ICW
ICW

ICW: CARD FINALE FIGHT FOREVER 3

Sabato 10 novembre, a Bergamo, andrà in scena il terzo capitolo della serie di show Fight Forever della ICW. Qui sotto è riportata quindi la card finale con una piccola preview dei match.

Card ICW Fight Forever 3:
Singles Match – ICW Italian Championship N°1 Contender
Andy Manero vs Doblone. Due degli atleti più esperti e decorati del roster si affrontano in un match con buone aspettative per diventare contendente n°1.
Fatal 4-Way Elimination Match – Winner Faces Jinny
Trixie vs Alyx vs Mary Cooper vs Queen Maya. Match tra quattro delle migliori atlete italiane, con in palio la possibilità di affrontare la PROGRESS Women’s Champion Jinny, recentemente anche nei radar della WWE.
Singles Match – ICW Italian Cruiserweight Championship
Dagon L’Angelo Caduto vs Gabriel Bach (c). Prima difesa del titolo dei pesi leggeri nella “trincea” di Fight Forever. Ci si aspettano tutti gli elementi caratteristici della categoria.
Fatal 4-Way – ICW Fight Forever Championship Assegnation
Alessandro Corleone vs Mr. Excellent vs AKIRA vs Eron Sky. Tra quattro dei migliori wrestler italiani si cela il primo campione del titolo omonimo dell’evento, che sarà una sorta di Hardcore Championship. Le aspettative sono alte.
Assalto Alla Sedia – ICW Italian Championship
Mirko Mori vs Nick Lenders (c). I BBB, campioni tag team della RSWP, si affronteranno in una stipulazione molto particolare scelta dallo sfidante. Ancora non sappiamo di cosa si tratta. Nick Lenders riuscirà a rifarsi dalla sconfitta con David Starr e a mantenere il titolo?
Tag Team Match – ICW Italian Tag Team Championship N°1 Contenders
The 198 (Flash Morgan Webster & Wild Boar Mike Hitchman) vs Tenacious Dalla & Miso Mijatovic. Nel main event dell’evento ci saranno due grandissimi ospiti: due dei più importanti talenti britannici, con una carriera prestigiosa nelle maggiori federazioni britanniche e da poco membri del roster di NXT UK.
 
 

Altre storie
Sami Zayn: le motivazioni date dalla WWE dietro la sua assenza
Sami Zayn: le motivazioni date dalla WWE dietro la sua assenza