Report NXT 22-07-2020
Report NXT 22-07-2020

Report NXT 22-07-2020 – WWE

Report NXT 22-07-2020: Un importante annuncio da parte del General Manager William Regal durante questa puntata di NXT

Report NXT 22-07-2020 – WWE: Bentornati al consueto report settimanale di NXT on USA Network. La strada di avvicinamento per il TakeOver pre-SummerSlam, ma già sappiamo per certo che il doppio campione del roster Keith Lee è finito nel mirino di Karrion Kross. Oltre alla scena main event dello show giallo-nero, il General Manager William Regal stasera farà un annuncio importante durante questa puntata. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.


L’odierna puntata di NXT si apre con il General Manager dello show William Regal, il quale passa la parola ad doppio campione North American & NXT Keith Lee riguardo all’opportunità che ha ottenuto e che ha trasformato in realtà riuscendo a conquistare ben due cinture per poi affermare una sua decisione: rende vacante il titolo Nordamericano. Il General Manager annuncia diversi Triple Threat di qualificazione che determinerà i due contendenti che si contenderanno il titolo Nordamericano a TakeOver.

SINGLES MATCH: DEXTER LUMIS VS KILLIAN DAIN

Il primo match di questo episodio del Black & Gold Brand è lo scontro tra Dexter Lumis Killian Dain. L’inizio della contesa vede la Beast of Bellfast passare in vantaggio, incurante dell’avversario che cerca di inquietarlo. Non riuscendoci, Lumis inizia a battagliare con l’ex-SAniTY e questi lo scaglia contro i gradoni d’acciaio, che l’ex-TNA evita dimostrando una discreta agilità, per poi colpirlo con un Crossbody e facendolo sbattere più volte sul pexiglass. Dopo un Leg Drop dalla seconda corda, Dain ha il pieno controllo del match e non lascia all’avversario nessuna possibilità di contrattaccare, riuscendo a neutralizzare ogni tentativo di offensiva da parte di questi ed arrivando a colpirlo addirittura con un Punt Kick, ma l’ex-Shaw lo contrattacca subito dopo con una Spinebuster iniziando a rimontare la situazione. Tale rimonta viene, però, stroncata subito dall’ex-Damo dopo una Senton all’angolo ed una Powerbomb, dovendo poi subire una seconda rimonta di Lumis culminata con un una Swanton Bomb e la Kata Gatame decisiva.

VINCITORE: DEXTER LUMIS

La visuale si sposta su Roderick Strong intervistato nel backstage, il quale afferma che l’opportunità di far parte nel Triple Threat di stasera è una gran cosa ma viene interrotto dai suoi avversari di stasera, Bronson Reed e Johnny Gargano, intenti a discutere sia con lui che tra di loro.

La regia manda in onda un filmato dedicato a Dakota Kai, che sfida la campionessa femminile di NXT Io Shirai.

TAG TEAM MATCH: EVER RISE VS BREEZANGO (TYLER BREEZE & FANDANGO)

Il prossimo incontro è un Tag Team Match che vede contrapposti gli Ever Rise e i Breezango, con questi ultimi che entrano tributando The Mountie ed abbigliati proprio come quest’ultimo e le giubbe rosse canadesi. La contesa viene dominata dai Breezango anche se gli Ever Rise, essendo canadesi, non sono molto contenti dell’abbigliamento dell’ex-Fashin Police e tentano di ridare l’onore ai veri mounties cercando di avere la meglio sugli avversari. Gli, almeno questa notte, Quebecers, nonostante la debole offensiva degli Ever Rise, si aggiudicano la contesa dopo due Double Superkick.

VINCITORI: BREEZANGO

La regia inquadra Tom Phillips e questi ci riassume in breve l’annuncio di William Regal di inizio puntata.

La visuale si sposta su Dominik Dijakovic, affermando che stasera Karrion Kross avrà il vero Dominik Dijakovic.

La regia ci mostra un Tweet della campionessa femminile di NXT Io Shirai, la quale accetta la sfida lanciata da Dakota Kai

SINGLES MATCH: ALIYAH (w/ROBERT STONE) VS SHOTZI BLACKHEART

Ma adesso è arrivato il momento che la nuova cliente del Robert Stone Brand, Aliyah, affronti Shotzi Blackheart dopo quanto successo la scorsa puntata. L’ex-EVOLVE inizia subito a dominare la contesa, ma dopo poco tempo si lascia distrarre da Robert Stone permettendo all’avversaria di ribaltare facilmente la situazione. L’ex-tag team partner di Vanessa Borne ha quindi il controllo della contesa, riuscendo a colpire l’avversaria con uno Snap Suplex ed a sottometterla con la Camel Clutch, ma Shotzi si libera e dopo poco tempo ritorna in vantaggio. Aliyah tenta uno schienamento irregolare ma, dopo essere stata scoperta dall’arbitro, viene colpita da uno Step Up Enziguri dell’avversaria e dalla Diving Senton decisiva di quest’ultima, dopo aver messo KO Stone.

VINCITRICE: SHOTZI BLACKHEART

Nel post match, l’ex-campionessa femminile EVOLVE investe l’ex-BroMans con il suo carro armato ma viene improvvisamente attaccata da Mercedes Martinez.

La regia manda in onda un filmato dedicato ad Isaiah “Swerve” Scott.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP QUALIFIER TRIPLE THREAT MATCH: RODERICK STRONG VS JOHNNY GARGANO VS BRONSON REED

Dopo che il campione NXT Keith Lee ha reso vacante il titolo Nordamericano ed il General Manager William Regal ha ufficializzato diversi match di qualificazione, è arrivato il momento del primo di questi due Triple Threat di qualificazione. A tale contesa sono chiamati a prendere parte due ex-detentori della cintura, Johnny Gargano Roderick Strong, Bronson Reed. All’inizio del match, Gargano si tira fuori permettendo a Bronson di gettare il membro dell’Undisputed ERA fuori dal ring. Dopo una breve discussione tra i due heel fuori dal ring, l’ex-Jonah Rock domina la contesa utilizzando non solo la stazza e la forza fisica superiore a quelle degli avversari, ma anche l’ingegno riuscendo a schivare i loro attacchi facendoli colpire tra di loro. Strong e Gargano si ritrovano in una posizione di netto svantaggio, ma il marito di Marina Shafir riesce a mettere momentaneamente fuori-uso il corpulento avversario colpendolo durante un tentativo di Suicide Dive da parte di quest’ultimo. I due heel riescono ad avere la meglio su Reed soltanto grazia a sotterfugi ed un lavoro di squadra, prima di combattersi tra di loro alzando notevolmente il livello della contesa. Strong cerca di sottomettere Gargano, ma Bronson rientra nel quadrato ed in breve tempo ristabilisce l’ordine dominando sui due avversari. Reed viene colpito dalla combinazione Enziguri di Gargano ed Olimpic Slam di Strong, oltre che da un Superkick da parte di Johnny Wrestling ed un’Elbow Smash del membro dell’Undisputed ERA, ma una volta che si combattono tra di loro l’australiano li colpisce entrambi con un Suicide Dive. Dopo il break pubblicitario, i tre si colpiscono con delle reciproche Chop prima che Reed colpisca i due nemici con un Double Samoan Drop, per poi venir colpito da un’impressionate Hurricanrana dell’ex-#DiY, che a sua volta viene colpito da un Knee Strike del marito di Marina Shafir per poi essere colpito da un Supekick del Rebel Heart. Strong e Gargano, in seguito, sfruttano una combinazione di Knee Strike ed Apron Powerbomb per mettere KO l’ex-Jonah Rock, tornando a battagliarsi tra di loro ed i due si contrattaccano le rispettive manovre caratteristiche, fino ad un’Apron DDT che serve soltanto a distrarli dalla Big Splash decisiva.

VINCITORE E QUALIFICATO: BRONSON REED

La regia manda in onda la parte finale del match tra Timothy Thatcher Oney Lorcan di The Great American Bash.

SINGLES MATCH: TIMOTHY THATCHER VS ONEY LORCAN

Assistiamo ad un rematch di The Great American Bash, Timothy Thatcher affronta nuovamente Oney Lorcan. Esattamente come visto durante l’episodio patriottico di NXT, la contesa si concentra maggiormente sul lato tecnico ed i due si dimostrano perfettamente alla pari, ma dopo un Belly-to-Belly Suplex ad avere il controllo della contesa è Thatcher. Il tag team partner di Danny Burch resiste ai colpi ed alle sottomissioni dell’avversario, nonostante questi si dimostri ancora una volta estremamente sadico nell’esecuzione di tali manovre. L’ex-Ringkampf continua a cementare il suo dominio, ma lo Star Destroyer contrattacca con diversi European Uppercut e a far sbattere la spalla del rivale contro il paletto. Nonostante il lieve infortunio alla spalla, Thatcher ritorna ad avere il controllo della contesa ma viene colpito da un Diving European Uppercut del nemico, il quale riesce a rimontare ed a ricorrere alla Single Leg Boston Crab prima ed alla Fujiwara Armbar poi, mordendo anche il dito del rivale per evitare ulteriori contromosse. L’ex-sostituto campione di coppia di NXT, riesce a ribaltare una leva dell’avversario in uno schienamento a suo favore che gli vale la vittoria.

VINCITORE: TIMOTHY THATCHER


La visuale si sposta nel backtage, dove un Robert Stone dolorante ed Aliyah si ritrovano a cacciare l’intervistatrice venendo però raggiunti da Mercedes Martinez, la quale diventa ufficialmente un nuovo membro del Robert Stone Brand.

La regia manda in onda un filmato dedicato a Finn Balor.

SINGLES MATCH: KARRION KROSS (w/SCARLETT) VS DOMINIK DIJAKOVIC

Ed arriviamo al main event di questa puntata di NXT on USA Network, lo scontro tra Dominik Dijakovic Karrion Kross, quest’ultimo accompagnato da Scarlett nonché colpevole di aver scelto Keith Lee come suo prossimo bersaglio. I due iniziano la contesa senza riuscire inizialmente a prevalere l’uno sull’altro, poi entrambi si danno battaglia nell’angolo e Dijakovic tenta subito la Feast Your Eyes, schivata dall’ex-Killer Kross che finisce fuori dal ring. L’ex-Lucha Underground, dopo una situazione iniziale che lo vedeva sfavorito, porta la contesa sotto il suo controllo dopo una devastante DDT e continua a dominare sull’avversario, sebbene questi sia effettivamente il primo a resistere a lungo contro di lui. L’Undefeated Mercenary inizia ben presto a stancarsi della resistenza dell’ex-ROH, il quale tira fuori tutto il suo Killer Instinct e colpisce il nemico con una Sit-Out Chokebomb per poi lanciarsi contro il rivale fuori dal ring, finendo per essere schiantato da quest’ultimo contro i gradoni d’acciaio vedendosi anche il braccia schiacciato dall’oggetto contundente appena citato dopo un calcio di Kross. L’arbitro non può far altro che iniziare il conteggio fuori dal ring, mentre Karrion riporta l’alleato di Keith Lee sul ring per poi infierire ancora di più sullo sfinito avversario. Infastidito da ciò, il campione NXT Keith Lee arriva e cerca di aiutare l’amico nemico, ma questi lo intima di stare indietro e farsi da parte potendo soltanto guardarlo subire i colpi sadici del compagno di Scarlett, il quale fa svenire il suo avversario dopo la Kross Jacket.

VINCITORE: KARRION KROSS

La puntata si conclude con lo scambio di sguardi tra Kross e Lee.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Report SmackDown 07-08-2020
Report SmackDown 07-08-2020