Risultati UFC Boston

Risultati UFC Boston: Reyes vs Weidman

Risultati UFC Boston: Reyes vs Weidman. Nella notte tra venerdì e sabato, si è svolto UFC Boston: Reyes vs Weidman. Ecco i risultati della serata:

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

All’evento live numero 498 della UFC, UFC Boston, abbiamo due match molto importanti. Nel co-main event vedremo finalmente il match tra Yair Rodriguez e Jeremy Stephens, dopo che ad UFC Mexico City il match era stato fermato in seguito ad una ditata involontaria nell’occhio da parte di Rodriguez. Nel main event vedremo invece Reyes vs Weidman, con quest’ultimo al debutto nella divisione Light heavyweight.

ESPN 2 Prelims:

Heavyweight division: Tanner Boser sconfigge Daniel Spitz via unanimous decision (30-27, 30-27, 30-27)

Buon debutto di Tanner Boser in questo UFC Boston, che raccoglie la vittoria contro l’americano Spitz. L’incontro è combattuto tutto in piedi, come spesso accade nei pesi massimi. Il lottatore canadese mette da subito in difficoltà Spitz, mirando al ginocchio sinistro di quest’ultimo che mostra i segni della battaglia fin dal primo round, gonfiandosi molto soprattutto nella parte interna della gamba. Match dai ritmi non velocissimi, ma che vede Boser mettere a segno moltissimi colpi ed aggiudicarsi tutti e tre i round.

Middleweight division: Brendan Allen sconfigge Kevin Holland via sottomissione (rear naked choke) al round 2

Il primo round si combatte tutto a terra, con prese di sottomissione da una parte e dall’altra, e con Allen ferito sopra il sopracciglio sinistro. Il secondo round procede sullo stesso copione, ma questa volta Allen riesce a chiudere Holland in una rear naked choke, ottenendo la vittoria al debutto.

Welterweight division: Sean Brady sconfigge Court McGee via unanimous decision (29-28, 30-27, 30-27)

Il match vede due lottatori molto attivi sin dall’inizio, con Brady che ottiene un knockdown nel primo round. McGee riesce a mettere in difficoltà l’avversario, ma alla fine Brady viene premiato dai giudici con la vittoria.

Prelims:

Bantamweight division: Randy Costa sconfigge Boston Salmon via TKO al round 1

Match che dura solo 2 minuti e 15 secondi. Costa assesta molti colpi, con Salmon che non riesce a difendersi e finisce per andare KO senza portare nessuna concreta minaccia all’avversario. Costa ha quindi ottenuto la sua quinta vittoria in carriera, la prima in UFC. La statistica interessante è che questo ragazzo ha ottenuto tutte e cinque le vittorie via TKO nel primo round.

Featherweight division: Sean Woodson sconfigge Kyle Bochniak via unanimous decision (30-26, 30-27, 30-27)

Woodson è un fighter molto particolare: molto alto e con le gambe molto lunghe, tiene spesso la guardia bassa e si affida alla sua altezza per difendersi, cercando di schivare più che di parare i colpi avversari. Bochniak sopravvive tutti e tre i round, ma viene dominato dall’inizio alla fine da Woodson, che raccoglie la vittoria al suo debutto in UFC, rimanendo ancora imbattuto in carriera (7 vittorie e 0 sconfitte).

Flyweight division: Molly McCann sconfigge Diana Balbita via unanimous decision (30-26, 30-26, 30-26)

Debutto in UFC per Belbita che non finisce nella maniera sperata. La giovane lottatrice romena inizia bene il primo round, mostrando tutta la sua abilità nello striking. McCann però sembra aver studiato bene l’avversaria e punta sul wrestling, punto debole della lottatrice romena. Belbita viene anche penalizzata di un punto nel secondo round per essersi difesa dai tentativi di takedown dell’avversaria aggrappandosi alla gabbia. La lottatrice inglese si è dimostrata superiore all’avversaria in tutti e tre i round, e raccoglie una meritata vittoria.

Featherweight division: Charles Rosa sconfigge Manny Bermudez via sottomissione (armbar) al round 1

Bermudez porta subito il match a terra e sembra essere in completo controllo. Rosa però lavora sul braccio dell’avversario finchè non riesce a chiuderlo in un armbar che decreta la fine del match, consegnando la vittoria a “Boston strong”.
Siamo finalmente arrivati alla main card dell’avento!

Main Card:

Middleweight division: Darren Stewart sconfigge Deron Winn via split decision (28-29, 29-28, 29-28)

Winn arriva imbattuto e favorito a questo match, ma si trova davanti un veterano dell’ottagono. Winn si porta a casa il primo round mostrando una grande abilità nel wrestling, anche se lo finisce con una ferita alla testa. Entrambi gli altri due round si rivelano molto equilibrati, con Winn che prova a portare l’avversario a terra mentre Stewart mette a segno dei pesanti colpi che convincono i giudici ad assegnargli entrambi i round. Deron vede quindi la sua imbattibilità finire per mano del veterano inglese Darren “The Dentist” Stewart.

Flyweight division: #12 Maycee Barber sconfigge #15 Gillian Robertson via TKO al round 1

Robertson chiude l’avversaria in clinch e mantiene il controllo per quasi metà round. Barber però si libera, e a quel punto inizia a colpire l’avversaria con una sequenza di colpi che vanno tutti a segno, con la sua avversaria che non riesce a difendersi, quasi come avesse perso tutte le energie nel controllo del clinch.

Lightweight division: Joe Lauzon sconfigge Jonathan Pearce via TKO al round 1

Il match dura poco più di un minuto, poi Lauzon colpisce molto duramente l’avversario, lo porta a terra e chiude il match con dei potentissimi colpi. Il fighter di casa rovina dunque il debutto in UFC a Pearce.

Heavyweight division: Greg Hardy vs Ben Sosoli no contest

Il match finisce in un no contest e non senza polemiche. Hardy ha fatto utilizzo di un inalatore durante la pausa tra il secondo e il terzo round. Il match si è comunque disputato fino alla fine, con Hardy annunciato come vincitore per decisione unanime. La Massachusetts State Athletic Commission ha deciso di togliere la vittora all’americano dopo la fine di UFC Boston.

Featherweight division: #7 Yair Rodriguez sconfigge #8 Jeremy Stephens via unanimous decision (29-28, 29-28, 29-28)

I due iniziano subito fortissimo, cercando entrambi di finalizzare il match nei primi secondi. Dopo un primo round equilibrato, all’inizio del secondo Rodriguez ottiene un knockdown grazie ad un fortissimo calcio al corpo. Stephens recupera ed ora è lui a mettere in difficoltà il suo avversario. Nel terzo round entrambi cercano la finalizzazione: Rodriguez per l’orgoglio, Stephens perchè sa che i round precedenti erano in favore dell’avversario. Nessuno dei due trova il colpo del KO, si va quindi alla lettura dei cartellini dei giudici.

Light heavyweight division: #4 Dominick Reyes sconfigge Chris Weidman via TKO al round 1

Il debutto di Weidman nella divisione Light Heavyweight non va decisamente secondo i piani del lottatore. Il main event di UFC Boston dura poco più di un minuto, finchè Reyes mette a segno prima un potentissimo sinistro che manda a terra Weidman, e poi una serie di hammerfist per chiudere definitivamente la contesa.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
Edge
Edge: quando tornerà a RAW?