MVP spiega il motivo per cui è tornato in WWE

MVP spiega il motivo per cui è tornato in WWE

Il leader dell'Hurt Business spiega il perché

MVP ha raccontato a Kenny Herzog di Bleacher Report il motivo per cui ha scelto di tornare in WWE ormai esattamente un anno fa.

Il Royal Rumble Match del 2020 ha visto il ritorno di Montel Vontavious Porter nella promotion di Vince McMahon dopo alcuni anni di assenza. La sua presenza sul ring non è durata molto in quanto è stata una delle vittime della furia assassina di The Beast Brock Lesnar.

MVP: il perché del suo ritorno

L’ex United States Champion al seguito di quella apparizione, che era inizialmente prevista come one night only, è invece entrato sempre più spesso nei meccanismi di Monday Night RAW, costruendo anche la sua personale stable, l’Hurt Business.

“La WWE stava arrivando a Houston per la Royal Rumble, e mio figlio era diventato di recente un gran fan del wrestling. Ero già stato contattato in precedenza per essere un partecipante a sorpresa ma per una serie di motivi rifiutai.

Questa volta li ho contattati e ho chiesto loro se potevo partecipare e loro furono molto felici di avermi. Ho detto loro: ‘Voglio solo che mio figlio possa vedere papà a un evento WWE.”

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Altre storie
Braun Strowman: il nuovo look dopo il rilascio della WWE
Braun Strowman: il nuovo look dopo il rilascio della WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: