Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 1 - WWE

Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 1 – WWE

Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 2 - WWE: La prima serata del TakeOver pre-WrestleMania

Ultimo aggiornamento:
NXT TakeOver: Stand & Deliver - Night 1
Data di uscita
7 Aprile 2021
Luogo
Capitol Wrestling Center (Orlando, Florida)
Orario
01:00 (Italia), 19:00 (USA)
Luogo della messa in onda
WWE Network, Peacock (USA), USA Network (USA)

Finalmente ci siamo, NXT TakeOver: Stand & Deliver (QUI! l’anteprima) apre ufficialmente le danze della WrestleMania Week, oltre a rappresentare il capitolo finale della Wednesday Night War contro la All Elite Wrestling, visto che dalla prossima settimana il Black & Gold Brand andrà in onda il martedì sera. In questa prima serata dello show ci aspettano il Gauntlet Eliminator per decidere lo sfidante del campione Nordamericano Johnny Gargano di domani sera, mentre i vacanti titoli di coppia di NXT vengono contesi tra MSK, Grizzled Young Veterans e Legado del Fantasma, Pete Dunne poi affronta KUSHIDA ed i due match cardine di stasera sono quello con in palio il titolo femminile del Black & Gold Brand, conteso tra la campionessa Io Shirai e Raquel Gonzalez, e quello con in palio il titolo del Regno Unito tra WALTER e Tommaso Ciampa. A raccontarvelo in diretta sarà il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 1 – WWE

Il pre-show dello special event inizia alle 01:00 italiane e ci accolgono Jimmy Smith di ESPN e Sam Roberts , i quali sono pronti come al solito ad illustrarci e a commentare la card dell’evento.

La regia manda in onda l’arrivo all’arena della campionessa femminile Io Shirai Raquel Gonzalez, quest’ultima insieme a Dakota Kai.

La visuale si sposta su Samoa Joe, il quale intervista Tommaso Ciampa in vista del match di quest’ultimo contro WALTER di stasera. Il Sicilian Psychopath afferma di essere eccitato all’idea di esibirsi di nuovo a TakeOver, oltre al fatto di sentirsi nella migliore forma possibile, e di come il suo avversario lo stia sottovalutando. Ciampa, inoltre, crede che vincendo il titolo del Regno Unito sarà un ulteriore passo in avanti. Joe congeda poi il suo ospite augurandogli buona fortuna.

Poco dopo Samoa Joe intervista il campione del Regno Unito WALTER, il quale pensa che il Tommaso Ciampa di qualche anno fa è ciò di più simile a lui adesso, dimostrando un certo rispetto per il suo avversario e quasi rimarcando le parole di quest’ultimo, che affrontando lo Psycho Killer è il prossimo passo avanti per la sua carriera, ma che essendo un atleta europeo la sua priorità è NXT UK. Joe congeda anche il Ring General, esattamente come fatto con Ciampa, augurandogli buona fortuna.

In collegamento per discutere dei traguardi di WALTER c’è in collegamento Arash Markazi, elogiando il duro lavoro del Ring General ed affermando con sicurezza che staserà questi manterrà il titolo del Regno Unito.

La regia manda in onda quanto successo durante a The Bump, più precisamente la parte dove Triple H Shawn Michaels elogiano l’evento di stasera.

La visuale si sposta su McKenzie Mitchell intenta ad intervistare LA Knight, il quale afferma che stasera vincerà il Gauntlet Eliminator e domani sera si porterà a a casa il titolo Nordamericano.

Roberts e Smith discutono con Markazi anche dello scontro che vedrà affrontarsi Pete Dunne KUSHIDA.

