AEW Dynamite 02-10-2019 Report. Il momento è finalmente giunto: la All Elite Wrestling fa il suo esordio televisivo su TNT. Alla tastiera, per il report della prima storica puntata, Alessandro “Jin” Leone.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

AEW Dynamite 02-10-2019 ci viene aperto dal team di commento composto da Jim Ross, Excalibur e Tony Schiavone. Dal vivo all’arena a Washington DC sono presenti 14.129 persone. Un video promozionale, poi si passa al primo incontro.

SINGLES MATCH: CODY RHODES (W/ BRANDI RHODES) VS SAMMY GUEVARA

Incontro a sorpresa abbastanza buono, complice anche un pubblico particolarmente attivo. Il ritmo non è subito dei migliori ma si accelera con il passare dei minuti. Guevara da una dimostrazione delle sue eccellenti doti atletiche, colpendo anche Brandi che vendicandosi aiuta il marito in alcune occasioni. Il peso leggero è in vantaggio e si avvicina alla vittoria con uno Spanish Fly. Guevara prova la Shooting Star Press ma Cody alza le ginocchia e poi lo chiude in un Cradle Pin.

VINCITORE: CODY

Arriva Tony Khan, che abbraccia il vincitore. Guevara stringe la mano di Cody ma sbuca fuori Chris Jericho che stende il suo sfidante di AEW Full Gear con un CodeBreaker. L’AEW World Champion continua il suo assalto, schiantando Cody su delle sedie con una Powerbomb.

MJF sputa la sua solita cattiveria in un promo, attaccando il suo avversario odierno, Brandon Cutler, per essere uno qualunque.

SINGLES MATCH: MJF VS BRANDON CUTLER

Cutler è tecnicamente più abile, ma le scorrettezze di MJF gli permettono di passare in vantaggio rapidamente. Ribaltando un attacco nemico, riesce a chiudere l’avversario in una Armbar decisiva.

VINCITORE: MJF

Vengono intervistati gli attori Kevin Smith e Jason Mewes. I due promuovono il reboot di Jay & Silent Bob, dove comparirà anche Chris Jericho. Jack Evans ed Angelico li interrompono, ma Mewes li prende in giro dando loro dei perdenti. Arrivano i Private Party per un drink con le star.

Viene inoltre ricordato che ci sarà il torneo che decreterà i primi AEW Tag Team Champions.

Come al solito, questa è la peggior città dove gli SCU sono mai stati. Nell’intervista, annunciano che la formazione per il torneo di coppia sarà composta da Frankie Kazarian e Christopher Daniels, Scorpio Sky resterà in panchina. Arrivano i Lucha Brothers, che si proclamano il miglior tag team dell’universo. Scoppia la rissa.

SINGLES MATCH: PAC VS ADAM PAGE

PAC sarà pure The Bastard, ma Page ha un’immensa frustrazione da sfogare su di lui per la loro rivalità e accumulata anche per la sconfitta di AEW ALL OUT. I due danno vita ad una contesa equilibrata, con l’inglese più spettacolare e Hangman più incisivo e duro in quella che forse è la sua miglior prestazione nella federazione fin qui. PAC blocca la Deadeye ed attacca duramente, tentativo di Buckshot Lariat fermato con un Low Blow, seguono la Black Arrow e la Brutalizer. Come ad ALL OUT, l’arbitro è costretto a fermare l’inglese.

VINCITORE: PAC

Dr. Britt Baker si unisce al team di commento.

AEW WOMEN’S CHAMPIONSHIP INAUGURAL MATCH: NYLA ROSE VS RIHO

La Rose fa valere tutta la maggiore forza e distrugge con violenza gli assalti dell’avversaria. Prende svariate sedie per creare ancora più danni. Riho sfrutta i momenti per cercare di fregare la corpulenta nemica, ad esempio quando litiga con l’arbitro o cercando di farla andare a vuoto. La giapponese dimostra di avere una forza combattiva incredibile, resistendo ad una STF che sembrava portarla alla sconfitta e respingendo diverse manovre. Resistendo ad un attacco sul paletto colpisce con un Avalanche Northern Lights Suplex. Va a vuoto con un Knee Strike ma colpisce con il Basement Dropkick ed infine va a segno con il Running Knee Strike.

VINCITRICE E PRIMA CAMPIONESSA: RIHO

Dopo il match, Rose attacca Riho e schianta Michael Nakazawa (giunto in suo soccorso) con una Powerbomb. Prova ad attaccare nuovamente la campionessa, ma arriva l’amico Kenny Omega.

SIX-MEN TAG TEAM MATCH: THE ELITE (KENNY OMEGA, MATT JACKSON & NICK JACKSON) VS AEW WORLD CHAMPION CHRIS JERICHO, SANTANA & ORTIZ

Solite sceneggiate di Jericho che, con le sue finte, punta a provocare il nemico. Dopo pochi minuti il match già ingrana, Omega sembra pronto per la Rise Of The Terminator…ma alle sue spalle sbuca Jon Moxley! I due battagliano duramente anche in mezzo al pubblico, portando l’incontro in una fase più grezza che si conclude con una Death Rider di MOX su un tavolo di vetro. Gli Young Bucks e gli ex LAX ci mostrano, al rientro dalla pubblicità, le loro doti negli incontri di coppia (senza chiaramente arrivare ai loro massimi, una pura dimostrazione). La presenza di Jericho è però sempre decisiva: con un CodeBreaker sventa un Meltzer Driver. I due ispanici attaccano in coppia, fornendo l’assist per il Judas Effect.

VINCITORI: CHRIS JERICHO, SANTANA & ORTIZ

Il Team Jericho continua l’assalto ma arriva Cody. Torna anche Sammy Guevara che colpisce il fratello minore dei Rhodes con un Low Blow. Parlando della famiglia, arriva anche Dustin Rhodes. Ma come se non bastasse… arriva anche Jake Hager! L’ex Jack Swagger in WWE e Lucha Underground Champion attacca tutti quanti con la sua forza, colpendo Dustin con una Powerbomb su un tavolo. Per concludere, Judas Effect su Cody.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.