Big Show: Brock Lesnar ha contribuito alla rinascita della mia carriera
Big Show: Brock Lesnar ha contribuito alla rinascita della mia carriera

Big Show: Brock Lesnar ha contribuito alla rinascita della mia carriera

Big Show parla di Brock Lesnar

Big Show: Brock Lesnar ha contribuito alla rinascita della mia carriera. In una recente intervista, Big Show ha accreditato la rinascita della sua carriera ad alcuni atleti tra cui Brock Lesnar

Nei suoi due decenni di carriera in WWE, The Big Show si è affermato come uno dei più grandi “Big Men” nella storia del wrestling.

La sua illustre carriera gli renderanno possibile l’entrata nella WWE Hall Of Fame in un futuro prossimo.

Tuttavia, questa grande carriera non sarebbe potuta rinascere nel corso degli anni se non fosse stato anche per nomi del calibro di Brock Lesnar.

Il racconto di Big Show

Ecco come, nella sua intervista su TalkSport, Big Show ha elogiato sia Kurt Angle che Brock Lesnar, in particolar modo quest’ultimo.

Brock Lesnar, proprio come Kurt Angle, ha rivoluzionato questo business.
Se la mia carriera è rinata, è anche grazie a lui.

Big Show ha poi parlato di quando, nel 2000, venne mandato a lavorare anche in Ohio Valley Wrestling.
In quell’anno, Lesnar e Randy Orton erano in OVW come atleti di sviluppo.

Ricordo quando sono salito sul ring con Brock Lesnar e Randy Orton a Louisville.

Cinque mesi dopo aver preso parte al main event di WrestleMania 16, mi ritrovai a firmare autografi in una stazione di servizio del Kentucky perché organizzato dalla OVW.

Era una domenica e rimasi tre ore a firmare autografi prima di andare a lottare.
Fu un’esperienza di apprendimento. Se non l’avessi fatta, non avrei potuto incontrare quattro ragazzi all’inizio delle loro rispettive carriere: John Cena, Randy Orton, Brock Lesnar e Dave Batista.

Brock non aveva più un avversario per il main event di quella sera. Così Jack Lanza decise di mettermi nel match contro Brock.

Brock ed io riuscimmo a tirar fuori un bell’incontro e ad intrattenere i fan.
Persino Vince McMahon venne a sapere di questa cosa.

Mi chiese com’è stato lavorare con Brock e, in seguito, domando a lui stesso con chi vorrebbe lavorare.
Brock fece il mio nome e disse ‘È un gigante capace di lavorare con chiunque’.

La carriera di Big Show rinacque grazie al contributo di un pilastro della OVW di allora.
I due divennero rivali nel main roster nel 2002 e all’interno di quella faida vi era anche il titolo WWE.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Aleister Black è vicino alla firma con la AEW?
Aleister Black è vicino alla firma con la AEW?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: