Matt Riddle e la marijuana: le parole di Karl Anderson | Il tweet ironico del membro di The O.C. ha scatenato varie polemiche online.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il vastissimo roster che ha a disposizione la WWE è pieno di atleti che spesso e volentieri criticano o più semplicemente commentano tutto ciò che accade sui ring della federazione. In tanti, inoltre, utilizzano i social network “uscendo” un po’ dal personaggio e non prendendo il tutto troppo sul serio. Un esempio può essere tranquillamente l’ex RAW Tag Team Champion Karl Anderson che, negli ultimi giorni, ha postato un tweet che ha scatenato non poche polemiche sul web.

Cosa ha scritto Karl Anderson?

The Machine Gun non ha mai avuto paura di esprimersi su Twitter, forse anche perchè sa bene che la WWE ha bisogno di lui e di Luke Gallows in questo momento. Questo è il tweet di Karl Anderson che ha postato una foto in cui Matt Riddle sta effettuando uno spettacolare Suicide Dive cadendo addosso a lui, a Luke Gallows e a Keith Lee.

“For the first time Bro didn’t get high enough…”

“Per la prima volta Bro non è andato abbastanza alto…”

Il tutto si basa su un gioco di parole: la parola “high” può infatti essere tradotta sia con “alto” che con “fatto” o “sballato”. Il riferimento è, ovviamente, all’utilizzo da parte di Matt Riddle di sostanze stupefacenti. 

Il passato del King of Bros

In passato, Matt Riddle non ha mai nascosto il fatto di far utilizzo di marijuana per “divertirsi” e trarne benefici. Questa tendenza gli ha creato non pochi guai durante il suo periodo in Ultimate Fighting Championship ed è stato uno dei fattori principali che ha portato la federazione di Dana White a rilasciarlo.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.