in ,

ELIMINATION CHAMBER 2019 REPORT

Elimination Chamber

La Road To WrestleMania ha la sua prima fermata, la più dolorosa in assoluto, quella dell’Elimination Chamber. Il sottoscritto Lorenzo Spagnoli è pronto per il report live dell’evento.

Vi ricordo inoltre che ogni match verrà contrassegnato con un colore. Il Rosso indicherà un match insufficiente, il giallo invece caratterizzerà gli incontri nè positivi nè negativi mentre il verde sarà il colore dei match consigliati. Buona lettura!

CRUSERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: BUDDY MURPHY (C) VS AKIRA TOZAWA

Il match è da subito spettacolare con una serie di sottomissioni al braccio attuate da entrambi. Tozawa colpisce con le sue tipiche chop ma viene fermato nel momento del volo suicida e non solo, Murphy lo blocca al volo ed esegue un suplex all’esterno del ring! Si prosegue con una fase di netto dominio dell’australiano, il tutto mentre la regia mostra Xavier Woods e Big E decantare le lodi del prossimo campione WWE: Kofi Kingston! L’azione sul quadrato procede spedita de il nipponico mette a segno in breve tempo un superkick, un dropkick e due suicide dive! Il Nipponico riesce ad eseguire la sua Senton ma Buddy effettua il kick out! L’ex membro del Titus Worldwide cerca la vittoria con una sottomissione ma poi arriva la Murphy’s Law a chiudere i giochi!

WINNER AND STILL CHAMPION: BUDDY MURPHY

 

Si apre il main show con uno dei match più attesi!

ELIMINATION CHAMBER FOR THE WOMENS TAG TEAM CHAMPIONSHIP: CARMELLA & NAOMI VS THE IICONICS VS BOSS AND HUG CONNECTION VS THE RIOTT SQUAD VS SONYA DEVILLE & MANDY ROSE VS NIA JAX & TAMINA

Ad aprire le danze sono Sasha Banks, Bayley, Sonya Deville e Mandy Rose. Le beneamine del pubblico eseguono in sincro una stanner e poi Sasha mette fuorigioco Mandy con uno spettacolare crossbody sul pavimento! Ora però le ex Absolution scagliano le avversari contro la gabbia e si portano in vantaggio. Il Countdown compare in grafica ed il prossimo team ad entrare è quello composto da Sarah Logan e Liv Morgan. La Riott Squad si sbarazza di Bayley, Liv cerca il roll up sulla Deville salvo poi subire un high kick. Comeback dell’Hugger che culmina con il classico spot della Tower Of Doom! Tutte e sei sono a terra ed alla festa si aggiungono le australiane che cercano diversi schienamenti, neanchè a dirlo nessuno vincente. A questo punto la confusione regna sovrana e le iconiche sembrano in leggero vantaggio. The Boss salva la sua migliore amica da un pin ma poi subisce il big boot della Kay. Ancora una volta la gabbia viene usata per infliggere dolore, non basta però per eliminare Banks e socia. Il dominio delle IIconics viene fermato da Naomi e Carmella! Le Faboulus Glow fanno piazza pulita e festeggiano con del moonwalking. Superkick di Mella su Deville e Naomi per poco non sconfigge Sarah Logan con un volo dalla terza corda. Serie di finisher e tutte quante sono al tappeto. Naomi finalmente può prendere la sua vendetta su Mandy ma non prestando attenzione viene eliminata dalle iconiche! gli ingressi si esauriscono con l’arrivo di Nia Jax e Tamina e come prevedibile le samoane creano scompiglio. Ora le due scardinano il plexiglass dietro al quale Billie e Peyton si erano nascoste e le eliminano con un doppio Samoan Drop! Sasha e Bayley collaborano per estromettere mandy dalla contesa ma incrociano il ritorno di Nia Jax. Liv Morgan e Sarah Logan mettono a segno il volo dal pode ma entrambe finiscono schienate da Tamina! The Irrisestible Force prende la rincorsa per colpire bayley ma questa si sposta, così che Nia sfonda il plexiglass. Si forma una strana collaborazione fra Mandy e Sonya e le Hug & Boss per eliminare Tamina! Conto di tre ed il pubblico esplode! Siamo arrivati nella fase conclusiva e per un niente mandy non capitola dopo l’Hugplex! La stessa rose si arrampica sulla struttura e dopo un rimando alla Chamber dello scorso anno (tradimento di Sasha sull’amica) si torna con i piedi per terra. Near fall della Banks dopo la finisher della Rose! Sonya combina la frittata e colpisce l’amica, la wrestler di Boston ne approfitta e sottomette Sonya Deville!

FIRST EVER WOMENS TAG TEAM CHAMPIONS: SASHA BANKS AND BAYLEY

Il pubblico canta “you deserve it” mentre le campionesse letteralmente si commuovono. Questo successo è per tutti e soprattutto è solo l’inizio!

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE MIZ AND SHANE MCMAHON (C) VS THE USOS

The Miz fa il suo ingresso ed a sorpresa è accompagnato da Maryse dato che i due diventerranno per la seconda volta genitori! Anche gli altri wrestler effettuano la propria entrata ed allora si può cominciare!

Gli Usos cercano di eseguire un doppio superkick sul magnifico ma questi evita l’impatto. Shane cerca il coast to coast ma i tempi non sono maturi; nonostante ciò in questa fase il controllo viene assunto dai campioni. Il match prosegue a marce basse con i samoani che isolano l’ex campione WWE al centro del quadrato. Jimmy prosegue imitando le taunt del figlio di Vince ma così facendo si distrae e The Miz colpisce con un braccio teso. Hot Tag per Shane O’Mac il quale ci mostra una doppia DDT. Il Commissioner di SD non perde tempo e va segno con un coast to coast! Shane vorrebbe il bis ma viene purgato da un superkick! Mizanin salva il risultato interrompendo il pin! Samoan Drop di Jay a cui segue la DDT dell’ A Lister. proprio Miz sparecchia il tavolo dei commentatori e Shane vola con l’elbow smash, distruggendo dunque il tavolo! Serie di roll up e superkick numero 3 di Jimmy! Miz countera lo splash, va a segno con la sua finisher ma viene fregato con uno schienamento rapido di Jimmy Uso!

WINNERS AND NEW SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONS: THE USOS

Altro giro, altro incontro!

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: LIO RUSH & BOBBY LASHLEY (C) VS FINN BALOR

L’incontro oltre ad essere breve è estremamente scontato. Difatti per il 90 percento del tempo Bobby Lashley domina l’irlandese mentre Lio Rush resta all’angolo. Una volta però che il primo campione universale riesce ad isolare il wrestler di 205 live arriva immediatamente il Coup De Grace vincente!

WIINNER AND NEW INTERCONTINENTAL CHAMPION: FINN BALOR

Nel post match vediamo che The All Mighty Bobby lashley colpisce il suo ormai ex manager Lio Rush

Charlotte Flair tiene un promo in cui si proclama la migliore e dice di aver umiliato “The Man” Becky Lynch. Quindi si sistema a bordo ring pronta a godersi il prossimo match!

RAW WOMENS CHAMPIONSHIP MATCH: RONDA ROUSEY (C) VS RUBY RIOTT

Come sottolineato dai telecronisti americani Ronda è in fight moode ed il suo nuovo attire ispirato a Sonya Blade lo testimonia. In nemmeno un minuto Rowdy Ronda Rousey vince l’incontro con la sua micidiale armbar, non prima però di aver indicato il logo di Wrestlemania!

WINNER AND STILL CHAMPION: RONDA ROUSEY

Nel postmatch c’è il face to face con la Flair ma ecco arrivare Becky Lynch in stampelle! Il pubblico è totalmente con The Man e questa colpisce la figlia del leggendario Ric con le stampelle! L’irlandese ha un ghigno sadico mentre Ronda non pare impressionata. Ora anche Ronda sta per colpire la 7 volte campionessa ma la Lynch la attacca! Arrivano arbitri e medici a placare l’ex campionessa di Smackdown che viene scortata fuori dal palazzetto mentre se la ride. Ronda e Charlotte questa volta pagano pegno ma la questione è tutt’altro che finita.

NO DQ MATCH: BARON CORBIN VS BRAUN STROWMAN

Dalle prime battute l’ex general manager di RAW sfrutta la stipulazione colpendo il rivale con un kendo stick. L’offensiva dura giust il tempo di un caffè dato che il Mostro spacca il bastone e colpisce Corbin con la sua rincorsa fuori dal quadrato, addirittura parando una sedia al volo. Baron astutamente fa finire Braun contro i gradoni e proprio con questi lo colpisce. Una volta ripreso, Strowman prepara un tavolo all’angolo e su questo esegue la sua Running Powerslam! Arrivano però Drew McIntyre e Bobby Lashley a salvare il Lone Wolf con tanto di sedie. Il trio degli heel prepara un doppio tavolo al centro del quadrato, poi vediamo la Claymore e la spear sul gigante. La parola fine sul match viene scritta da una micidiale triple powerbomb  sui due tavoli e con l’appoggio dei gardoni d’acciaio!

WINNER: BARON CORBIN

The Miz è furibondo negli spogliatoi ed un dolorante Shane McMahon gli dice di tornare a casa.

Lacey Evans si fa vedere sullo stage ma non c’è tempo di fare altro dato che è tempo di Main Event!

ELIMINATION CHAMBER FOR THE WWE CHAMPIONSHIP: DANIEL BRYAN (C) VS KOFI KINGSTON VS SAMOA JOE VS AJ STYLES VS RANDY ORTON VS JEFF HARDY

Il campione WWE tiene un promo in cui ricorda la sua importanza nei confronti del pianeta ma poi si infuria quando Eric Rowan viene allontanato. Ad ogni modo Daniel Bryan e Samoa Joe aprono questa Chamber, con la Samoan Submission Machine che non perde tempo e colpisce con delle chop. daniel viene chiuso in una Boston Crab che poi diventa una STF e ancora una facelock. I due battagliano al centro del ring mentre il countdown ci dice che è tempo di entrare per Kofi Kingston! Il wrestler del New Day è nettamente quello più tifato e subito assesta uno splash ai danni dell’ex NXT Champion. Daniel si siede sul pode per sfuggire agli attacchi degli avversari ma il balzo di Kofi lo costringe alla fuga. Il lottatore di colore si arrampica sulla gabbia e con un volo atterra sopra i due rivali! Comeback dell’ex TNA che purga il jamaicano con una senton mentre alla festa si unisce anche AJ Styles! Il fenomenale con una combo di calci e pugni colpisce joe e poi trova una fantastica double DDT per regolare Danielson e Kingston. Forearm Smash sulla SSM e poi una versione più estrema anche sull’American Dragon! Il ritmo si alza, neckbreaker su Kofi da parte di AJ, Joe rinviene e cerca la Coquina Clutch su KK. la sottomissione distrae l’ex ROH tanto che subisce la scottante eliminazione da parte di Styles. Per un Samoa Joe che va c’è un Jeff hardy che viene, ed ecco le trade marks moves del fu Brother Nero su tutti i partecipanti. In particolare vediamo un confronto aereo fra i due ex TNA preludio di una Swenton Bomb dal pode! Sensazionale! Nemmeno il tempo di girarsi che Jeff viene colpito dal Knee Plus di DB. Jeff Hardy viene eliminato! Uno strano spot coinvolge i tre lottatori sul ring mentre anche Randy Orton entra a far parte della contesa. Randy Orton è sinonimo di RKO e proprio con questa manovra AJ Styles viene sorpreso ed eliminato dal match! The Apex Predator non si ferma e connette la Silver Spoon DDT su KK. Trouble In Paradise outtanowhere ed anche il figlio di Cowboy Bob ci saluta! Il pubblico è chiaramente dalla parte di Kofi Kingston e osserviamo una serie di mosse e contromosse ad alta velocità. Daniel colpisce con i suoi kicks ma per poco non perde dopo l’SOS, Near Fall! Siamo nella fase conclusiva, DB dice al rivale che non merita di essere sul ring con lui e lo colpisce con i corner dropkicks. Ora la contesa si sposta all’esterno dove il membro del New Day termina contro il plexiglass! Mister Bella prepara la rincorsa e connette con il Knee Plus! Kofi incredibilmente si salva, tifosi in delirio! A questo punto Daniel chiude l’avversario in una variante della Yes Lock dopo aver rischiato la sconfitta ma c’è comunque il sospirato rope break. I due si arrampicano sul pode e si colpiscono senza riserve, il jamaicano tenta un superplex siderale ma alla fine opta per un più facile calcione. C’è lo spazio per lo splash ma non va! Daniel Bryan fiuta l’occasione e vince con la sua finisher!

WINNER AND STILL CHAMPION: DANIEL BRYAN

Nel postmatch Xavier Woods e Big E raggiungono Kofi sul quadrato ed insieme al pubblico gli tributano un meritatissimo applauso.

Suona la theme song del New Day per chiudere questo PPV ed io vi saluto rinnovando l’appuntamento alla prossima, sempre qui, su THE SHIELD OF WRESTLING!

What do you think?

Written by Alessandro "Jin" Leone

Membro di The Shield Of Wrestling da luglio 2018. Newsboarder, Reporter, Podcaster ed anche altro. A partire dall'anno 2018/2019 frequenta un ITE ed è intenzionato a continuare nel settore economico. Attivista politico. Nel tempo libero è tifoso dell'Inter, predilige la musica metal e s'interessa di diversi ambiti del mondo nerd.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

COSA C’È DIETRO L’INCIDENTE STRADALE DI JIMMY USO?

Il wrestling in TV

IL WRESTLING IN TV QUESTA SETTIMANA | 18-02-2019