Report Extreme Rules - The Horror Show
Report Extreme Rules - The Horror Show

Report Extreme Rules – The Horror Show

Report Extreme Rules - The Horror Show: Il pay-per-view più estremo della WWE si trasforma nell'Horror Show

Report WWE Extreme Rules – The Horror Show. Benvenuti nel nuovo pay-per-view targato WWE, Extreme Rules. L’evento più estremo in casa World Wrestling Entertainment quest’anno cambia totalmente vesti, diventando a tutti gli effetti The Horro Show soprattutto in vista dello scontro tra Bray Wyatt e Braun Strowman. A raccontarvelo in diretta sarà il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.



Il kick-off di The Horror Show at Extreme Rules inizia alla mezzanotte italiana e, come di consueto, ci accolgono Scott Stanford Peter Rosenberg pronti ad illustrarci la card del pay-per-view ed a commentarla, aiutati anche dai filmati mandati in onda dalla regia.

Come di consueto, anche Renee Young, Booker T John “Bradshaw” Layfield discutono dei vari match in card in video-chiamata.

La visuale si sposta su Kayla Braxton intenta ad intervistare i campioni di coppia di SmackDown Big E & Kofi Kingston riguardo al Table Match di stasera. I membri del New Day, dopo aver mostrato sicurezza sulla loro vittoria, introducono D-Von Dudley e questi dà loro un consiglio per vincere il match: semplicemente far schiantare un avversario sul tavolo.

La visuale si sposta su Montel Vontavious Porter & Bobby Lashley con il nuovo titolo degli Stati Uniti, intervistati da Charly Caruso, affermando che anche se Apollo Crews fosse al 100% non sarà mai il più grande campione degli Stati Uniti, a differenza dello stesso MVP.

SINGLES MATCH: KEVIN OWENS VS MURPHY

Il match di questo kick-off, annunciato poco prima dell’inizio dello stessovede scontrarsi Kevin Owens Murphy. Il Prizefighter cerca immediatamente la Stunner, schivata dall’avversario, ripiegando su un breve scambio ed in seguito provando nuovamente ad eseguire la Stunner. Tale secondo tentativo finisce col favorire l’ex-campione dei Cruiserweight, che domina brevemente la contesa prima di essere atterrato con una DDT dal nemico. Dopo un Atomic Drop ed una Clothesline, Owens cerca una Running Senton per poi eseguire la stessa all’angolo. Il canadese ha il pieno controllo della contesa, dandosi battaglia con l’australiano sul paletto che, però, lo colpisce con una Meteora. Il seguace di Seth Rollins schiva la Pop-up Powerbomb ed un Superkick dell’ex-campione Universale, eseguendo su di lui una devastante Brainbuster. Murphy cerca di eseguire un Superplex, venendo fatto cadere dopo un Headbutt e colpito da un Moonsault del conduttore del KO Show. L’ex-tag team partner di Wesley Blake, dopo aver tentato una ripresa, viene atterrato dalla Stunner che fa aggiudicare la contesa a Kevin Owens.

VINCITORE: KEVIN OWENS

Il pay-per-view si apre con un filmato a tema horror, focalizzandosi soprattutto sul Wyatt Swamp Fight ma mostrando anche brevi clip sul resto della card, a rimarcare che quest’anno Extreme Rules è The Horror Show.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP TABLES MATCH: NEW DAY (BIG E & KOFI KINGSTON) (c) VS CESARO & SHINSUKE NAKAMURA

Il match di apertura di Extreme Rules è il Table Match con in palio i titoli di coppia di SmackDown, messi in palio dai campioni Big E & Kofi Kingston contro Cesaro & Shinsuke Nakamura. L’inizio della contesa vede prevalere il duo heel ma, dopo aver messo momentaneamente fuorigioco il giapponese, i membri del New Day riacquistano terreno aprendo un tavolo e tentando immediatamente di farci schiantare il Cyborg Svizzero, che viene salvato in extremis dall’alleato. L’ex-The Bar, dopo aver messo KO Big E usando i gradoni d’acciaio, raggiunge il giapponese e con questi tenta di far schiantare Kofi sul tavolo. Dopo aver salvato l’amico, l’ex-guardaspalle di Dolph Ziggler colpisce lo svizzero con una Spear, posizionandolo sul tavolo mentre Kofi cerca di lanciarsi contro il rivale, venendo però colpito da Cesaro & Nakamura con il tavolo. Big E tenta una seconda Spear su entrambi gli avversari, venendo facilmente contrattaccato e permettendo ai due nemici di aprire un secondo tavolo. Gli 8 volte campioni di coppia risvegliano la loro aggressività e, dopo aver messo al tappeto gli avversari, posizionano un tavolo su quello già aperto da Nakamura. La situazione torna nuovamente a favore degli ex-alleati di Sami Zayn, colpendo i due face con una combo Swing & Knee Strike, per poi essere nuovamente rimontati dal solo Kingston che cerca di atterrare lo svizzero con un’Hurricanrana sul tavolo, ma con l’aiuto dell’ex-CHAOS, quest’ultimo fa schiantare il ghanese sul tavolo con una Powerbomb.

VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: CESARO & SHINSUKE NAKAMURA

Nel post match, i neo-campioni di coppia dello show blu si vantano della loro vittoria con Michael Cole & Corey Graves.

La visuale si sposta su Alexa Bliss, Nikki Cross e le Kabuki Warriors intente ad incoraggiarsi a vicenda.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: BAYLEY (c) (w/SASHA BANKS) VS NIKKI CROSS (w/ALEXA BLISS)

Il secondo match è ancora a tema SmackDown, dato che la campionessa femminile dello show blu Bayley affronta Nikki Cross mettendo in palio la propria cintura. Lo scontro vede inizialmente in vantaggio la Role Model, ma l’ex-SAniTY dopo delle provocazioni atterra l’avversaria con una Neckbreaker, una Tornado DDT fuori dal ring e ben due Crossbody dal paletto, seguita da un’altra dall’apron. L’ex-Hugger, però, torna in vantaggio facendo sbattere la testa dell’avversaria sul plexiglass. La campionessa blocca l’avversaria in una Headlock, per poi bloccarla sul telo dell’apron colpendola con una serie di pugni. La scozzese si sposta dall’altro lato del ring, approfittandone per atterrare nuovamente Bayley che però, dopo un breve scambio che l’ha vista svantaggiata, riesce a colpirla con la Bayley-to-Belly. La Role Model tenta un Dropkick all’angolo, bloccato da Nikki, tenta una seconda Bayley-to-Belly che viene facilmente contrattaccata dalla contendente, la quale torna a dominare riuscendo a sopravvivere ai suoi contrattacchi, per poi colpirla con una Neckbraker sull’apron. La migliore amica di Alexa Bliss ha sempre di più la contesa ma, dopo una distrazione di Sasha Banks, viene colpita con un tirapugni, colpo che fa vincere la contesa alla Role Model.

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA: BAYLEY

La regia manda in onda un filmato ambientato all’interno della Firefly Fun House, con un Bray Wyatt vestito da vampiro che ci parla di ciò che ha intenzione di fare nel Wyatt Swamp Fight.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: APOLLO CREWS (c) VS MONTEL VONTAVIOUS PORTER (w/BOBBY LASHLEY)

Il primo incontro del pay-per-view con atleti di Monday Night RAW avrebbe dovuto essere lo scontro con in palio il titolo degli Stati Uniti, conteso tra il campione Apollo Crews Montel Vontavious Porter. Quest’ultimo, però, ci comunica che Apollo ha dato forfait, aggiudicandosi di fatto il titolo a stelle e strisce.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE (VIA FORFAIT): MONTEL VONTAVIOUS PORTER

EYE FOR AN EYE MATCH: REY MYSTERIO VS SETH ROLLINS

Dopo il segmento visto poc’anzi, l’onore di essere il primo scontro di RAW ad Extreme Rules va all’Eye for an Eye Match tra Rey Mysterio ed il “Monday Night Messiah” Seth Rollins. Il luchador si presenta alle spalle dell’avversario, attaccandolo con un Dropkick, ma dopo poco tempo è quest’ultimo ad avere il match della contesa, cercando immediatamente di cavargli l’occhio con una pinza. L’ex-WCW, dopo essersi liberato, si arma di cacciavite per poi essere colpito con uno shinai. Il messicano tenta la 619, schivata dal Messiah che contrattacca con una Falcon Arrow sull’apron per poi provare a strappare l’occhio dell’avversario con una mano, non riuscendoci e colpendolo alle spalle con un oggetto contundente per poi cercare di infilzargli l’occhio con l’elsa dello shinai, lanciandolo fuori dal ring e cercando di accecarlo nuovamente a mani nude grazie all’aiuto di una sedia. L’ex-Filthy Animals riesce a riprendersi e cerca di infilzare l’occhio di Rollins con una sedia, finendo per essere colpito dallo stesso ex-Shield proprio con la sedia riuscendo però ad evitare di venir legato alla corda più bassa. Il Beast Slayer, dopo una situazione di svantaggio, colpisce il padre di Dominic con lo shinai cercando poi di infilzargli l’occhio con lo stesso ma il Giant Killer passa nuovamente al contrattacco sfoderando la sua Frog Splash. Il King Slayer tenta il Curb Stomp, per poi darsi ancora battaglia con l’atleta di San Diego fuori dal ring, finendo per essere schiantato da quest’ultimo contro la barricata. Rey riprende in mano lo shinai rompendolo in pochi pezzi di legno cercando di cavargli nuovamente l’occhio, per poi colpirlo con la 619 e con un inaspettato Curb Stomp fuori dal ring cercando di infilzargli l’occhio su un gradone d’acciaio, venendo però colpito da un Low Blow, un Superkick ed un Curb Stomp. La situazione ormai è l’inverso di quella vista poc’anzi, Rollins cava finalmente l’occhio al rivale aggiudicandosi la contesa.

VINCITORE: SETH ROLLINS

La visuale si sposta sulla campionessa femminile di SmackDown Bayley dispiaciuta per quanto successo a Rey Mysterio, per poi rivelare i suoi veri colori denigrandolo ed introducendo la sua migliore amica Sasha Banks, affermando che quest’ultima vincerà il titolo femminile di RAW.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: ASUKA (c) (w/KAIRI SANE) VS SASHA BANKS (w/BAYLEY)

Arriviamo allo scontro con in palio il suddetto titolo femminile di RAW, difeso dalla campionessa Asuka contro una dell due campionesse femminili di coppia Sasha Banks. L’inizio della contesa è perfettamente equilibrato, sebbene la Legit Boss sia in leggero vantaggio cercando immediatamente una Crossface. La cugina di Snoop Dogg inizia ad avere il controllo della contesa, ma l’ex-KANA la blocca in un’Armbar. Le due si danno battaglia, con la giapponese che domina il match contrattaccando gli attacchi dell’avversaria colpendola con una Runnig Knee sull’apron per poi tentare la Asuka Lock, venendo contrattaccata nuovamente dalla Boss che ribalta la situazione, sottomettendo più volte le braccia della campionessa cercando di indebolirla. L’Empress of Tomorrow subisce due Double Knee dal paletto, seguiti da due calci della contendente che, poco dopo, blocca ancora una volta le braccia della giapponese. Asuka si riprende e riesce a mandare al tappeto la nemica, ma quest’ultima le fa sbattere la testa sull’imbottitura mediana e, dopo poco, si ritrovano entrambe al tappeto. Le due, una volta rialzate, si danno battaglia sull’apron che culmina quando Sasha esegue una Powerbomb sul plexiglass ai danni della rivale, per poi colpirla con una Frog Splash ed eseguendo la Banks Statement, dalla quale la nipponica riesce a liberarsi appoggiandosi alla corda più bassa. Asuka colpisce l’avversaria con diversi German Suplex, seguito da un Hip Attack cerca il Missile Dropkick venendo però colpita da un Knee Strike della Legit Boss. La giapponese tenta un Superplex, venendo fatta cadere ma cercando un Super German Suplex contrattaccato dalla heel che la colpisce con un Double Knee Strike. Asuka mette a segno la Asuka Lock, mentre Kairi Sane pensa a Bayley, e dopo diversi scambi Sasha si arrende ma l’arbitro non la vede, Bayley cerca di colpire Asuka con la cintura finendo per essere colpita da quest’ultima. La giapponese colpisce per sbaglio l’arbitro con il Green Mist, il suo posto viene preso da Bayley che assegna la vittoria all’amica, facendole vincere il titolo femminile di RAW. 

VINCITRICE E NUOVA CAMPIONESSA (NON UFFICIALMENTE): SASHA BANKS

La regia ci fa sapere che la canzone ufficiale è Watch Me Now di Kevin Rudolf.

La regia inquadra Charly Caruso che ci aggiorna sulle condizioni dell’occhio di Rey Mysterio.

WWE CHAMPIONSHIP MATCH: DREW MCINTYRE (c) VS DOLPH ZIGGLER

Siamo arrivati all’ultimo match canonico di questa edizione di Extreme Rules, il campione WWE Drew McIntyre è chiamato a difendere la sua cintura contro Dolph Ziggler e finalmente conosciamo la stipulazione di questo incontro: Extreme Rules, soltanto per lo stesso Ziggler. Lo Show Off tenta di prendere prendere un oggetto fuori dal ring, ma il suo ex-tag team partner parte al contrattacco dominando la contesa. Dopo essergli sfuggito, l’ex-World Heavyweight Champion cerca di colpire l’avversario con una sedia ma questi torna ancora una volta ad avere il controllo della contesa. Dolph, dopo essere momentaneamente passato in vantaggio, prende ed apre un tavolo e viene colpito da un Suplex, evitando di prendere il suddetto tavolo, per poi ricorrere alla Sit-Out Powerbomb. McIntyre viene colpito da un devastate Low Blow dal tag team partner di Robert Roode, che ne approfitta per prendere delle sedie ed usarle per colpire ed indebolire lo Scottish Psychopath, riuscendoci per un breve tempo e tornando ad avere il controllo della contesa per poi essere scaraventato sul tavolo dei commentatori, usando una Fameasser che quasi gli vale la vittoria. L’ex-TNA viene intrappolato in una Sleeper Hold, riuscendo a liberarsi ma finendo con l’impattare sul paletto prima di colpire il rivale con una Lariat e, successivamente, facendolo sbattere sul plexiglass. Lo scozzese ha nuovamente il controllo del match, è pronto ad usare la Claymore ma viene colpito da una sediata al ginocchio ed è Zig Zag dello Show Off. Ziggler colpisce il campione WWE con una Elbow Drop andando ad impattare su un tavolo di legno, che quasi costa a McIntyre il match per count-out facendo infurirare l’ex-pupillo di Vikie Guerrero. Drew usa la Glasgow Kiss, cerca la Future Shock ma finisce col subire un’altra Fameasser ed un’Ura Nage. Lo Show Off chiama il Superkick, ma finisce col subire la Claymore che segna la vittoria di McIntyre.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: DREW MCINTYRE

WYATT SWAMP FIGHT: BRAY WYATT VS BRAUN STROWMAN

E finalmente arriviamo al main event dell’edizione 2020 di Extreme Rules, il motivo per cui è definito The Horror Show: Il Wyatt Swamp Fight tra il campione Universale Braun Strowman Bray Wyatt, quest’ultimo in vesti di leader della Wyatt Family intento ad accogliere il suo ex-discepolo sull’iconica sedia a dondolo, sparendo subito dopo mentre Strowman si focalizza su un cartello con scritto “Lasciate ogni speranza o voi ch’entrate”. Il Monster Among Men, dopo alcune visioni, finisce per combattere contro i vari membri minori della Wyatt Family, dei novizi presumibilmente, finendo col ritrovarsi faccia a faccia con il sé stesso in versione pecora nera che lo mette KO con un colpo di pala. Braun si risveglia incatenato ad una sedia, mentre si susseguono diverse visioni, e nel frattempo la regia inquadra Wyatt intento ad avvicinarsi all’ex-discepolo con sottofondo la sua vecchia theme song, Live in Fear, dandogli formalmente il benvenuto a metà strada tra l’amichevole e il velatamente rancoroso. Dopo avergli ripetuto le stesse parole dette nelle settimane precedenti, cerca di offrire al campione Universale un’offerta allettante cercando di convincerlo a tornare con il conseguente rifiuto da parte di questi, ripiegando quindi su un mirato lavaggio del cervello e, una volta fallite le buone, passa alle cattive quando una donna misteriosa lo fa mordere da un serpente, trasportandolo da un’altra parte a combattere contro doversi novizi tra cui uno senza la maschera, dando fuoco a quest’ultimo, vedendosi poi chiamato da una voce femminile, che sembrerebbe essere Sister Abigail con le sembianze di Alexa Bliss, ma tutto ciò è un diversivo che porta ad un attacco a sorpresa di Wyatt, il quale però finisce su una barca dopo una Chokeslam andando alla deriva. La barca ritorna e a bordo non c’è nessuno, quindi l’Eater of Worlds colpisce il Moster Among Men con una pala facendolo immergere nelle acque del lago. Dopo essere riemerso, viene nuovamente colpito dall’ex-leader ma poco dopo getta quest’ultimo nel lago, pensando che sia finita ma viene trascinato in acqua dalla Mandible Claw del leader della Wyatt Family. Il lago diventa di un colore rosso sangue emerge il Fiend, con sottofondo le risate malefiche di Bray prima che il tutto si concluda con la frase “Let Me In”.

VINCITORE: “THE FIEND” BRAY WYATT

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Risultati NXT 05-08-2020 - WWE
Risultati NXT 05-08-2020 – WWE