuole aiutare Eddie. Alisha lo ringrazia e si allontana.

TAG TEAM MATCH: EDDIE EDWARDS & KENNY VS RENO SCUM (LUSTER THE LEGEND & ADAM THORNSTOWE)

Anche questo può considerarsi un Handicap Match. Poco dopo l’inizio del match, Luster distrae Eddie e Thornstowe ne approfitta per prendere il controllo del match. Il bostoniano però reagisce con una serie di Chop per poi colpirlo con un’Atomic Drop ed un Belly-to-Belly Suplex arrivando a colpire Luster con un Hip Attack. Thornstowe da il cambio a Luster che chiede a gran voce di dare il cambio a Kenny, ma mentre Edwards è girato di spalle lo aggredisce, con un’Irish Whip lo lancia alle corde dove il Partner lo colpisce scorrettamente; completo controllo del match per i Reno Scum che, tra un Clothesline di Luster ed un Dropkick di Thornstowe, sembrano ormai vicini alla vittoria. Improvvisamente, però, Edwards si riprende con una Blue Thunder Bomb, ma è un gioia molto breve perchè di nuovo i Reno Scum riprendono il controllo; tutto questo fin quando Edwards connette un Suplex su Luster dando finalmente il cambio a Kenny. Fondamentalmente, Edwards utilizza Kenny per colpire gli avversari, Luster glielo toglie di mano per un attimo, lo blocca per permettere un Superkick che però si becca lui, Russian Legsweep con Kenny e, dopo aver lanciato il bastone fuori dal ring, si esibisce in un Suicide Dive su Luster. Luster riesce a togliergli Kenny, lo colpisce con dei pugni e poi lo fa cadere sopra Kenny con un Bodyslam. Thornstowe si prepara a chiudere il match con uno Splash ma Edwards alza i ginocchi, Luster viene buttato fuori dal ring e Thornstowe subisce un Boston Knee Party. Essendo però Kenny l’uomo legale, Edwards lo appoggia sul petto dell’avversario; Kenny, quindi, schiena l’avversario.

VINCITORI: KENNY & EDDIE EDWARDS

I The North sono nel backstage. Entrano in un ufficio, quello di Konnan. Page chiude la porta. Dopo poco, vediamo Konnan a terra soccorso da arbitri, management e da Rich Swann & Willie Mack

Entrano in Arena gli oVe con la Security a guardia del ring. Dopo aver rivisto l’assalto a Melissa Santos, Sami Callihan prende la parola; parla di quanto accaduto settimana scorsa, di come sia stato un incidente e di aver parlato con la dirigenza di Impact che gli ha imposto di chiedere scusa per quanto accaduto di fronte al pubblico. Callihan tira fuori un foglio scritto di suo pugno dove si scusa. Ma ecco arrivare Brian Cage, infuriato, che mette subito KO la Security e si dirige verso il ring. Dopo aver lanciato l’X-Division Champion Jake Crist sull’apron-ring con una Powerbomb, aver colpito il fratello Dave Crist con una F5 ed aver messo KO Mad Man Fulton con una Powerbomb corre in direzione di Callihan che scappa tra il pubblico. Un fan, toccandolo, innesca una reazione violenta di Cage che lo afferra e lo scaraventa a terra. Intervengono dirigenti e arbitri per cercare di calmarlo, ma dopo poco arriva la polizia che lo arresta e lo porta fuori dall’Arena

SINGLES MATCH: DAGA VS CHRIS BEY

Con Jake Crist al tavolo di commento, può iniziare il secondo match di qualificazione per il Fatal-Five Way Ladder Match di Bound For Glory valevole per l’X-Division Championship. Le fasi iniziali sono di studio, con Daga che prova a mettere a segno 2 Hurricanrana e Bey che riesce sempre a non farsi colpire. Serie di mosse e contromosse eseguite a velocità supersonica ma ad un certo punto Bey colpisce l’avversario con un calcio; sembra l’inizio di una fase di dominio ma Daga rientra e connette un Enziguiri prima di lanciarsi addosso all’avversario con un Suicide Dive. Daga comincia ad essere più incisivo nella sua manovra offensiva e, dopo un Suplex, riesce a connettere un Forearm Smash ed un Running Dropkick. Prova un altro Suplex ma Bey lo blocca e l’atleta di colore lo colpisce con un Capoeira Kick, seguito da un Dropkick ed un Tope con Hilo fuori dal ring. Continua l’azione dell’esordiente con uno Slingshot DDT ma Daga non si da per vinto e lo colpisce con una Backstabber con l’avversario all’angolo. Bey reagisce con un Back Kick, Daga risponde con un Low Kick ma nulla può fare quando l’avversario lo manda all’angolo; da lì serie di pugni seguiti da un Crucifix Pin, ma Daga resiste. Bey, disperato, va sulla terza corda pronto per una mossa ad alto rischio, Daga lo raggiunge e, dopo un calcio, connette con la Spanish Fly, ma ancora il match non è finito. Daga lo rialza, Double Underhook Vertical Piledriver e chiusura del match.

VINCITORE: DAGA

Nel post match, Jake Crist entra sul ring e, distraendo Daga, permette al fratello Dave di intervenire e colpirlo alle spalle. Mentre stanno colpendo Daga, Tessa Blanchard corre sul ring e mette in fuga i fratelli, aiutando il messicano.

Nel backstage, TJP e Fallah Bahh stanno parlando. Arriva l’intervistatrice, di fronte a cui Bahh risponde a suo modo (“Bahh”, appunto), che domanda a TJP una sua considerazione sul match di stasera contro Michael Elgin. Il ragazzo dice di aver già affrontato pesi massimi nella sua carriera e di esserne uscito sempre vincitore. Dice inoltre che con Fallah Bahh al suo fianco niente potrà andare storto

Sami Callihan e MadMan Fulton sono seduti sulle scale fuori dall’Arena e stanno aspettando i fratelli Crist. Dopo aver chiesto loro dove siano stati, Callihan ordina ai tre di salire in macchina.

