Amigos di The Shield Of Wrestling, Live dalla Impact Zone comincia il report dell’ultima puntata dell’omonimo show, buona lettura!

Quel buon tempone di Sami Callihan ha colpito con una mazza da baseball uno dei dirigenti durante una conferenza, così che i capoccia di Impact devono decidere se sospenderlo o meno.

DJZ AND ANDREW EVERETT VS LAX
Ottima la mossa di creare un tag team con degli esponenti della X Division, la categoria ne guadagna di spettacolo e di variabilità. Comunque sia i LAX, ancora orfani del proprio leader cercano di non farsi mettere i piedi in testa dal duo rivale; gran moonsault di Everett su Ortiz, il quale però dopo una cannonball porta in vantaggio i suoi lavorando assieme a Santana. I LAX vanno per eseguire uno street sweeper, ma DJZ evita e riesce ad effettuare un roll up su Santana, trovando la vittoria.

Winners: DJZ and Everett

Il buon Grado oltre ad avere un match questa sera ha anche una fidanzata: si tratta di Katarina (conosciuta in passato come Winter). Dai che il trash sta tornando!

GRADO VS ROHIT RAJU
L’heel attacca il rivale mentre questo era impegnato a lanciare sguardi d’amore alla propria fiamma ed inizialmente prende del vantaggio. Poi però Grado con una verve tutta nuova esegue un comeback tale che con la cannonball chiude velocemente i giochi mentre il pubblico esulta!

Winner: Grado

Nel backstage troviamo Joseph Park senza sensi e con una carta rossa posta sola il corpo esanime.

Eli Drake e Scott Steiner sono nel backstage a fare gli sbruffoni. Eli vuole diventare sia campione di coppia che campione del mondo per essere il numero uno assoluto. Inoltre chiede a Scott di farsi da parte per sta sera poiché sa di poter vincere da solo.

Eddie Edwards interrompe la riunione dei dirigenti di Impact e chiede di non licenziare Sami Callihan dato che vuole vendetta. I dirigenti decidono di non licenziare Callihan ma dicono a Edwards che, se vuole fare qualcosa contro di lui, non succederà nella Impact Zone. Sarebbe un peccato non chiudere questa faida eccellente nel Main Event di Slammiversary, spero non facciano danni.

MOOSE VS KONGO KONG
Ci viene proposto un estratto di questo match con regole hardcore, sinceramente non apprezzo minimamente questa scelta di mandare degli highlights ma tant’è. Dopo un rissone prolungato Kongo sbaglia un cannonball e Moose sembra pronto a chiudere con la sua finisher. Tutto è pronto ma arriva Jimmy Jacobs a difendere il compagno, facendo finire la contesa in un no contest.
Nel postmatch per gli heel è un gioco da ragazzi infierire sull’ex NFL.

BRIAN CAGE VS SUGIURA
Ennesimo match riassunto in poche battute, non ci siamo proprio.
Il tutto è uno squash a parte di The Machine che sfoggia tutto il proprio arsenale di suplex e power moves.
Nel finale Cage trova la vittoria con la sua finisher!

Winner: Brian Cage

Nello spogliatoio Allie riceve una bambola ed un’inquietante messaggio su un bigliettino; la campionessa delle KO inizia a tremare temendo l’arrivo di Su Young.

It’s Main Event Time!

IMPACT WORLD CHAMPIONSHIP MATCH: PENTAGON JR (C) VS ELI DRAKE

Ottimo incontro ricco di storytelling e belle manovre. Subito Drake risponde allo ‘Cero Miedo’ autodedicandosi un coro. Ora segue una prima fase abbastanza di studio con Drake che viene spedito all’esterno salvo poi bloccare un volo del campione. Austin Aries guarda tutto da uno schermo e la battaglia va avanti. Pentagon lavora sul braccio di Drake e lo purga con uno springboard superkick. Il campione sale sulla terza corda ma Eli lo raggiunge ed esegue un superplex magistrale! Near fall! Pentagon countera un Gravy Train e dopo aver schivato un moonsault esegue il suo piledriver risolutivo!

Winner And Still Champion: Pentagon Jr

Il campione esulta, Drake protesta e Austin Aries osserva la scena interessato. Su queste immagini termina la puntata, alla prossima!