Matt Riddle

Matt Riddle: continuano i problemi nel backstage

Matt Riddle: continuano i problemi nel backstage. Il campione di coppia NXT è sempre più nel vortice delle polemiche. La WWE però conferma la fiducia in lui.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Uno dei nomi più caldi di questo ultimo periodo in WWE è, senza dubbio, Matt Riddle. Sul conto dell’Original Bro corrono voci contrastanti: ad una grande abilità come performer si contrappone il clima non proprio positivo che circola intorno a lui nel backstage con alcuni colleghi. È recente lo scontro online con Randy Orton.

I media parlano di lui

Il Wrestling Observer Newsletter ha analizzato la situazione dell’ex UFC partendo proprio dallo scontro con la Vipera. Si parla sempre di più della sua mancanza di rispetto verso i membri più importanti nel backstage della WWE la quale, pare, gli stia causando diversi problemi.
Una situazione che, ironicamente, è molto simile a quanto vissuto dallo stesso Randy Orton nei suoi primi anni da professionista nella corte dei McMahon:

“Qualcuno l’ha paragonato a Randy Orton quando è diventato una star, e ora non vogliono che queste situazioni si ripetano per il bene di tutti.”

Un atteggiamento controproducente

Le reminiscenze di fan e addetti ai lavori verso le malefatte dell’allora Legend Killer in quegli anni fanno sperare che le cose possano cambiare in fretta. Riddle è certamente uno dei prospetti più interessanti ma, d’altro canto, ha ancora molto da provare. Andare contro alcune leggende come Goldberg, Randy Orton e Brock Lesnar non lo mette certo in buona luce.

La WWE mantiene la fiducia mentre Triple H assiste divertito

La compagnia, nonostante tutto, mantiene calma e fiducia verso il Campione di Coppia NXT. Dalle parole di Triple H pronunciate tempo fa, sappiamo che l’atteggiamento attuale è sotto osservazione ma, per ora, non ci son state grosse conseguenze:

“[..] Se ci fossero dei reali problemi, sarei il primo ad essere informato. Non so se sono cose personali o un “work” ma, onestamente, non mi interessano. Anzi, mi divertono. Poi, se qualcuno fosse davvero infastidito, venga da me e cerchiamo di risolvere.”

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram

Altre storie
WrestleMania
WrestleMania: l’assenza delle Battle Royal