Report NXT 18-11-2020 - WWE
Report NXT 18-11-2020 - WWE

Report NXT 18-11-2020 – WWE

Report NXT 18-11-2020 - WWE: Io Shirai e Rhea Ripley si contendono lo NXT Women's Championship

NXT 18-11-2020
Data di uscita
18 Novembre 2020
Luogo
Capitol Wrestling Center (Orlando, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
D-Play Plus (Italia), USA Network (USA)

Report NXT 18-11-2020: Bentornati al consueto report settimanale di NXT on USA Network. In quel del Black & Gold Brand stasera fa il suo ritorno il campione Finn Balor, tornato dopo il brutto infortunio subito a TakeOver: 31, mentre il titolo femminile dello show è conteso tra la campionessa Io Shirai e Rhea Ripley, soltanto una di loro uscirà dal Capitol Wrestling Center con la cintura alla vita. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

L’odierna puntata di NXT si apre con l’ingresso del campione Nordamericano Leon Ruff e, poco dopo, la regia manda in onda un filmato dedicato proprio alla vittoria del titolo da parte di questi. La celebrazione viene interrotta da Johnny Gargano, il quale continua a ribadire di aver perso soltanto a causa di Damian Priest per poi accusare Ruff di non essere un campione ma un signor nessuno, attaccandolo poco dopo.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP MATCH: LEON RUFF (c) VS JOHNNY GARGANO

Parte quindi il rematch tra i due, con Johnny Wrestling che domina il match bloccando l’avversario all’angolo prima che questi inizi la propria rimonta, iniziando a schivare gli attacchi di Gargano e contrattaccando l’offensiva di questi. Ruff cerca il Crucifix Pin, ma il marito di Candice LeRae lo schiva scaglia il campione contro il turnbuckle mediano di diversi angoli. Si ripresenta nuovamente Damian Priest, che distrae nuovamente ed involontariamente Gargano permettendo a Leon una breve rimonta prima di subire un Superkick ed una Powerbomb dell’ex-DiY, seguite da una Slingshot DDT ma Priest interviene e colpisce Ruff facendo scattare la squalifica.

VINCITORE (VIA DQ) E ANCORA CAMPIONE: LEON RUFF

La visuale si sposta su Cameron Grimes, il quale afferma di non aver più paura di Dexter Lumis.

La regia manda in onda l’arrivo all’arena di Rhea Ripley.

BLINDFOLD MATCH: CAMERON GRIMES VS DEXTER LUMIS

Il prossimo match è un Blindfold Match, stipulazione che fa il suo ritorno dopo anni, che vede contrapposti Cameron Grimes Dexter Lumis. Dopo che i due atleti si sono infilati i canonici sacchi di juta, dopo delle discussioni tra Grimes e l’arbitro, il match ha ufficialmente inizio e l’atleta del North Carolina parte all’attacco non riuscendo a colpire l’avversario, dimostrandosi ovviamente disorientato e finendo per colpire l’arbitro scambiandolo per Lumis. Dopo aver realizzato il madornale errore, Grimes si toglie il sacco dalla testa e cerca il Double Knee Stomp scoprendo involontariamente anche il volto di Lumis, il quale domina il match arrivando a far impattare l’avversario contro il plexiglass più volte, ma poco dopo Grimes ne approfitta e scavalca la barricata scappando dal ring.

ESITO: MATCH SOSPESO


La visuale si sposta su Damian Priest ed il General Manager William Regal, intenti a discutere riguardo Leon Ruff ed il titolo Nordamericano. Priest definisce il campione uno scherzo, non prendendolo sul serio, senza accorgersi che Ruff ha sentito tutto e questi chiede spiegazioni al portoricano finendo per schiaffeggiarlo.

La regia manda un onda un filmato dedicato a Shotzi Blackheart, la quale è intenta a ricostruire il carro armato mentre in sovraimpressione appare il logo di TakeOver: War Games.

TAG TEAM MATCH: INDI HARTWELL & CANDICE LERAE VS KAYDEN CARTER & KACY CATANZARO

Il prossimo match è un tag team che vede contrapposte Candice LeRae & Indi Hartwell Kayden Carter & Kacy Catanzaro. Il duo face ha inizialmente la meglio sulla sola Hartwell, ma la musica cambia drasticamente con l’ingresso di Candice che ribalta la situazione poco dopo. Il duo heel isola la sola Kacy, costringendola a subire i loro attacchi mentre Kayden può soltanto guardare prima di ricevere il tag dalla compagna, iniziando la rimonta del suo team e riportando la situazione come all’inizio del match ma una distrazione in favore dell’alleata le risulta fatale, dato che finisce per subire poco dopo la Wicked Stepsister della Poison Pixie che chiude il match.

VINCITRICI: CANDICE LERAE & INDI HARTWELL

La regia manda in onda un filmato dedicato ad Arturo Ruas. 

La regia manda in onda l’arrivo all’arena della campionessa femminile di NXT Io Shirai.

SINGLES MATCH: ARTURO RUAS VS KUSHIDA

Il prossimo match vede Arturo Ruas, fresco di rientro nel Black & Gold Brand dopo l’avventura a RAW Underground, pronto ad affrontare KUSHIDA. Il brasiliano cerca di bloccare l’avversario con prese di sottomissione alla gamba, tentando poi una Kimura Lock, ma realizza dopo di aver fatto un grosso errore di valutazione, dato che anche il nipponico conosce le arti marziali. La contesa somiglia molto ad un’esibizione di judo sotto il controllo di Ruas, il quale domina buona parte del match prima di subire la rimonta dell’ex-New Japan. I due si danno battaglia a suon di sottomissioni, KUSHIDA va per la Kimura Loch prima di schienare l’avversario con un ponte aggiudicandosi il match.

VINCITORE: KUSHIDA

La visuale si sposta su Ember Moon Toni Storm, le quali affermano che stasera sconfiggeranno Dakota Kai & Raquel Gonzales. 

La regia manda in onda un filmato dedicato allo scontro tra Rhea Ripley ed Ember Moon di stasera.

TAG TEAM MATCH: EMBER MOON & TONI STORM VS DAKOTA KAI & RAQUEL GONZALES

Come anticipato prima del break pubblicitario, il prossimo match è un tag team match femminile che vede scontrarsi il team composto da Ember Moon e Toni Storm e quello tra Dakota Kai & Raquel Gonzales. Dopo un breve alterco tra le quattro, il match ha ufficialmente inizio ed il duo Kai & Gonzales isola Toni Storm dominando la prima parte del match. L’ex-campionessa femminile del Regno Unito, però, riesce a riprendersi e a dare il tag all’alleata per poi scagliare simultaneamente entrambe le avversarie fuori dal ring, iniziando di fatto il loro dominio. Nonostante il breve dominio, però, la situazione torna a favore delle avversarie in breve tempo e grazie a Raquel Gonzales, la quale domina su Toni ed impedendole di dare il tag ad Ember. La Big Woman, però, finisce poco dopo per subire la rimonta della Moon, divenuta la donna legale, prima di tornare nuovamente in vantaggio grazie al provvidenziale aiuto di Dakota. La figlia di Ricky Gonzales ha il pieno controllo della contesa, isolando l’avversaria da Toni durante la sua fase di dominio prima che la musica cambi con l’ingresso di Dakota Kai, la quale finisce per subire suo malgrado i colpi della Storm prima di finire entrambe al tappeto a seguito di una Double Clothesline. Le due donne legali continuano a darsi battaglia, nessuna delle due sembra avere la meglio sull’altra prima che Raquel scagli Toni contro il paletto, ma la compagna di Juice Robinson non demorde e si porta a casa la vittoria con un roll-up.

VINCITRICI: EMBER MOON & TONI STORM

Nel post match fanno la loro comparsa Indi Hartwell & Candice LeRae, le quali attaccano le vincitrici permettendo alle sconfitte di avere la propria rivalsa.

La visuale si sposta sull’arrivo di Pat McAfee ed il suo gruppo, prima di spostarsi brevemente su Io Shirai.

La regia manda in onda un filmato dedicato al campione NXT Finn Balor.

SINGLES MATCH: TIMOTHY THATCHER VS AUGUST GREY

Il match seguente è il confronto tra Timothy Thatcher ed August Grey, maestro contro ex-allievo. Dopo un brevissimo vantaggio iniziale, Grey subisce il dominio di Thatcher che sadicamente ha intenzione di impartire una pesante lezione allo studente rinnegato. August cerca nuovamente una controffensiva, ottenendo come risultato soltanto i colpi sempre più violenti di Timothy. L’ex-Ringkampf stronca ogni tentativo di attacco dell’avversario senza troppi problemi, per poi farlo cedere ad una presa di sottomissione senza problemi.

VINCITORE: TIMOTHY THATCHER

Nel post-match Thatcher impartisce una nuova lezione a Grey: “non sfidare qualcuno contro cui non hai alcuna possibilità”Poco dopo fa il suo ingresso Tommaso Ciampa, il quale ha un faccia a faccia con Timothy.

La visuale si sposta su Damian Priest.

La regia manda in onda un filmato dove Tommaso Ciampa, intervistato nel backstage, afferma di voler sfidare Thatcher.

