Report NXT 24-06-2020
Report NXT 24-06-2020

Report NXT 24-06-2020

Report NXT 24-06-2020: Keith Lee, Finn Balor e Johnny Gargano si scontrano per aggiudicarsi il titolo Nordamericano.

Report NXT 24-06-2020: Bentornati al consueto report settimanale di NXT on USA Network. Nonostante la conclusione della puntata del 10 giugno, che faceva intendere una pretesa titolata da parte di Karrion Kross, la scena attorno al titolo NXT sembra essersi mossa in tutt’altra direzione, dato che stasera il vincitore del Triple Threat con in palio il titolo Nordamericano affronterà il campione NXT Adam Cole in un Winner Take All, più precisamente l’8 luglio andando a competere con la seconda serata di Fyter Fest della AEW. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

L’odierna puntata di NXT si apre con un filmato mandato in onda dalla regia, che vede Cameron Grimes fuggire dopo aver messo KO Damian Priest.

SINGLES MATCH: CAMERON GRIMES VS DAMIAN PRIEST

Grimes si presenta all’arena, iniziando a pavoneggiarsi per aver steso Priest pretendendo di vincere per forfait, ma immediatamente si presenta l’ex-Punishment Martinez ed il match ha ufficialmente inizio. Nonostante la vistosa fasciatura ed i dolori, l’Archer of Infamy si dimostra comunque capace di tenere testa all’ex-Helms Dynasty atterrandolo con una Chokeslam, ma cade presto nella trappola della finta fuga dell’atleta del North Carolina e colpito dal suo Double Knee Foot Stomp fuori dal ring. Dopo essere rientrato sul ring all’ultimo momento, Priest viene nuovamente colpito da tale mossa e sconfitto dall’ex-Trevor Lee.

VINCITORE: CAMERON GRIMES


La regia ci mostra l’arrivo all’arena di Rhea Ripley, alla quale viene nuovamente proposto di entrare nel Robert Stone Brand ma ancora una volta rifiuta, stavolta gettando Robert Stone in un cassonetto della spazzatura per poi essere schiaffeggiata da Aliyah.

La visuale si sposta su Timothy Thatcher intendo ad insegnare il suo stile di wrestling ai suoi misteriosi allievi, mostrandosi velatamente molto sadico.

La regia manda in onda la Phantasma Driver di Santos Escobar su Drake Maverick.

SINGLES MATCH: SANTOS ESCOBAR (JOAQUIN WILDE & RAUL MENDOZA) VS JAKE ATLAS

Parlando del diavolo, l’attuale campione ad interim dei Cruiserweight stasera affronta un altro ex-partecipante del torneo di assegnazione per il titolo, Jake Atlas. La contesa sembra iniziare in favore dell’ex-El Hijo del Fantasma, ma poco dopo è Atlas ad ottenere il controllo del match. Dopo il break pubblicitario il luchador ribalta la situazione, dominando la contesa mentre i suoi sgherri del Legado del Fantasma insultano l’avversario, il quale evita la Phantom Driver rimontando lo svantaggio per poi colpirlo con uno Standing Moonsault e mettendo KO Mendoza & Wilde con un Moonsault dalla terza corda, ma alla fine Escobar riesce ad aggiudicarsi il match con la sua Phantom Driver.

VINCITORE: SANTOS ESCOBAR


La regia manda in onda un’altra seduta di Roderick Strong dal dr. Kyle O’Reilly, affermando di essere pronto per affrontare le sue paure decidendo di farsi chiudere nel bagagliaio dell’auto da parte dei suoi compagni dell’Undisputed ERA, per poi essere incoraggiato da Adam Cole del fatto che stasera batterà Dexter Lumis.

La regia mostra il Tale of The Tape di Keith Lee, Johnny Gargano Finn Balor.

La regia manda in onda il finale del match con in palio i titoli di coppia di NXT della scorsa settimana.

La visuale si sposta su Malcom Bivens ed i suoi clienti Indus Sher, mostrandosi visibilmente arrabbiato per quanto successo la scorsa settimana prima che i suoi clienti comincino a parlare in indiano, rivolgendosi ad Oney Lorcan & Danny Burch.

La regia manda in onda un filmato dedicato sia al Triple Threat Match di stasera che al Winner Take All che avrà luogo l’8 luglio.

TAG TEAM MATCH: KACY CATANZARO & KAYDEN CARTER VS RAQUEL GONZALES & DAKOTA KAI

Torniamo al Performance Center, dove Kacy Catanzaro & Kayden Carter affrontano in un Tag Team Match Raquel Gonzales & Dakota Kai. L’inizio della contesa vede sorprendentemente il duo face avere la meglio su Raquel Gonzales, per poi mettere in difficoltà anche la tag team partner di quest’ultima. Il duo heel, però, non ci mette molto a dominare la contesa venendo tuttavia rimontate dalla sola Kayden Carter. Le due underdog ce la mettono tutta, prima di vedere le proprie speranze distrutte dalla Kaio Driver di Dakota Kai su Kacy Catanzaro.

VINCITRICI: RAQUEL GONZALES & DAKOTA KAI

Nel post match, Dakota Kai sfida apertamente la campionessa femminile di NXT Io Shirai.

La visuale si sposta su Bronson Reeed.

La regia inquadra il campione Nordamericano Keith Lee.

SINGLES MATCH: KARRION KROSS (w/SCARLETT) VS BRONSON REED

Intanto fa il suo ingresso all’arena Karrion Kross, accompagnato come di consueto dalla compagna Scarlett, pronto per la resa dei conti con Bronson Reed. Quest’ultimo parte immediatamente all’attacco, venendo ben presto atterrato dall’ex-Killer Kross ma riuscendo successivamente a metterlo in difficoltà, sebbene i colpi non sembrano sortire l’effetto sperato. Difatti Kross, nonostante la difficoltà iniziale, infligge una serie di Backdrop Driver sull’avversario, per poi finirlo con la Kross Jacket.

VINCITORE: KARRION KROSS


La visuale si sposta sul campione NXT Adam Cole, il quale non è preoccupato di chi sarà il suo avversario tra due settimane.

La regia manda in onda un altro filmato riguardante Mercedes Martinez.

SINGLES MATCH: RHEA RIPLEY VS ALIYAH (w/ROBERT STONE)

Dato ciò che è successo in precedenza, Rhea Ripley decide di affrontare Aliyah con Robert Stone al seguito. Come prevedibile, l’ex-campionessa femminile di NXT domina la contesa senza problemi. L’x-alleata di Vanessa Borne continua a subire colpi, ma a causa grazie dell’interferenza di Stone cerca il roll-up venendo tuttavia colpita dalla Riptide decisiva.

VINCITRICE: RHEA RIPLEY

La visuale si sposta su Johnny Gargano.

SINGLES MATCH: DEXTER LUMIS VS RODERICK STRONG (w/ BOBBY FISH)

Per Roderick Strong è arrivato il momento di affrontare la sua paura più grande, paura che porta il nome Dexter Lumis. Il membro dell’Undisputed ERA in un primo momento non è molto sicuro si tira indietro nonostante gli incoraggiamenti di Bobby Fish, ma Lumis lo insegue lentamente per poi lasciarlo scappare e vincere il match.

VINCITORE (VIA COUNTOUT): DEXTER LUMIS

Nel post-match Lumis sottomette Bobby Fish.

La visuale si sposta su Robert Stone ed Aliyah in video-chiamata con il General manager William Regal, il quale comunica all’ex-BroMans che affronterà Rhea Ripley in un match per poi ricevere dall’australiana un “ci vediamo la prossima settimana”.

La regia manda in onda un filmato dedicato ad Io Shirai, con l’annuncio di un Number #1 Contender Match: Dakota Kai vs Tegan Nox vs Mia Yim vs Candice LeRae.

In seguito la regia annuncia il ritorno di The Great American Bash come puntata speciale di NXTprevisto la settimana prossima.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP TRIPLE THREAT MATCH: KEITH LEE (c) VS JOHNNY GARGANO VS FINN BALOR

E finalmente siamo arrivati al Triple Threat Match con in palio non solo il titolo Nordamericano, ma anche la possibilità di affrontare il campione NXT Adam Cole in un Winner Take All tra due settimane e a contendersi tali premi sono questi tre atleti: il campione Nordamericano in carica Keith Lee, Johnny GarganoFinn Balor. All’inizio della contesa Gargano lascia il ring ed i due avversari a combattere tra di loro, ma dopo un tentativo di roll-up ai danni di Lee questi inizia a dominare su entrambi i suoi avversari. Il Blackzilla ha il pieno controllo della contesa, tanto che riesce a liberarsi più volte dalle Sleeper Hold dei due avversari, sebbene con fatica, e a non cadere dopo i colpi di The Prince per poi laciare sia questi che il Rebel Heart con un Double Suplex. Johnny Wrestling si aggrappa alla gamba dell’avversario, permettendo a Balor di ricorrere ad un’altra Sleeper Hold, ma ancora una volta il Limitless One si sbarazza degli avversari venendo però colpito dalla Sling Blade del Real Shooter e dalla Senton dall’apron dell’ex-#DiY, per poi venir schiantato contro i gradoni d’acciaio. Messo KO Lee, il Real Rock ‘n’ Rolla e il marito di Candice LeRae si danno battaglia dove i due si combattono alla pari, arrivando anche ad impedire all’imponente avversario di rialzarsi pur di continuare. Segue la Sling Blade di Balor, ma il Blackzilla si riprende e atterra gli avversari con un solo Crossbody. Il dominio torna nuovamente a favore del Blackzilla, ma viene in seguito atterrato da Balor che a sua volta viene colpito da una Apron DDT di Gargano. Johnny Wrestling colpisce anche Lee con una DDT ed un Suicide Dive su entrambi i rivali, poi rischia di subire la 1916 di The Prince ma vengono colpiti dalla Spear del Blackzilla. Balor sta per subire la Spirit Bomb, ma riesce ad evitarla ed in breve tempo i tre si ritrovano a darsi battaglia all’angolo. Lee colpisce Gargano con la Jackhammer, ma la vittoria gli viene evitata dalla Coup de Grace del real Rock ‘n’ Rolla. Il Blackzilla, di conseguenza, colpisce anche l’ex-leader del Bullet Club con una Jackhammer, aggiudicandosi la contesa, il titolo e un’opportunità titolata contro Adam Cole.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: KEITH LEE

Nel post-match Lee ha un faccia a faccia con il suo prossimo avversario, il campione NXT Adam Cole.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
IMPACT! Report 30-06-2020
IMPACT! Report 30-06-2020