Ad un evento promozionale tra Impact Wrestling e la NFL che si tiene dentro un negozio di articoli sportivi a Las Vegas, Josh Matthews intervista alcune personalità del mondo della NFL, della UFC e di Impact riguardo il match a Bound For Glory tra Moose e Ken Shamrock. Tutti gli intervistati, chi più chi meno, concordano sul fatto che sarà un battaglia, che Moose potrebbe avere qualche possibilità ma anche sul fatto che Shamrock è realmente uno degli uomini più pericolosi al mondo. Durante l’evento interviene anche Moose; l’ex NFL annuncia di aver assunto per prepararsi al match Frank Drake, storico allenatore della UFC. Moose aggiunge che le arti marziali miste sono uno sport per barbari idioti che non sanno combattere a differenza dei wrestlers. Interviene anche Ken Shamrock che ricorda al suo avversario perchè i due si sfideranno. I due discutono del loro match, di come vinceranno; parte quindi una improvvisata conferenza stampa ma mentre Shamrock risponde tranquillamente alla domanda postagli sul match, Moose interrompe subito la conferenza dicendo di non voler rispondere e che vuole andarsene. Matthews riporta la calma chiedendo che i due posino per una foto promozionale uno di fronte all’altro, Moose però ne approfitta e dà uno schiaffo a Shamrock; tra i due parte una rissa che fatica ad essere sedata, fin quando Moose non viene trascinato fuori dal negozio e Shamrock continua ad inveire contro di lui

Vediamo un video promozionale del match tra Marufuji e Michael Elgin che si svolgerà a Bound For Glory

“Father” James Mitchell è a colloquio con Havok ed è molto arrabbiato. Richiama la mastodontica lottatrice a riflettere su quanto ha fatto, in quanto ha fatto infuriare “lui” (molto probabilmente il suo capo) per aver eliminato la sua favorita, Su Yung. Ora dovrà trovare un rimedio, altrimenti saranno guai per entrambi. Interviene Taya Valkyrie dicendo che è disponibile ad aiutarli se, in cambio, Havok batterà Tenille Dashwood e, magari in futuro, avrà anche un’opportunità al Knockouts Championship contro di lei. Mitchell che non avrebbe senso andare contro Dashwood dato il fatto che la Campionessa è qui davanti a loro e Havok non è mai stata battuta dalla stessa. Taya se ne va, impaurita.

SINGLES MATCH: MICHAEL ELGIN VS TJP (w/ FALLAH BAHH)

Prime fasi del match di studio, dove vediamo Michael Elgin mettere in campo la sua forza contro l’agilità dell’ex Cruiserweight Champion. Dopo una serie di pugni di Elgin sull’avversario all’angolo si ritorna su un sostanziale equilibrio, rotto però da un poderoso Shoulder Tackle del canadese. Il lottatore di origini filippine, però, reagisce con veemenza e colpisce il più grosso avversario con un Tilt-a-Whilr Takedown e comincia a concentrarsi sul braccio destro di Elgin. TJP in controllo del match con un Dropkick su Elgin fuori dal ring, si rientra e Elgin lo blocca con una serie di pugni ed un tentativo di Crossbody che però va a vuoto. Tentativo di Senton Bomb di TJP ma Elgin lo blocca e lo scaraventa sull’apron-ring con una Powerbomb, continua con una violentissima Chop e lo ributta sul ring. TJP prova una reazione ma Elgin lo colpisce con un German Suplex. Tentativo di Deadlift Superplex su TJP che reagisce e, dopo un’Hurricanrana, colpisce l’avversario con un’Atomic Drop, un Dropkick, un Flying Forearm, uno Springboard Double Dropkick ed un Crossbody. Ancora continua con un’Armbar con Elgin che riesce a toccare le corde, se lo carica sulle spalle ma non riesce a tenercelo, Elgin prova un’Enziguiri ma va a vuoto, tentativo di Cross Armbreaker ma Elgin mostra la sua forza con un’altra Powerbomb liberandosi. Elgin colpisce l’avversario con un Clothesline, se lo carica per la sua finisher ma un’Hurricanrana ribalta tutto di nuovo, Elgin va fuori dal ring mentre TJP si prepara per colpirlo con un Suicide Dive, ma Elgin lo prende e lo sbatte sulla rampa con un Powerslam. Super Falcon Arrow dalla terza corda ma TJP resiste, altro tentativo di Clothesline che TJP rovescia in una Cross Armbreaker, Elgin si libera con una Buckle Bomb e, dopo aver colpito l’avversario con un Back Fist, chiude il match con una Spinning Elgin Bomb.

VINCITORE: MICHAEL ELGIN

Melissa Santos è al telefono con la madre, sembra di fronte al commissariato di polizia di Las Vegas. Mentre sta per entrare, Sami Callihan le strappa il telefono di mano e chiude la chiamata. Il leader degli oVe continua a dire che è stato un incidente, che la colpa è stata tutta di Brian Cage che gli ha messo le mani addosso, ma confessa anche che, quando l’ha vista a terra priva di sensi, gli è piaciuto. La invita ad entrare per andare dal marito.

E con questo si conclude il nostro report di IMPACT! Wrestling 04-10-2019

Scopri tutti gli episodi IMPACT! Wrestling

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Matt Jackson commenta

Matt Jackson commenta i cori a favore della AEW alla fine di Hell in a Cell

Seth Rollins vs The Fiend

Seth Rollins vs The Fiend: comunicato della WWE in merito al finale