Fa il suo ingresso al Capitol Wrestling Center Damian Priest, pronto per il suo match di stasera, ma viene improvvisamente attaccato da Johnny Gargano iniziando una breve rissa con questi. Anche Leon Ruff si unisce alla rissa, riuscendo ad avere la meglio sui de per un colpo di fortuna prima di darsi alla fuga.

Dopo aver inquadrato i commentatori Vic Joseph Wade Barrett, la regia manda in onda quanto successo a Boa la settimana scorsa e il conseguente dialogo, avvenuto la scorsa notte, con il General Manager William Regal visibilmente preoccupato per lui e per Xia Li.

La visuale si sposta su Leon Ruff che comunica al General Manager William Regal che affronterà sia Damian Priest che Johnny Gargano. 

NXT WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: IO SHIRAI VS RHEA RIPLEY

Ed arriviamo al punto cardine e main event lottato dell’odierna puntata di NXT on USA Network, il titolo femminile è messo in palio e conteso tra la campionessa Io Shirai Rhea Ripley. Gli attriti tra le due atlete si manifestano ben prima del suono della campanella e già dai primi minuti del match le due si danno battaglia, con un ritmo molto veloce ed un perfetto equilibrio prima del dominio di Rhea, arrivato molto gradualmente nei primi minuti della contesa. L’australiana è più aggressiva che mai, oltre che estremamente determinata a volersi riprendere la cintura strappata dalla sua vita a WrestleMania 36, non badando all’offensiva della nipponica acquisendo e cementificando sempre di più il controllo della contesa. La campionessa subisce sempre di più i colpi della sfidante, non riuscendo nemmeno a mettere a segno un roll-up prima di mettere a segno un devastante German Suplex ai danni dell’australiana. La nipponica da inizio alla propria rimonta e va per la Crossface, ma Rhea si libera dalla presa non riuscendo tuttavia a contrastare l’avversaria che le indebolisce il braccio sinistro nei modi più disparati. Le due si danno battaglia anche sull’apron, Io ha la meglio facendo schiantare il braccio della rivale contro l’apron per poi scagliarla contro i gradoni d’acciaio. La compagna di EVIL ha il pieno controllo della contesa, ma cercando un Moonsault viene fermata dall’avversaria che finisce per darsi battaglia con essa prima di mettere a segno un Superplex sulla giapponese.  La battaglia tra le due stavolta sembra vedere ancora una volta la Ripley in una situazione di vantaggio, la quale va per la sua personale sottomissione alle gambe non mollando la presa, vedendosi poi costretta a farlo dopo che l’avversaria ha toccato le corde permettendole involontariamente di mettere a segno un’Armbar. La nipponica tenta per ben due volte una 619, riuscendo ad eseguirla con successo soltanto tentandola una terza volta per poi usare il Missile Dropkick e, poco dopo, è in procinto di eseguire nuovamente il Moonsault ma Rhea schiva il colpo ed atterra la rivale. L’australiana cerca la Riptide venendo, però, colpita da una DDT della giapponese e scagliata contro il tavolo dei commentatori con un’impressionante Powerbomb. Poco dopo la Shirai mette finalmente a segno il suo Moonsault, aggiudicandosi il match e mantenendo il titolo femminile di NXT.

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA: IO SHIRAI

Nel post-match le due si stringono la mano si abbracciano. 

Poco dopo fa il suo ingresso nel ring il campione NXT Finn Balor, il quale fa i complimenti ad Io Shirai per il suo mantenimento prima di essere interrotto da Pat McAfee ed il suo gruppo. L’ex-giocatore di football spiega a The Prince che sono loro adesso i padroni del Black & Gold Brand, facendogli un breve riassunto del loro operato per porlo davanti ad una scelta: o con loro o contro di loro. Il Real Rock & Rolla, di tutta risposta, richiama degli alleati: l’Undisputed ERA al gran completo. Il tutto degenera ovviamente in una rissa tra i due gruppi che chiude la puntata nel caos più totale.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report NXT 18-11-2020 - WWE
Report NXT 18-11-2020 – WWE
Puntata tra alti e bassi
Oltre ad aver proposto una vera e propria gemma per uno show settimanale, ovviamente il main event della puntata, l'odierna puntata di NXT ha avuto molti alti e bassi a causa di numerosi riempitivi
Fattori Positivi
Rhea Ripley vs Io Shirai, un match ottimo
Fattori Negativi
Il Blindfold Match senza una reale conclusione
I tag team match femminili, poco fluidi e definibili dei filler della puntata
6

Altre storie
NXT 18-11-2020 - Risultati Live
NXT 18-11-2020 – Risultati Live