SINGLES MATCH: TONI STORM VS ZOEY STARK

Il match del pre-show, come annunciato in precedenza, è lo scontro tra Toni Storm e Zoey Stark e per l’occasione al tavolo di commento è presente Mickie James. Zoey tiene sotto controllo l’avversaria ed in breve tempo inizia a dominare il match, arrivando a mettere a segno anche un buon Missile Dropkick. Ma la neozelandese non ci mette molto a recuperare lo svantaggio ed a ribaltare la situazione, colpendo l’avversaria con un Suplex per poi chiuderla in una Single Leg Boston Crab. Le due si battagliano senza esclusione di colpi, nessuna delle due ha intenzione di lasciare il minimo spiraglio all’avversaria ma Zoey torna in vantaggio dopo un devastante Superplex. Stark è in piano controllo, evita un German Suplex per poi ricorrere a tale manovra ed a mettere a segno un Dropkick sulla mascella dell’avversaria. Zoey tenta la Feast Your Eyes, ma Toni si riprende e va a segno con un Facebuster senza però riuscire a connettere con la Storm Zero per poi venir colpita con un Superkick dall’atleta di Las Vegas. L’ex-campionessa del Regno Unito, però, dopo una serie di German Suplex tenta nuovamente la Storm Zero ma finisce vittima di un roll-up che segna la vittoria dell’avversaria.

VINCITRICE: ZOEY STARK

La visuale si sposta sugli MSK, i quali affermano di essere più che pronti per stasera e che si porteranno a casa i titoli di coppia del Black & Gold Brand.

Poco dopo Mickie James si unisce a Sam Roberts Jimmy Smith, discutendo del match con in palio il titolo femminile.

Torniamo da Samoa Joe, che stavolta è chiamato ad intervistare Raquel Gonzalez. Big Mami Cool afferma che il 2020 è stato un anno strano per lei, ma che è riuscita a dimostrare al pubblico che non la conosce di che pasta è fatta. Raquel, parlando della sua avversaria, la rispetta per l’essere una delle migliori wrestler femminili sulla piazza. Joe le chiede come si sente a far parte del main event di stasera, con l’ispanica che ne è molto orgogliosa e di come stasera strapperà la cintura femminile dalla vita di Io Shirai.

Poco dopo Samoa Joe intervista anche la campionessa femminile di NXT Io Shirai, la quale dopo aver fatto un breve recap della sua carriera afferma di essere orgogliosa di rappresentare la divisione femminile del Black & Gold Brand. La Genius of the Sky, inoltre, dice che come Rey Mysterio sconfiggerà un’avversaria molto più grande di lei e che, prendendo parte al main event di stasera, darà il meglio per stasera. Joe le augura un “Ganbatte Imasu”, ovvero la buona fortuna per stasera.

Prima della fine del pre-show Mickie James pronostica come vincitrice Raquel Gonzalez, mentre Jimmy Smith pronostica Io Shirai.

La regia inquadra brevemente KUSHIDA Pete Dunne, pronti ad affrontarsi nell’opener.

La prima serata di NXT TakeOver: Stand & Deliver si apre con Nita Strauss che suona l’inno americano con la chitarra elettrica.

SINGLES MATCH: KUSHIDA VS PETE DUNNE

Il primo incontro della serata è quello che vede affrontarsi due dei migliori wrestler tecnici del Black & Gold Brand, KUSHIDA Pete Dunne. La battaglia tra i due ha inizio con il canonico suono della campanella, dopo un tentativo di Triangle Lock di Dunne sapientemente schivato da KUSHIDA. La contesa ha un ritmo estremamente metodico, con Dunne che ottiene il controllo della contesa dopo un X Plex sull’apron per poi infierire pesantemente sul nipponico. KUSHIDA si piega ma non si spezza e recupera quasi immediatamente lo svantaggio, arrivando a mettere a segno un Low Dropkick sulla faccia del rivale per poi colpirlo con uno Springboard Elbow Drop sulla rampa ed in seguito mettendo a segno un Knee Strike in corsa sulla rampaomaggiando The Great Muta. I due continuano a battagliarsi nel ring, entrambi sono molto determinati e si scambiano ben due Cross Armbreaker seguite da colpi di striking molto duri. Il Time Splitter è in pieno controllo, arrivando a mettere a segno un Hoverboard Lock dalla terza corda ma Dunne esce toccando la terza corda, anche se KUSHIDA poco dopo ripiega su un’Armbar ed in seguito su un Knee Strikedalla terza corda sul braccio dell’avversario, per poi bloccarlo di nuovo con un Hoverboard Lock dalla quale l’avversario esce con un tentato schienamento. Dunne rimonta torcendo e colpendo più volte le dita dell’avversario, per poi connettere con la Bitter End decisiva.

VINCITORE: PETE DUNNE

La regia manda in onda l’arrivo all’arena della campionessa femminile di NXT Io Shirai Raquel Gonzalez.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP NUMBER #1 CONTENDER GAUNTLET ELIMINATOR

Il prossimo match è il Gauntlet Eliminator per stabilire lo sfidante del campione Nordamericano Johnny Gargano per domani sera. I primi due ad iniziare sono Leon Ruff ed Isaiah “Swerve” Scott, i quali ingaggiano una rissa fuori programma dove il fu Killshot si procura un leggero vantaggio per il match, anche se all’inizio ha la meglio il jobber. Scott, però, contrattacca posizionando l’avversario contro la barricata per poi colpirlo con un Dropkick. Isaiah, poi, cerca di far schiantare il rivale contro il tavolo dei commentatori ma questi contrattacca con un Cutter. Scott torna in pieno controllo, prima di essere atterrato con un’Hurricanrana dalla terza corda di Ruff. Poco dopo fa il suo ingresso Bronson Reed, il quale ottiene il pieno controllo della contesa confrontandosi proprio con Scott. Ruff cerca di fare il passo più lungo della gamba attaccando il Colossal, ma questi punisce severamente i tentativi jobber colpendo sia lui che Scott con un solo German Suplex.  Scade il countdown e fa il suo ingresso Cameron Grimes, che come prima cosa distrare Reed alleandosi brevemente con Scott pagandolo per far squadra con lui. I due cattivi se la prendono poi con Ruff, dominandolo senza troppi problemi e tenendo a bada anche Reed nel frattempo. Poco dopo si presenta una vecchia bestia nera di Grimes, Dexter Lumis, mentre Leon Ruff viene eliminato da Isaiah Scott. Lumis si dirige subito da Grimes, che inizialmente scappa e poi tenta un attacco che non va a buon segno. Il fu Sam Shaw domina la contesa senza problemi, prima di trovare un degno avversario soltanto in Bronson Reed iniziando a battagliarsi con questi. Tutti gli atleti sono al tappeto ed in questa situazione si presenta l’ultimo entrante, LA Knight, armato di microfono per provocare gli avversari finendo per essere lanciato nel ring da Reed, ripagandolo con un Knee Strike alle corde prima di essere colpito da un Samoan Drop dell’australiano. Reed si sbarazza anche di Grimes, prima di concentrarsi interamente su Knight ma venendo poi atterrato da questi. Il fu Eli Drake è on fire, atterra tutti gli avversari prima di essere fermato da Lumis, riuscendo ad eliminare questi approfittando della The Silence del Tortured Artis su Grimes. Knight festeggia troppo presto e, dopo essere stato colpito dagli ultimi rimasti, viene eliminato da Reed per poi svenire alla The Silence di Lumis. Reed, Scott e Grimes si danno battaglia a suon di Chop, per poi colpirsi reciprocamente con le loro mosse caratteristiche e finendo tutti e tre al tappeto. Grimes e Scott si alleano nuovamente contro Reed, ma dopo aver avuto brevemente la meglio su di lui Scott elimina a tradimento Grimes. Lo Swerve One si ritrova faccia a faccia con il suo vecchio rivale, deciso più che mai a chiudere i conti e stroncando sul nascere lo Tsunami per poi farlo cadere di schiena sull’apron. Scott va a segno con una 450° Splash, poi ricorre allo Swerve Stomp per ben due volte ma alla terza viene preso per il collo da Reed, riuscendo però a liberarsi ed a colpirlo nuovamente con lo Swerve Stomp. Reed si riprende e, dopo aver indebolito il rivale, chiude il match con lo Tsunami.

VINCITORE: BRONSON REED

Nel post-match Reed ha un faccia a faccia con il campione Nordamericano Johnny Gargano.

NXT UNITED KINGDOM CHAMPIONSHIP MATCH: WALTER (c) VS TOMMASO CIAMPA

Ed arriviamo al primo match titolato della serata, il campione del Regno Unito WALTER mette in palio la sua cintura contro Tommaso Ciampa. Il Ring General ed il Sicilian Psychopath iniziano subito la loro battaglia, con Ciampa che sfodera da subito tutta la sua aggressività mentre WALTER lo atterra con una singola Chop, per poi iniziare a battagliarsi fuori dal ring e l’austriaco fallisce una Chop sul tavolo dei commentatori spaccando a metà il suddetto tavolo. Ciampa tenta la Willow’s Bell, ma il leader dell’IMPERIUM stronca la mossa sul nascere prima di essere colpito più volte sul braccio sinistro, per poi riprendersi mettendo a segno un Big Boot sull’avversario. WALTER chiude Tommaso in una Single Leg Boston Crab che cerca di trasformare in una Crossface ma, non riuscendoci, ripiega su un altro Big Boot. WALTER ha il match in pugno, atterrando l’avversario con un Knee Strike prima di tentare un’altra Chop e venir colpito più volte da delle Clothesline di Ciampa, resistendo quasi ad ogni colpo prima di andare a segno con un’altra Chop, per poi essere atterrato da una Clothesline ed una Kryptonite Krunch. Ciampa ribalta la situazione e, poco dopo, riesce a connettere con la Fairy Tale Ending ed un Knee Strike alle corde, prima di essere colpito da un German Suplex ed un Lariat del Generale. Non contento, WALTER tenta la Symphonie des Schmerzes ma Ciampa la evita mordendo le dita dell’austriaco per poi tentare la Fijiwara Armbar mantenendo, però, il controllo della contesa anche se WALTER ha nuovamente stroncato la Willow’s Bell. Il leader dell’IMPERIUM atterra l’avversario con un Headbutt, per poi tentare una Powerbomb dalla terza corda ma finendo per essere colpito da una Kryptonite Krunch dello Psycho Killer dalla terza corda. I due continuano a battagliarsi a suon di Chop, ma WALTER bersaglia il collo dell’avversario per poi colpirlo con due Symphonie des Schmerzes ma Ciampa esce al conto di due. Il Ring General si porta a casa la vittoria dopo un’altra Chop, mantenendo la cintura.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: WALTER

Nel post-match WALTER viene raggiunto dagli altri membri dell’IMPERIUM.

La regia manda in onda un filmato dedicato al piccolo cagnolino e la misteriosa Franky Monet.

La visuale si sposta su Bronson Reed, il quale afferma che domani batterà Johnny Gargano. Il campione Nordamericano lo raggiunge e gli dice che sarà lui a vincere domani sera.

NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIPS TRIPLE THREAT MATCH: MSK (NASH CARTER & WES LEE) VS GRIZZLED YOUNG VETERANS (ZACK GIBSON & JAMES DRAKE) VS LEGADO DEL FANTASMA (RAUL MENDOZA & JOAQUIN WILDE)

Il penultimo match è lo scontro con in palio i vacanti titoli di coppia di NXTcontesi tra i Grizzled Young VeteransRaul Mendoza & Joaquin Wilde del Legado del Fantasma e dai vincitori del Dusty Rhodes Tag Team Classic MSKZack Gibson, Wes Lee Joaquin Wilde aprono le danze, con il membro del Legado del Fantasma che cede il posto a Raul Mendoza ottenendo il pieno controllo della contesa. Poco dopo Lee dà il tag a Nash Carter, con il quale blocca Gibson al loro angolo prima di essere attaccati alle spalle da Mendoza, il quale involontariamente dà a Gibson in tempo di dare il tag a James Drake. I Veterans dominano la contesa, concentrandosi soprattutto sui rivali MSK e Drake tiene in pugno Carter mentre Lee non può far altro che guardare prima di ricevere il tag dell’amico. I furono Rascalz hanno la meglio su Drake, ma poco dopo i due del Legado del Fantasma li attaccano alle spalle e mettono a segno due Dive contro gli avversari per poi eseguire due Coast 2 Coast su Lee. Mendoza & Wilde si sbarazzano di Gibson, potendo tornare a concentrarsi sugli MSK e dominando in maniera netta sul solo Nash Carter sorretti dal pubblico. Gli sgherri di Santos Escobar mettono a durissima prova la resistenza di Carter, poi Mendoza viene attaccato alle spalle da Drake permettendo agli MSK di recuperare lo svantaggio dominando sul membro dei GYV. Poco dopo Gibson prende Lee e suggerisce a Drake la Doomsday Devisce, stroncata da Nash Carter. Gli MSK si sbarazzano del Legado, ma nel frattempo Wes Lee viene colpito al braccio sinistro da Drake e sottomesso da Gibson ma non ha alcuna intenzione di cedere e, per sua “fortuna”, Mendoza & Wilde mettono fuorigioco i Veterans per poi mettere a segno il loro Assisted Dropkick contro Lee. Drake & Gibson vanno a segno con una Doomsday Device su Wilde, mentre gli MSK mettono ko Mendoza poco dopo. I finalisti della Dusty Cup di quest’anno si ritrovano faccia a faccia e si danno subito battaglia, con Carter che stronca il Ticket to Mayhem con un Double Cutter per poi portarsi a casa la vittoria dopo la loro Vertigo.

VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: MSK

A consegnare le cinture ai nuovi campioni ci pensa il General Manager William Regal.

La regia ci ricorda la card di domani sera.

La regia inquadra Stephanie McMahon in compagnia del nuovo acquisto del Black & Gold Brand, Sarray.

NXT WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: IO SHIRAI (c) VS RAQUEL GONZALEZ (w/DAKOTA KAI)

Ma adesso arriviamo al main event della prima serata di NXT TakeOver: Stand & DeliverIo Shirai mette in palio il titolo femminile di NXT contro Raquel Gonzalez. Le due si lanciano subito all’attacco dell’altra, con Raquel che ottiene il controllo della contesa facendo impattare la schiena dell’avversaria contro l’angolo, per poi andare a segno con un Big Boot. La Genius of the Sky recupera con un’Hurricanrana dalla terza corda, per poi bloccare l’avversaria all’angolo basso tentando di colpirla con la Meteora ma, dopo averla fatta cadere fuori dal ring, ripiega su un Suicide DiveDakota Kai, all’angolo di Raquel, attacca la nipponica ma facendosi espellere dall’arbitro poco dopo. Io continua il suo dominio con un Moonsault fuori dal ring, prima di essere fatta schiantare contro il paletto da Raquel. Big Mami Cool domina nettamente la contesa, evitando una 619 e mettendo a segno una variante della Stun Gun, cementando sempre di più il suo dominio prima di atterrare la campionessa con un Elbow Smash. La fu Reina tenta poi una Chokebomb, venendo però atterrata da un’Hurricanrana dell’avversaria seguita dalla combo Arm Drag, 619 & Springboard Missile Dropkick. Io si arrampica sulla terza corda, Raquel la prende e sta per eseguire una Chokeslam per poi essere sottomessa in una Crossface dalla quale esce grazie alla corda inferiore. La campionessa, poi, va a segno con un Moonsault fuori dal ring ed una Meteora sulla rampa, per poi eseguire un Diving Crossbody dalla cima del teschio sullo stage. Io porta Raquel nel ring e, poco dopo, la colpisce con un Moonsault ma Raquel esce al conto di due e rotola fuori dal ring. Big Mami Cool va a segno con una Chokeslam fuori dal ring, riportando poi l’avversaria sul quadrato ed atterrandola con un devastante Lariat, per poi chiudere il match con una Powerbomb.

VINCITRICE E NUOVA CAMPIONESSA: RAQUEL GONZALEZ

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

 

Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 1 - WWE
Report NXT TakeOver: Stand & Deliver Night 1 – WWE
Buonissima prima parte dello show
La prima serata di NXT TakeOver: Stand & Deliver è stata abbastanza scorrevole, una buona prima parte in vista dei veri e propri assi nella manica di domani sera
Zoey Stark vs Toni Storm
6.6
KUSHIDA vs Pete Dunne
8
NXT North American Championship Number #1 Contender Gauntlet Eliminator
7
NXT UK Championship Match
8.9
NXT Tag Team Championship Triple Threat Match
8.2
NXT Women's Championship Match:
7.6
Fattori Positivi
Lo scontro tra WALTER e Tommaso Ciampa, a mani basse il match migliore della serata
Lo scontro tra KUSHIDA e Pete Dunne, un ottimo incontro tecnico
La gioia nel vedere gli MSK e Raquel Gonzalez con una cintura alla vita
Fattori Negativi
Lo scontro tra Zoey Stark e Toni Storm che, pur risultando un buon incontro, è stato fin troppo casuale per un match anche se non collocato nella main card
7.7

Altre storie
SIW Tuesday night System Review - Episodio 5
SIW Tuesday night System Review – Episodio 5
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: