Report IMPACT! 15-04-2021 - IMPACT! Wrestling

Report IMPACT! 15-04-2021 – IMPACT! Wrestling

Report IMPACT! 15-04-2021 - Swann e Omega in una conferenza stampa per il match a Rebellion

REPORT IMPACT! 15-04-2021
Luogo
Skyway Studios (Nashville, Tennessee)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
IMPACT! Plus, FITE TV, Twitch

Benvenuti all’episodio di sta sera della IMPACT! Wrestling, qui con voi c’è Alessandro Riina pronto a farvi compagnia questo giovedì sera.

Hardcore Justice è ormai passato (per il report QUI e per i risultati live QUI), con i pochi superstiti rimasti dai cruenti match della scorsa settimana, ci avviamo verso il prossimo evento targato Impact Wrestling. Questa sera i due campioni, Rich Swann e Kenny Omega, si vedranno faccia a faccia in una conferenza stampa per lo scontro che li attende a Rebellion, dal quale solo uno di loro due uscirà fuori con i titoli massimi sia dell’Impact che della AEW.

REPORT IMPACT! 15-04-2021

Con la vittoria della gigantesca Havok su Before The Impact ha inizio la nostra serata.

I contendenti al titolo X-Division fanno il loro ingresso, pronti per il primo match dell’episodio.

SINGLES MATCH: TJP VS JOSH ALEXANDER

I due subito con dei grappling che vengono presto sostituiti da degli scambi velocissimi. Alternando dei Suplex, arrivano i Roll Up che però Josh riesce facilmente a ribaltare. Alexander tenta delle mosse più di impatto, ma Perkins riesce ad agganciare con le sottomissioni. L’Octopus Stretch dell’ex WWE viene contrattaccata e spostata in un Ankle Lock dal canadese che prosegue punendo l’avversario. TJP va per saltare dall’angolo ma Josh lo aggancia in un Gory Special, poi sempre Alexander brutalizza lo sfidante che, mentre tenta un Triangle Lock, viene schiantato in un Powerbomb. Perkins è brutalizzato dal canadese che se lo carica sulle spalle per poi subire un Superplex. Josh di nuovo riesce a contrattaccare l’Octopus con un Ankle Lock, poi il filippino con un calcio in pieno cranio, Stomp al volto seguiti da un calcio in corsa ma con degli scambi veloci ecco Alexander che risponde all’ennesima sottomissione con un Ankle Lock. I due si stanno intrecciando con le sottomissioni, massacrandosi senza ritegno. Perkins con l’Ankle Lock, poi Josh riprende a rispondere con l’Ankle Lock e termina la contesa con una devastante Piledriver.

VINCITORE: JOSH ALEXANDER

Con la theme song dei Decay ci avviamo al nostro prossimo incontro.

SINGLES MATCH: CRAZZY STEVE (W./ROSEMARY & BLACK TAURUS) VS KARL ANDERSON (W./DOC GALLOWS)

The Machine Gun assalta subito lo sfidante al suono della campana, con un calcio ecco lo psicopatico che manda all’esterno il suo sfidante che nel panico cerca rifugio dal gigantesco alleato. Tornati dalla pubblicità, il membro del Club è in vantaggio mentre tiene sotto scacco l’avversario grazie a delle forti prese. Rosemary urla e sbraita tifando per il compagno. Steve sfrutta un po’ di velocità per delle mosse scattanti, poi un DDT a cui segue un Chin Lock. Gallows distrae l’arbitro ma i Decay lo intimoriscono, Doc continua a distrarre Crazzy che si becca una Spinebuster e il match termina con lo schienamento.

VINCITORE: KARL ANDERSON

Al casinò di Swinger i tre protagonisti del Triple Treath che avverrà a Rebellion per il titolo X Division litigano sulle scommesse e le probabilità che hanno, ma ecco Petey Williams con il vestito di Scott Steiner che emula il suo vecchio alleato nel famoso promo dei calcoli matematici. Dopo aver citato il miglior promo mai realizzato nella storia del Pro Wrestling, il Canadian Destroyer si alllontana, lasciando gli altri confusi.

Sul ring troviamo Eddie e Mack, il bostoniano dice che ammette la sconfitta, ma è infuriato per ciò che è successo a Tommy Dreamer. Conclude poi dicendo che se attaccano la leggenda dell’ECW allora attaccano tutti loro, sia Eddie che Mack che Swann. I Violent By Design escono fuori, Young dice che è felice di vedere Dreamer KO ma che lui e i suoi non sono i responsabili di ciò che gli è successo. Mentre i VBD accerchiano il ring, ecco che Storm e Sabin salvano la pelle ai loro compagni. Poi James sfida la stable degli psicopatici a un match a Rebellion.

Deonna è con Susan, D’Amore dice che Jazz merita il suo momento per ritirarsi e che non dovranno rovinarle la serata.

Tenille presenta il suo nuovo show “All About Me” dove le fanno domande su di lei. Gia Miller entra e, venendo interrotta, rimane seduta ad ascoltare Dashwood che fa un discorso megalomane sul come diventerà campionessa e che è grazie a lei se c’è stata una rivoluzione femminile.

Jazz fa il suo ingresso sul ring con la cara amica Grace. La veterana, già con le lacrime agli occhi, dice di essere approdata in Impact sperando in un’ultima run titolata. Sperava di essere ancora potente ed in forma, ma ammette che Deonna è il presente ma anche il futuro. Jazz poi dice a Jordynne che la ringrazia per aver lottato insieme, ma mentre discute riguardo la sua carriera in Impact, intervegono le Fire’n Flava. Le campionesse prendono in giro la povera veterana e la mandano via. Grace risponde dandole delle irrispettose, poi continua il trash talking ma Jordynne le sfida ad un match. Mentre le campionesse dicono di volersene andare con i loro titoli ,un arbitro esce fuori avvertendole di avere un match ora. Grace e Jazz partono all’assalto e la campanella suona mentre scoppia la rissa.

TAG TEAM MATCH: JORDYNNE GRACE VS FIRE’N FLAVA (KIERA HOGAN & TASHA STEELZ)

Jordynne e Jazz pestano all’angolo Kiera, questa da il tag alla compagna che però viene distrutta a pugni da Jazz che poi con un Falcon Arrow ottiene lo schienamento vincente.

VINCITRICI: JAZZ & JORDYNNE GRACE

Jazz termina finalmente il suo discorso ringraziando i fan oltre alle lottatrici e a chiunque abbia mai supportato il wrestling femminile. Tutto il roster esce fuori ed applaudendo saluta e ringrazia Jazz. Dreamer in particolare abbraccia l’amica e tutti quanti in segno di rispetto stanno lì con la veterana.

Scott dice alle campionesse tag team di mettere in palio i titoli tag team contro Grace e Jazz a Rebellion. Il match è stabilito, ma la veterana rispetta il suo ritiro quindi lascia Jordynne nel match ma sceglierà una sua sostituta per aiutare Grace nel match titolato.

Myers esce fuori, Cardona dopo di lui dice di aver scelto Something come suo avversario di sta sera.

PICK YOUR POISON MATCH: JAKE SOMETHING VS BRIAN MYERS

Myers subito con dei calci, ma Jake mostra la sua dominanza fisica. Dopo qualche scambio, Brian prova a rispondere ma Something è inamovibile. L’ex Hawkins prova a farsi inseguire fuori dal ring, poi risalendo si fa trovare col Roster Cut che gli regala la vittoria.

VINCITORE: BRIAN MYERS

Myers ridendo anticipa la sua scelta, le luci si spengono, ma quando si riaccendono tutti capiscono chi è arrivato tranne Matt che viene falciato da un colpo alle spalle da Callihan.

PICK YOUR POISON MATCH: MATT CARDONA VS SAMI CALLIHAN

Tornati in onda, The Draw sta torturando il povero Matt, appena la campanella suona ecco Cardona che ingaggia con un Legdrop al volo molto pericoloso. L’ex WWE massacra il Death Machine, che però dopo aver subito alcuni colpi risponde con un Chop. All’esterno Matt con un Neckbreaker, Sami colpisce gli occhi dello sfidante ma si becca una sberla degna di Bud Spencer. Callihan manda di nuovo l’avversario oltre le corde, schiantandolo al suolo, poi prendendolo a calci va verso una sedia. Il Suplex fallisce per entrambi, Sami morde la mano dello sfidante ma Cardona lo schianta contro la barricata. Continua il duello fra i due all’esterno ma lo psicopatico manda al tappeto l’avversario con una DDT sulla sedia. Sul ring il Draw è in pieno vantaggio, dopo alcuni colpi Matt ingaggia col calcio in pieno volo ma Sami solleva la spalla al 2. Cardona continua sfruttando il suo intero set mosse, ma il Death Machine non cede. Sami contrattacca qualsiasi mossa dell’ex Zack Ryder, passa ad un’offensiva intensa, tenta la Piledriver ma l’avversario risponde mandandolo all’angolo e lanciandolo via con un’Hurricanrana. Callihan evita il Radio Silence parandosi con l’arbitro e, mentre questi è distratto, infila un dito nell’occhio di Matt e termina il match con una Package Piledriver.

VINCITORE: SAMI CALLIHAN

Il Draw chiama fuori Miguel, poi gli dice di essere fiero di lui per quello che ha fatto ad Hardcore Justice, Trey dice che sa di aver fatto la cosa giusta e che non è uscito fuori per aiutare il Draw ma per sconfiggere i XXXL. Sami risponde dicendo che era proprio quello che voleva: che uscisse fuori per la vendetta, per fare del male. Poi Callihan offre la mano all’ex Rascalz e gli offre di sovrastare insieme tutti come un team. Miguel rifiuta e Sami si lamenta, dovrebbe essere grato per quello che ha fatto, perché lui ha messo KO Dreamer, l’ha fatto per dargli il Main Event. Trey, saputa la verità, attacca subito il Draw che però risponde con un colpo basso seguito da un Clothesline potentissimo. Poi un colpo di sedia in faccia da Sami che sale sul ring ed esegue un Suplex che fa spezzare il copro di Miguel sulla sedia. Trey rimane sul ring completamente distrutto mentre il Death Machine va via.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Report IMPACT! 15-04-2021 – IMPACT! Wrestling
Before The Impact
6
TJP vs Alexander
8
Crazzy Steve vs Karl Anderson
5
Ultimo match di Jazz + Discorso d'addio
8
Pick Your Poison - Myers
4
Pick Your Poison - Cardona
7
6.3

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Before The Impact
TJP vs Alexander
Crazzy Steve vs Karl Anderson
Ultimo match di Jazz + Discorso d'addio
Pick Your Poison - Myers
Pick Your Poison - Cardona
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
NXT 08-06-2021 - Risultati Live
NXT 08-06-2021 – Risultati Live
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: