CM Punk accusa Colt Cabana
CM Punk accusa Colt Cabana

CM Punk accusa Colt Cabana di tentata estorsione

CM Punk accusa Colt Cabana di tentata estorsione. In risposta ad un fan su Twitter, CM Punk accusa Colt Cabana di tentata estorsione.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Sembra che i problemi legali tra CM Punk e Colt Cabana siano terminati (almeno provvisoriamente). La settimana scorsa, la causa legale che Colt Cabana ha fatto al suo ex tag team partner, è stata revocata senza pregiudizi. Ciò sembra, però, non soddisfare tutti, specialmente CM Punk.
Inoltre, in una recente discussione con una fan su Twitter, CM Punk accusa Colt Cabana di tentata estorsione.
Ecco la completa discussione in cui CM Punk accusa Colt Cabana.


Fan: “Colt Cabana è una delle persone più adorabili che io abbia mai incontrato in vita mia. Ho assistito al dolore che tutto ciò ha causato da quando hai cominciato a fare il ca****e, Punk. L’esaurimento evidenzia la tristezza. Ciao ciao, idiota totale. Colt vince.”  
CM Punk: “Perché ha chiesto di mettere in sospeso la questione dunque? Volevo che andasse al processo! Giochi a giochi stupidi e vinci premi stupidi. Che si diverta pure quando dovrà darmi quanto mi spetta.”
 
In questo secondo estratto della discussione, CM Punk accusa Colt Cabana di essersi comportato in maniera avida con lui.


Fan: “Non sono il signor Stein, nemmeno Colt Cabana, ma indovina? L’ha fatto per terminarla, per concluderla. Lo ha fatto per sé stesso, in modo tale che potesse andare avanti per la sua strada e che la smettesse di essere amico ad una persona che ha amato e che gli ha dato un pugno allo stomaco. Ci sono passata. Certo, sono sul suo Patreon e mi porta gioia, come ha sempre fatto. Mi dispiace che tu abbia perso.”
 
CM Punk: “MI HA FATTO CAUSA. Voleva mettere fine a questa s*******a che lui stesso ha iniziato? Gli ho chiesto di parlare, ma ha rifiutato. Gli ho chiesto di cercare un compromesso, ma ha rifiutato. Gli ho offerto del denaro, MA NON ERA ABBASTANZA! Non ho mai voluto tutto questo. E così avido quanto la tua ignoranza su questa cosa ai miei occhi, e si è fatto ingannare da sé stesso.”
 
Questa è l’ultima parte della discussione, in cui CM Punk accusa Colt Cabana di tentata estorsione.


Fan: “Questa è una consulenza legale di base, ma non provare a parlare e ad interagire con la gente che sta dall’altra parte, specialmente quella chi è dimostrata inaffidabile. Colt non ha un briciolo di avidità o di cattiveria in sé. Certo, sono ignorante e non so tutto sulla questione. Ma sei stato tu che hai preso iniziativa della sospensione, o sbaglio?”
 
CM Punk: “Ci tenevo a Colt e avrei fatto qualsiasi cosa per lui. E la cosa ironica è che io gli avrei dato dei soldi se me lo avesse chiesto, invece ha cercato di estorcermi.”
 
Non sappiamo se la causa verrà riaperta, né se i due ex tag team partner seppelliranno l’ascia di guerra in futuro. Tuttavia, il fatto che l’ex WWE Champion ha accusato Colt Cabana di tali azioni potrebbe spingere quest’ultimo ad agire nuovamente, se non a riaprire la causa.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
The Rock
The Rock parla del Brawl For All