Come sappiamo, ad aprile la WWE ha annunciato il proprio ritorno in Italia previsto per questo novembre, precisamente il 3 e il 4, a Firenze e Milano.

Poco dopo l’annuncio della WWE dei due live event, i biglietti sono stati messi in vendita sul sito ticketone.it, o reperibili fisicamente nelle biglietterie. Da diversi giorni, però, un alone di mistero si era aggirato intorno alla vendita sul sito. Cessata all’improvviso con il blocco di tutti i posti (compresi quelli ancora disponibili) rendendo, di fatto, impossibilitata la gente a poterli acquistare.

Quanto riportato dalla newsletter di f4wonline.com, il sito di riferimento del Wrestling Observer del noto giornalista Dave Meltzer, potrebbe averci dato delle risposte riguardo questo fatto.

Meltzer, infatti, ha riferito che molti live event e show del mese di novembre saranno cancellati a causa del contratto e degli accordi con l’Arabia Saudita.

L’accordo stipulato – decisamente vantaggioso a livello economico per la federazione – tra WWE e l’Arabia prevede due pay-per-view annuali per l’intera durata del contratto, che dovrebbe essere di 10 anni. Seguendo ciò, pare che ci sia stato un cambio di calendario per quanto riguarda l’organizzazione degli eventi della federazione di Stamford per via del secondo evento annuale in terra araba, che dovrebbe tenersi proprio a novembre.

I due live event in Italia di Firenze e Milano del 3 e 4 novembre sono ancora presenti sul sito WWE.com e la cancellazione non è ancora ufficiale. Importante sapere, però, che sul sito della federazione sono presenti ancora date in Inghilterra già ufficialmente cancellate nei giorni precedenti. Ed inoltre che, come detto all’inizio, il sito di ticketone ha bloccato la vendita dei biglietti ormai da diverse settimane.

Restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della WWE, soprattutto per chi ha già acquistato il biglietto per l’evento.