Report SmackDown 31-07-2020
Report SmackDown 31-07-2020

Report SmackDown 31-07-2020

Report SmackDown 31-07-2020: Due titoli messi in palio stasera a SmackDown

SmackDown Report 31-07-2020: Bentornati al consueto report dell’odierna puntata di Friday Night SmackDown on FOX Sports. Siamo in piena Road to SummerSlam, ma ancora una volta lo show blu vuole stupirci regalandoci due scontri titolati in questa puntata. Stiamo parlando ovviamente del campione Intercontinentale AJ Styles e della campionessa femminile del roster Bayley, i quali stasera mettono in palio le proprie cinture rispettivamente contro Gran Metalik e Nikki Cross. A farvi compagnia durante questa puntata, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

L’odierna puntata di SmackDown si apre con un filmato mandato in onda dalla protagonisti prima le campionesse femminili di coppia e rispettivamente di RAW e SmackDown Sasha Banks & Bayley, poi Alexa Bliss & Nikki Cross, Big E, John Morrison & The Miz, Lacey Evans, Naomi, Gran Metalik ed infine il campione Intercontinentale AJ Styles intenti a parlare di cosa succederà stasera. 

Dopo di ciò, ad accoglierci c’è un nuovo episodio della Firefly Fun House ed il conduttore Bray Wyatt afferma, dopo vari tentativi di ricerca, che Braun Strowman è disperso. Dopo aver detto che non ha voluto far del male al Monster Among Men, l’Eater of Worlds ha confermato che The Fiend è libero e vuole da Strowman qualcosa di specifico: il titolo Universale.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: AJ STYLES (c) VS GRAN METALIK (w/LINCE DORADO)

Partiamo immediatamente in quarta con l’opener, rivelatosi essere il match con in palio il titolo Intercontinentale detenuto da AJ Styles, il quale è chiamato a difendere la cintura contro Gran Metalik. L’inizio della contesa vede i due avversari in apparente parità, ma il campione ben presto colpisce sporco il contendente iniziando ad avere il controllo del match. Styles colpisce Metalik con un Vertical Suplex, seguito da una serie di Shoulder Block all’angolo ed un devastante Irish Whip che fa schiantare l’avversario contro l’altro angolo ed è in posizione per la Styles Clash, ma l’ex-Mascara Dorada contrattacca riacquista terreno spedendo il Phenomenal One fuori dal ring, per poi colpirlo con un’Apron Hurricanrana. Il dominio della contesa è passato dalla parte del messicano, che colpisce l’ex-leader del Bullet Club con una Diving Crossbody ma, tentando una rincorsa all’angolo, è costretto a subire il contrattacco del nemico, che cerca di indebolire la caviglia sinistra per preparare la Calf Crusher. La caviglia viene colpita tante volte da quasi non far rialzare Metalik, che tenta un roll-up a sorpresa per poi colpire l’ex-TNA con una DDT ed un Missile Dropkick. L’ex-O.C. riesce comunque a riprendersi dopo una Clothesline, preparando la Phenomenal Forearm schivata dall’ispanico che, a sua volta, risponde con un’Enziguri ma si vede colpita la gamba durante un tentativo di mossa aerea, seguita dalla Calf Crusher che chiude il match.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: AJ STYLES

Nel post-match Styles attacca Lince Dorado, colpendolo con la Styles Clash.

La visuale si sposta su Shorty G, il quale viene raggiunto da King Corbin avendo un diverbio con  quest’ultimo che, però, gli dice che è suo amico ma l’ex-American Alpha capisce benissimo che il King of the Ring ha bisogno di lui per sbarazzarsi di Matt Riddle. Il segmento si conclude con il Lone Wolf che incita l’ex-Chad Gable a pensarci su riguardo alla proposta del Re.

La regia manda in onda gli highlights del Bar Fight della scorsa puntata dello show blu.

La visuale si sposta su Jeff Hardy, il quale viene accolto positivamente da D-Von Dudley, dagli Heavy Machinery, l’arbitro Charles Robinson ed altri producer.

Proprio il Charismatic Enigma fa il suo ingresso all’arena, parlando subito dopo di quanto gli abbia fatto schifo il modo come Sheamus gli ha ricordato i suoi demoni, affermando che sconfiggendolo nel Bar Fight ha finalmente ritrovato la retta via. L’ex-Brother Nero esprime la sua gratitudine alla sua famiglie e agli amici che l’hanno supportato. Il discorso di Jeff viene bruscamente interrotto da King Corbin, che gli ricorda di essere il Charismatic Enigma per il suo trascorso nell’estremo e di come adesso la sua vita faccia schifo. Il Lone Wolf passa al sodo offrendogli una tregua per affrontare Matt Riddle, per redimersi delle lamentele che l’ex-Team Extreme sta facendo, ma viene attaccato improvvisamente da Drew Gulak.

SINGLES MATCH: KING CORBIN VS DREW GULAK

Dopo tale attacco, Gulak e Corbin si affrontano nel secondo match di questo episodio. L’inizio della contesa è sotto il controllo del coach di Daniel Bryan, che inaspettatamente riesce a contrastare la forza dell’avversario grazie al suo stile tecnico. L’ex-Constable, però, non ci mette molto a recuperare la situazione ed a capovolgerla a suo favore. Il King of The Ring ricorre alla Single Leg Boston Crab per sottomettere l’avversario, per poi ritrovarsi bloccato nella YES! Lock dell’ex-campione dei Cruiserweight. Gulak torna a dominare il match atterrando più volte l’avversario, prima con dei Dropkick e poi con una Flying Clothesline, ma Corbin mette a segno la Deep Six. All’improvviso risuona la canzone di Matt Riddle, ed il King of Bros fa la sua comparsa. Gulak tenta il roll-up, finendo per subire la End of Days decisiva del re.

VINCITORE: KING CORBIN

Nel post-match Riddle attacca Corbin riuscendo ad avere la meglio sul Lone Wolf, ma viene colto di sorpresa dal German Suplex di Shorty G che coglie di sorpresa l’Original Bro. L’ex-American Alpha si è ufficialmente alleato con il re.

SINGLES MATCH: BIG E VS THE MIZ (w/JOHN MORRISON)

Il prossimo incontro segna il nuovo inizio di Big E come lottatore in singolo, contrapposto per l’occasione a The Miz con John Morrison al seguito. Il membro del New Day inizia ad avere il controllo della contesa, prendendosi anche gioco dell’avversario, e nemmeno un breve vantaggio sporco dell’Awesome One è sufficiente a farlo desistere, dato che prima blocca Miz in un’Abdominal Stretch per poi gettarlo fuori dal ring farlo sbattere sul paletto, tavolo dei commentatori e plexiglass. John Morrison, non visto dall’arbitro, colpisce Big E fuori dal ring permettendo al tag team partner di tornare in vantaggio, il quale riesce anche a schivare la Big Splash dall’apron da parte dell’ex-campione NXT. L’ex-Tough Enough cerca di intrappolare l’avversario in una Sleeper, venendo contrattaccato e ritrovandosi a subire la rimonta del compagno di Kofi Kingston & Xavier Woods, seguita da un Belly-to-Belly Suplex e Bigh Splash tentando poco dopo la Big Ending, evitata dall’avversario con una DDT. L’A-Lister indebolisce il ginocchio dell’avversarioma poco dopo subisce un’Uranage del rivale seguito da un tentativo di Big Spear che riesce a contrattaccare e, dopo un’Enziguri illegale di Morrison, mette a segno la Skull Crushing Finale ed una Figure 4-Leglock. Il Prince of Parkour viene espulso dall’arbitro Charles Robison dopo un altro tentativo di interferenza, permettendo a Big E di sottomettere l’avversario ed aggiudicarsi la contesa.

VINCITORE: BIG E


La visuale si sposta sui campioni di coppia di SmackDown Cesaro & Shinsuke Nakamura intenti a brindare alla loro, venendo raggiunti dai Lucha House Party che cacciano immediatamente dal loro piccolo party.

La regia inquadra Sheamus, il quale parla di quanto successo durante il Bar Fight di sette giorni fa continuando a provocare Jeff Hardy per poi affermare che è solo una questione di tempo prima che il Charismatic Enigma ricada in tentazione, concludendo dicendo che l’ex-Brother Nero non è più un suo problema.

SINGLES MATCH: NAOMI VS LACEY EVANS

Lacey Evans Naomi si scontrano nuovamente stasera, nel nuovo capitolo della rivalità iniziata nella famigerata gara di Karaoke. L’ex-Marine blocca all’angolo l’avversaria, per poi stroncare un suo tentativo di attacco con una Powerbomb. Lacey trascina la moglie di Jimmy Uso nella parte inferiore dell’angolo, facendole sbattere la testa contro un paletto bloccandole i capelli sui gradoni d’acciaio ma l’ex- funkadactyl si libera ed in poco tempo riporta la situazione a suo vantaggio, schivando la Women’s Right ed aggiudicandosi l’incontro per roll-up.

VINCITRICE: NAOMI

La visuale si sposta su Otis & Mandy Rose, con quest’ultima che gli promette di sorprenderlo con un cibo particolarmente invitante per il Mr. Money in the Bank. Dopo che i due amanti vanno altrove fuori dall’inquadratura, appare Sonya Deville.

La regia inquadra Mandy Rose intenta a truccarsi, per poi venir attaccata d Sonya Deville per poi tagliarle i capelli affermando che la sta rovinando come lei le ha rovinato la vita. La fighter prende un rasoio elettrico preparandosi a radere i capelli dell’ex-amica, venendo fermata appena in tempo da degli arbitri guidati dal producer Adam Pearce.

Subito dopo Kayla Braxton, sul luogo del misfatto e con gli Heavy Machinery che aiutano Mandy nello sfondo, intervista John Morrison & The Miz prima che i due vengano cacciati da Tucker.

La regia manda in onda quanto successo la scorsa settimana tra Nikki Cross Bayley, compreso lo scontro tra l’ex-SAniTY e l’amica Alexa Bliss.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: BAYLEY (c) (w/SASHA BANKS) VS NIKKI CROSS (w/ALEXA BLISS)

Ed arriviamo finalmente al main event di questa puntata di Friday Night SmackDown on FOX Sports, la campionessa femminile dello show blu Bayley mette in palio la sua cintura principale contro Nikki Cross, in un rematch direttamente da The Horror Show at Extreme Rules. La scozzese prova immediatamente ad attaccare l’avversaria, ottenendo in un primo momento un lieve svantaggio ma dominando la parte iniziale dello scontro dopo poco tempo,costringendo la Role Model a ricorrere ad una fuga fuori dal ring che le permette di ribaltare la situazione. La Dos Straps usa la forza bruta, ma l’avversaria la contrattacca poco dopo scagliandola fuori dal ring per poi colpirla con un Crossbody. Dopo il break pubblicitario, l’ex-Hugger torna a dominare la contesa colpendo la contendente con un Back Suplex, seguito da diverse spallate all’angolo ma l’ex-SAniTY si riprende ancora una volta, colpendo nuovamente la campionessa con un Crossbody per poi usare la Tornado DDT  ed un Backbraker sull’apron, ma Bayley schiva un Crossbody dall’apron. Nikki si ritrova in mano l’anello di Sasha Banks, che le lancia addosso prima di tornare a concentrarsi sulla Role Model e sfogando tutta la sua frustrazione prima facendola cadere sul tavolo dei commentatori e facendola sbattere sul plexiglass. Messa fuorigioco la Legit Boss grazie ad Alexa Bliss, si susseguono una serie di roll-up che culminano nel mantenimento della cintura da parte della Role Model dopo una Headlock Driver.

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA: BAYLEY


Nel post-match, Nikki è distrutta e frustrata arrivando a spingere nuovamente l’amica per la disperazione. All’improvviso le luci si spengono e la Little Miss Bliss si ritrova faccia a faccia con The Fiend, il quale si dimostra stranamente amichevole nei suoi confronti ma subito dopo esegue su di lei la Mandible Claw.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Report SmackDown 07-08-2020
Report SmackDown 07-08-2020