NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 4
NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 4

NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 4

Riviviamo insieme la quarta giornata della NEW JAPAN CUP

NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 4, Riviviamo insieme la quarta giornata della NEW JAPAN CUP

Ci siamo, oggi continua il blocco di destra, card non molto entusiasmante ma che potrebbe riservare sorprese. Partiamo con la review della terza giornata della NEW JAPAN CUP 2020. L’annunciatore passa a svelare le posizioni nella card e lo special match. Nell’incontro speciale vedremo CHAOS e LIJ in azione, Kazuchika Okada e Tetsuya Naito di nuovo! L’opener della serata é BUSHI vs YOH, chi si aggiudicherà un posto per il secondo turno di coppa? Incontro molto equilibrato, un importante Plancha di YOH negli inizi, per poi proseguire con un lavoro alla gamba che impedisce BUSHI di eseguire determinati spot. Quando il membro di LIJ prende le redini e prova l’MX, la metà dei R3K lo blocca e diventa protagonista di una forte offensiva, come fa notare il tentativo di Chimera-Plex che si trasforma in una serie di cattivi German Suplex. YOH non riesce però a lasciare il segno con nessuna di esse e finisce per far scattare quel qualcosa in BUSHI che nei minuti finali impazzisce. Dopo essersi liberato dalla Stargazer, comnette una Codebreaker ed un Fireman’s Carry Facebreaker, per poi concludere con MX.

BUSHI avanza!

Bushido e amari ricordi

Entra sul ring l’Head Hunter YOSHI-HASHI, il suo avversario è Hiroyoshi Tenzan. YOSHI-HASHI prova a vincere per count-out, lasciando Tenzan fuori dopo una serie di chop. Hiroyoshi rientra al conto di 19, azione sul ring. Head Hunter! Solito Neckbreaker in corsa per il membro del CHAOS che inizia a controllare il match. Va inoltre vicino alla vittoria grazie ad una grande Meteora. Ceffone da parte di YOSHI-HASHI ma Tenzan non ci sta, connette una Spear ed un Diving Headbutt degno di Tomoaki Honma. Sale sulla terza corda, Moonsault! Il membro del CHAOS si sposta e prova una Swanton Bomb, anche Tenzan evita! Doppio Lariat, nessuno dei due crolla. YOSHI-HASHI riesce a buttarlo giù e prova una Diving Head Hunter, Tenzan esce al conto di due! L’ex campione mondiale lo blocca nell’Anaconda Vice, poi lo spedisce al suolo con l’Anaconda Buster ma il suo avversario non ci sta. Butterfly Lock e l’Head Hunter porta la vittoria a casa. YOSHI-HASHI avanza!

Salgono sul ring SHO, Tomohiro Ishii e Toru Yano, capitanati da Kazuchika Okada. Hiromu Takahashi, Shingo Takagi, SANADA e Tetsuya Naito contrapposti a loro. Hiromu ha paura di entrare sullo stage, soltanto vedere Yano gli provoca brutte sensazioni. Toru Yano fu colui che nel 2011 tagliò i capelli al povero Hiromu. Yano ha portato con sé la macchinetta per rasare Hiromu, quest’ultimo fugge! Salgono finalmente sul ring SHO e SANADA, antipasto di secondo turno. Scambi carini ma rientra il Drago a prendersi la sua vendetta. Ishii si prende il cambio e ritrova un vecchio nemico, con Shingo dan di nuovo vita a sequenze leggendarie. I match del G1 e di NEW JAPAN ROAD resteranno sulla bocca di tutti per tanto tempo… Entrano allora Naito e Okada, gli storici rivali. Spinebuster di Naito e l’azione si sposta di nuovo verso Yano e Hiromu. Yano le pensa tutte per far paura al suo avversario! Finge di dare un rasoio all’arbitro ma ne ha un altro, fa fuggire Hiromu nel Backstage della Korakuen Hall. Lega I piedi di Takahashi ma sono loro due gli uomini legali, arriva Okada per farlo capire al suo amico di stable ma ormai è troppo tardi. Tra le risate di Manabu Nakanishi, finisce l’incontro. Doppio count-out!

Solito appuntamento col promo per il GrandMaster e break pubblicitario, mentre gli addetti e gli Young Lion si occupano della pulizia del ring.

Yujiro Takahashi contro Hirooki Goto, ennesimo match tra I due. C’è Jado all’angolo di Yujiro… Come al solito Jado fa il suo e fuori dal ring si adopera a picchiare il Guerriero. Goto è più forte ma Yujiro è più astuto, quest’ultimo blocca il suo avversario sulla terza corda ed esegue un Avalanche Fisherman Buster. Ushi Goroshi, così risponde Goto dopo aver ripreso le forze. Tra forza bruta e scaltrezza, il match continua e Goto riesce a connettere la GTR con l’aiuto delle corde. Yujiro esce e con l’aiuto di Jado riescono a mandare giù il Guerriero con arbitro distratto che aveva appena subito una spinta. Goto però non conosce altro oltre che il Bushido, nessuna forma di scorrettezza lo butta giù. GTW ma Yujiro esce ancora! Allora GTR, Yujiro viene sconfitto. Hirooki Goto avanza!

Main Event time

Main Event time! Entrano EVIL e Satoshi Kojima, Milano Collection come sempre team EVIL! Il Re del Male pensa subito a distruggergli le braccia fuori dal ring con l’ausilio di una sedia, comprensibile strategia. Basterà a bloccare il Lariat del leggendario Satoshi? Ok forse no, Kojima lo chiude all’angolo con un mix di Chop che renderebbe sicuramente fiero Kenta Kobashi. Riesce inoltre ad uscire da una Death Valley Driver di EVIL sull’apron, colpendolo con una DDT. Cutter e Avalanche Cutter, l’offensiva di Kojima si fa pesante. EVIL crolla al suo cospetto, Kojima va per un Lariat ma il membro di LIJ lo colpisce prima, la faccenda si fa seria! EVIL chiama la Everything is Evil ma Satoshi lo blocca e lo colpisce con un tremendo Lariat. Brainbuster, ma EVIL esce comunque. Il Re del Male sfrutta come suo solito la presenza dell’arbitro, utilizzando il Magic Killer. Superplex di EVIL ma Kojima esce ancora. EVIL chiama il suo Lariat ma di nuovo viene distrutto dalla imponente determinazione del suo avversario. I due sono in guerra e proprio nel finale Kojima sembrava aver preso il momentum necessario, EVIL lo blocca però con una versione Snap della Everything is Evil e si porta a casa la vittoria. EVIL avanza al secondo turno!

”EVERYTHING IS EVIL!”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
NEW JAPAN CUP 2020 Night 6
Risultati NJPW NEW JAPAN CUP Night 6