NXT UK Report 11-02-2021

NXT UK Report 11-02-2021

Benvenuti al Report di NXT UK!

Benvenuti nel Report della puntata di NXT UK del 11-02-2021 dal vostro Giacomo “Geck” Della Vecchia.

In apertura di puntata ripercorriamo le tappe della rivalità tra Mark Andrews & Flash Morgan Webster ed i The Hunt (Primate & Wild Boar) che, con l’aiuto di Eddie Dennis, sta andando avanti da alcuni mesi. Oltre a ricordarci che assisteremo ad uno Streetfight Match tra i due team, veniamo subito catapultati negli spogliatoi dove Sid Scala accorre dopo aver sentito dei rumori...Andrews & Webster escono da una stanza, hanno in mano la maschera di Wild Boar che è a terra, e gli ex Tag Team Champions ammettono che hanno pareggiato i conti numerici.

SINGLES MATCH: ISLA DAWN VS MEIKO SATOMURA

Ci siamo, è il debutto della leggenda vivente del wrestling femminile del Sol Levante che parte con alcuni calci alla gamba della White Witch, continua con una profonda Headlock ma la Dawn risponde con una serie di colpi. La Satomura risponde con uno Spinning Heel Kick, Exploder Suplex della scozzese ma non basta; la Dawn riprende il controllo ma subisce un Superplex improvviso, Saito Suplex della Dawn ma di nuovo il conteggio non si chiude. Scambio di colpi tra le due, DDT da parte della giapponese che colpisce con un Handspring Knee Strike e chiude poi il match con la Scorpio Rising.

VINCITRICE: MEIKO SATOMURA

Rampage Brown e Joe Coffey vengono convocati in una stanza dove, da uno schermo, il General Manager Jhonny Saints annuncia che li ha tenuti d’occhio nelle ultime settimane. Settimana prossima i due pesi massimi si affronteranno.

Noam Dar ci introduce ad una nuova puntata di Supernova Session con un ospite per lui veramente speciale: il suo amico e nuovo talento di NXT UK Sha Samuels. L’inglese dice subito che metà del roster non sarebbe lì se non fosse per lui e lo scozzese gli dice che ha il potere per renderlo un Campione…arriva però Sid Scala che ricorda che quello è un talk show, non l’ufficio del General Manager. Dar dice che Samuels personifica alla perfezione la dinastia del wrestling inglese e propone lui contro A-Kid con in palio l’Heritage Cup Championship. L’assistente dice che ci penserà su.

Nina Samuels si rivolge a Xia Brookside dopo quanto successo settimana scorsa ed accetta la sfida della giovane ad un solo patto: se lei vincerà il match, la figlia di Robbie Brookside sarà la sua assistente personale per 1 mese, di modo che possa veramente portarle le borse.

Vediamo Trent Seven in palestra e ripercorriamo la sfida che ha lanciato a Jordan Devlin: rientrare nella categoria Cruiserweight e batterlo per l’NXT Cruiserweight Championship. Il membro dei Moustache Mountains si sta allenando duramente, sente che la massa grassa se ne sta andando poco a poco ed ammette che rimettersi in forma è più per se stesso che per il Titolo. Rimane però concentrato su Devlin e sulla promessa che ha fatto a Gennaio.

SINGLES MATCH: AMALE VS PIPER NIVEN

Subito la Niven con un Clothesline, continua con un Bodyslam ed un Crossbody ma non si chiude il match. Arriva a bordo ring Joseph Conners, la distrazione aiuta Amale che riprende il controllo con una serie di colpi, colpisce con un Bycicle Kick ma il conteggio non si chiude; Headbutt da parte della scozzese, connette una Cannonball e chiude il match dopo la Piper Driver.

VINCITRICE: PIPER NIVEN

Viene ufficialmente annunciato il match tra i Gallus (Wolfgang & Mark Coffey) contro i Pretty Deadly (Sam Stoker & Lewis Howley) con in palio gli NXT UK Tag Team Championship che si terrà tra due settimane. Rimanete sintonizzati con noi.

Prima di passare al Main Event della serata ci aspetta una altra grande puntata settimana prossima: come sperato da Noam Dar, Sha Samuels affronterà A-Kid con in palio l’Heritage Cup Championship; vedremo Joe Coffey contro Rampage Brown in un match che si annuncia esaltante ed infine Ben Carter tornerà in azione.

TAG TEAM STREET FIGHT MATCH: MARK ANDREWS & FLASH MORGAN WEBSTER VS PRIMATE & EDDIE DENNIS

Prima dell’inizio del match, Dennis e Primate attaccano gli avversari nel backstage mentre stavano per entrare, mettono KO l’ex Impact mentre The Welsh Dragon ordina all’inglese di trascinare The Mod Father sul ring e continuare l’assalto. Il match può cominciare, Webster evita la Spear di Primate e va subito per il conteggio su Dennis ma non basta, Dropkick sull’ex insegnante seguito da un Pump Kick su Primate fuori dal ring ma di nuovo si trova in inferiorità numerica e viene colpito dalla cintura del connazionale. Bodyslam di Primate che continua a martellare sull’avversario ed aiuta Dennis a colpire con un pugno nello stomaco, i due continuano l’assalto ma non si accorgono che Andrews si è ripreso e, dopo essere salito su un impalcatura, connette un Moonsault! La lotta è senza quartiere, Dennis lancia Webster contro le barricate ma viene lanciato contro il paletto di sostegno subendo anche una Senton Bomb; Double Axe Handle di Primate su Andrews, Dennis prende una sedia da sotto il ring e così fanno tutti gli altri, si scambiano colpi con l’arma, Dennis colpisce il ginocchio infortunato di Andrews ma non si accorge che Webster ha preso il suo casco con la quale lo colpisce! Headbutt di Webster su Primate ma subisce un colpo con un bastone da kendo da parte di Dennis, risponde Andrews con un Enzuigiri Kick ma di nuovo il ginocchio è preda del connazionale; risposta immediata con una Stundog Millionaire, va sulla terza corda ma Primate lo colpisce di nuovo sul ginocchio con il bastone da kendo facendolo cadere sul tappeto. Shin Breaker di Primate su Andrews che subisce un Mat Slam su una sedia sempre sul ginocchio, il selvaggio inglese lo blocca in una Knee Lock, Dennis blocca il ginocchio in una sedia e sta per colpirlo con un’altra sedia quando interviene Webster che gli toglie l’arma e li manda al tappeto con un Moonsault! Che match, signori! Webster è scatenato, connette un Missile Dropkick su Dennis ma Primate lo blocca con un Clothesline, Andrews prova una Sunset Bomb ma l’inglese resiste attaccandosi alle corde prima che Webster connetta un Bycicle Knee Strike che conclude la mossa! Dennis prova ad intervenire prendendo i due bastoni da kendo ma gli ex NXT UK Tag Team Champions glieli tolgono dalle mani, rientrano sul ring e lo colpiscono a ripetizione usando i bastoni, di nuovo fuori dove gli ex Campioni prendono un tavolo, ci mettono sopra Dennis ma Primate interviene, attira fuori Andrews e lo colpisce con un Belly-to-Belly Suplex permettendo a Dennis di togliersi dal tavolo ed evitare il peggio. Riesce comunque a connette una Senton Bomb ma Primate evita la chiusura del match, Webster con una serie di Chop ma subisce un Exploder Suplex all’angolo del ring, viene piazzato il tavolo all’angolo e Dennis si prepara per la Seven Bridge ma Andrews lo salva, si lancia su Dennis ma subisce una Spear! Dennis realizza che Webster è nella posizione perfetta per la Splash Mountains, The Mod Father si riprende con un’Hurricanrana mentre Primate carica a testa bassa Andrews che si scansa e lo fa impattare contro il tavolo, ne segue un Moonsault che chiude il match.

VINCITORI: MARK ANDREWS & FLASH MORGAN WEBSTER

Nel post-match, Mark Andrews & Flash Morgan Webster festeggiano la vittoria mentre Dennis, visibilmente ferito alla schiena, è ancora a terra che si sincera delle condizioni di Primate.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

NXT UK Report 11-02-2021
NXT UK Report 11-02-2021
Puntata mozzafiato che conclude una delle storie più intricate della storia
Se i match di settimana scorsa non hanno lasciato il segno, questa settimana il solo Main Event vale l'intero show; i match femminili, compreso il debutto della leggenda Meiko Satomura fanno da contorno per una delle puntate più belle del 2021 e, stando agli annunci fatti, il meglio deve ancora venire!
MATCH DI ELEVATA QUALITA'
Il debutto di Meiko Satomura eleva e non poco la divisione femminile
il focus su Trent Seven e la sua trasformazione apre gli occhi anche al di fuori del wrestling
il Main Event meritava sicuramente un Pay-Per-View; nessun botch, i partecipanti ci hanno fatto immergere in uno scontro all'ultimo sangue con eccellenti risultati
7.2

Altre storie
WWE farà una propria Coppa del Mondo?
WWE farà una propria Coppa del Mondo?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: