SmackDown Ups&Downs 17-09-2019 - Ups&Downs
SmackDown Ups&Downs 17-09-2019 - Ups&Downs

SmackDown Ups&Downs | 02-04-19 | L'ultima fermata

Dopo aver visto l’ultima puntata di SmackDown prima della disputa di WrestleMania 35, andiamo ad analizzare i punti focali della serata con gli Ups&Downs di Beppe “HBK” Ieno

Si è conclusa da pochissime ore l’ultima puntata di SmackDown Live prima della grande notte di WrestleMania 35, in programma questa domenica. Lo show blu, svoltosi a Baltimora, è riuscito ad aumentare il suo hype verso lo Showcase of Immortals? Lo scopriamo negli Ups&Downs.

UPS

– KEVIN OWENS SHOW

La puntata di SmackDown si è aperta con il Kevin Owens Show, dove l’atleta canadese ha avuto come ospiti AJ Styles e Randy Orton, prossimi rivali in quel di WrestleMania 35. I 2 hanno tenuto un ottimo face to face, fatto anche di provocazioni molto forti che non hanno fatto altro che elevare una faida costruita piuttosto bene, nonostante lo scetticismo iniziale. Nel finale di segmento, il 14 volte campione del mondo si è preso un grande vantaggio in vista di domenica, eseguendo una bella RKO al volo ai danni del Phenomenal One.

– LA FIRMA DEL CONTRATTO

Nel finale di serata, si è verificata la tanto attesa firma del contratto tra il campione WWE Daniel Bryan e lo sfidante Kofi Kingston, con il ghanese che andrà per la volta nella sua carriera per il titolo massimo. A prendere le redini ci ha pensato inizialmente l’American Dragon con un discorso contro il pubblico di Baltimora. Il membro del New Day ha voluto replicare promettendo che allo Showcase of Immortals diventerà il nuovo campione WWE dopo 11 anni di attesa.

– MIZ IS READY TO MANIA

Protagonista della serata anche The Miz, che è riuscito nell’impresa di battere l’intera SAnitY in un Falls Count Anywhere Match, dimostrando una grande prova di forza sotto gli occhi di Shane McMahon, prossimo rivale nell’incontro di domenica allo Showcase of Immortals.

DOWNS 

– QUALITA’ DEL LOTTATO

L’ultima puntata di SmackDown non ha avuto modo di regalare incontri ad alto livello, a differenza invece di quanto fatto da RAW nella sera precedente. L’incontro tra il campione US Samoa Joe e Alì è durato troppo poco per la caratura dei due atleti, mentre sufficiente il match tag team tra gli Usos, Aleister Black e Ricochet contro il The Bar e il team tutto straniero formato da Shinsuke Nakamura e Rusev. Inutile anche il riempitivo della Battle Royal mista, dove ha visto coinvolti gli atleti dei rispettivi match a più uomini / donne che si svolgerà a WrestleMania 35.

Considerazioni generali

L’ultima puntata di SmackDown è stata completamente dominata dai promo, eseguiti con ottima fattura, mentre il lottato è tutt’altro che indimenticabile. La serata di Baltimora non ha fatto altro che confermare come lo show blu sia arrivato meglio all’appuntamento con WrestleMania 35, a differenza invece di RAW.

Altre storie
Pills Of Wrestling #37: Gorgeous Ladies Of Wrestling