Rebel Souls intervistati in Rising Sun Wrestling Promotion

Abbiamo intervistato il Miglior Tag Team del 2019 scelto da noi di TSOW

Rebel Souls intervistati in Rising Sun Wrestling Promotion. Due settimane fa è andato in scena l’evento della Rising Sun, ”Till Death Do Us Part”. Nella card erano presenti anche i Rebel Souls, che si sono poi concessi ai nostri microfoni.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Donato: “Siete stati il miglior tag team del 2019 per la rivista di The Shield Of Wrestling, com’è nata l’idea di formare i Rebel Souls?”

Matt Disaster: “Noi siamo nati dagli Headhunters Army, abbiamo avuto un periodo di crisi come stable con il ritoro del nostro compagno, The entertrainer, e non ci sentivamo più quel feeling che c’era prima, tant’è vero che lui [Kronos] aveva quasi deciso di andare per la sua strada. Poi la sera del primo show della Rising Sun del 2019 ci è venuta quest’idea, perchè abbiamo capito che la strada che ci appartiene è quella del motociclismo. Infatti da lì abbiamo capito che avevamo bisogno di un terzo membro e chi meglio di “The Last renegade” Steve McKee. Da lì abbiamo fatto la storia, abbiamo iniziato uno stile di vita e la nostra religione.”

Donato: “Quest’anno avete deciso di lottare non solo in tutta la penisola ma anche in Francia e siete diventati campioni IWE Geminy. Da dove deriva questa libertà?”

Steve McKee: “Siamo stati per tanti anni in gabbia, direi. Nel senso che ci siamo sempre limitati a lottare nella nostra federazione principale, forse anche per paura di evadere da questa federazione. Arrivati ad un certo punto ci siamo chiesti ‘Perché siamo ancora qua? Perché stiamo facendo questo se non per diventare qualcosa di sempre più grande?’. Ad un certo punto abbiamo detto basta, ‘io non appartengo più a questo mondo, io voglio andare oltre’, ed è ciò che ci unisce, questa fratellanza, la ‘religione’ di cui parlava Matt. Non ci basta più stare a Pero, dobbiamo girare in giro per l’Italia e per l’Europa. Questa mentalità ci ha permesso di essere il miglior tag team del 2019.”

Per vedere l’intervista completa al miglior tag team italiano del 2019 secondo The Shield Of Wrestling, cliccate sul video all’inizio dell’articolo.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
Brodie Lee
Brodie Lee rivela il momento in cui è iniziato il suo declino in WWE