La WWE mette sotto contratto una star delle indie! | Ennesimo grande acquisto della compagnia di Vince McMahon.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Come ben noto, la WWE è alla continua ricerca di nuovi talenti in giro per il mondo. Non solo per RAW e SmackDown, ma anche per NXT ed NXT UK dove i roster sono in continuo aggiornamento con nuove aggiunte e vecchi ritorni, molto spesso di grande livello. Questa volta, la WWE è riuscita a mettere sotto contratto uno dei nomi più importanti della scena femminile indipendente, che potrebbe in futuro diventare una stella del main roster.

Di chi stiamo parlando?

La notizia è arrivata poche ore fa: la compagnia di Stanford ha raggiunto un accordo con Kris Statlander. Secondo quanto riportato da Square Circle Sirens, la lottatrice americana avrebbe firmato un contratto con NXT. Un “acquisto”, quello concluso dalla WWE, davvero molto importante. Si parla davvero bene della Statlander e non vediamo l’ora di vederla in azione anche sui ring della WWE.

Conosciamola meglio…

Kris Statlander ha sostenuto un tryout con la WWE lo scorso Dicembre, quasi un anno fa, e la scorsa settimana è tornata al Performance Center per farne un altro che è risultato decisivo per il suo approdo nella federazione. La nativa di New York ha vinto il VPW Women’s Championship per due volte, detenendolo in un’occasione per più di un anno (378 giorni per l’esattezza). Nonostante sia entrata a far parte del mondo del wrestling da pochissimi anni, appena tre, può vantare la conquista del NYWC Starlet Championship e del WSU Spirit Championship, con un regno di 189 giorni. Presto la Statlander inizierà a lavorare alla corte di Vince McMahon, con la speranza di vederla debuttare presto ad NXT.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.