205 Live 24-09-2019 | Benvenuti, popolo di The Shield Of Wrestling, al report settimanale di 205 Live.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

205 Live 24-09-2019

L’odierna puntata di 205 Live si apre mostrando gli highlights del match per stabilire il contendente numero uno per il titolo dei Cruiserweight tra Lio Rush e Oney Lorcan, vinto dal primo, durante la prima puntata di NXT su USA Network.

La regia mostra il campione dei Cruiserweight Drew Gulak, il quale afferma di essere sorpreso di vedere Lio Rush come contendente numero uno al suo titolo. Tuttavia lo avvisa che, esattamente come Oney Lorcan in precedenza, non riuscirà a strappargli il titolo. Inoltre, il campione stasera affronterà proprio lo Star Destroyer, assistito da Danny Burch, in un tag team match con l’aiuto di Tony Nese. Il campione dei Cruiserweight conclude il promo con la sua catchphrase: “se il cambiamento è la regola, io sono la legge”.

La visione si sposta sui Singh Brothers che dicono di essere sorpresi di veder affrontarsi i cugini Humberto Carrillo e Angel Garza, accennando ad una presunta gelosia di quest’ultimo. I due indiani affermano, come di consueto, di essere il migliore tag team di 205 Live.

SINGLES MATCH: HUMBERTO CARRILLO VS ANGEL GARZA

Inizialmente il match ci mette un po’ a partire, tanto che Garza esce dal ring per dare il cinque ad un fan, per poi ingranare prima con varie manovre al tappeto per poi mettere in mostra il loro stile da luchadores. Ad un certo punto del match c’è un momento genuinamente divertente: Garza manda all’angolo Carrillo, questi si prepara ad attaccarlo ma il cugino urla “Stop” per poi togliersi i pantaloni come solo Val Venis, Tyler Reks e Curt Hawkins sanno fare (per chi si ricorda della gimmick da spogliarellisti di Reks & Hawkins, ndr). Dopo ciò, Garza manda Carrillo fuori dal ring con un low dropkick, per poi eseguire un moonsault. Garza controlla gran parte del match, eseguendo un altro low dropkick sul cugino questa volta seduto all’angolo sulla seconda corda e impedendo l’esecuzione di un jumping elbow con un dropkick. Segue un agguerrito recupero di Carrillo, che riesce a restituire un dropkick al cugino.  Un Garza sempre più furioso attacca Carrillo salvo poi venir nuovamente rimontato dal cugino. Segue un rapido scambio di sottomissioni dei due, un roll-up di Carrillo ed entrambi collidono con due crossbody reciproche, finendo al tappeto. La vittoria va ad Humberto Carrillo con un Arabian Press.

VINCITORE: HUMBERTO CARRILLO          

Nel post match Garza sembra essere amareggiato per la sconfitta ma accenna un sorriso al cugino, segno di essere rimasto comunque soddisfatto della sua prestazione.

Ci viene mostrato il match tra Brian Kendrick e Jack Gallagher della scorsa puntata di 205 Live. Segue un’intervista fatta proprio al Man With a Mess, il quale afferma di aver attaccato Tozawa a causa di una “epidemica mancanza di rispetto”. Kendrick si autodefinisce il pioniere della divisione e che si è diffusa nello spogliatoio questa “epidemia della mancanza di rispetto”. Stando alle sue parole, meriterebbe, arrivando pure a lamentarsi del fatto che egli stesso non ha un’opportunità titolata da tre anni. Inoltre dice di aver attaccato Tozawa appena ha visto che è stato “infettato” dalla suddetta mancanza di rispetto nei suoi confronti. Conclude l’intervista affermando che è arrivato il momento di insegnare agli altri cosa è il rispetto.

TAG TEAM MATCH: ONEY LORCAN & DANNY BURCH VS WWE CRUISERWEIGHT CHAMPION DREW GULAK & TONY NESE

In questo tag team match dominano le sottomissioni e colpi molto duri all’inizio, con Burch e Gulak che dimostrano la loro tecnica e la determinazione. All’inizio il match è dominato da Lorcan e Burch, soprattutto grazie a quest’ultimo, per poi alternare la dominanza con Gulak e Nese, in questo caso ritmo tenuto dal Premier Athlete. Ciò mette in seria difficoltà Burch fino al tag di questi allo Star Destroyer, che riserva molta offensiva a Nese. Il Premier Athlete da poi il cambio al campione dei Cruiserweight, che provoca Burch mentre questi non è l’uomo legale per poi dare nuovamente il cambio a Nese. Ciò mette in seria difficoltà Lorcan, che subisce anche l’offensiva di Gulak, prima di riuscire a dare il tag a Burch e tentare entrambi di sottomettere i loro avversari (un po’ come fecero i #DiY contro i Revival a Takeover Toronto) prima  di essere brevemente rimontati da Gulak e Nese. La ripresa di Nese e Gulak dura poco poiché il campione dei Cruiserweight viene messo KO da un uppercut di Lorcan mentre il Premier Athlete subisce una combinazione electric chair e uppercut. La vittoria, quindi, va a Lorcan e Burch dopo una implant DDT su Nese.

VINCITORI: ONEY LORCAN & DANNY BURCH

E con questo si conclude il nostro report di 205 Live 24-09-2019!

Scopri tutti gli episodi di 205 Live!

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.