Report NXT 18-09-2019 | Benvenuti, popolo di The Shield Of Wrestling, al report settimanale di NXT. Alla tastiera c’è Alex Bruno.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

NXT Live 18-09-2019

La prima puntata di NXT su USA Network, si apre con il padrino dello show giallo Triple H, che dice che da adesso il suo show attraverserà una nuova era.

FATAL 4 WAY MATCH: IO SHIRAI VS BIANCA BELAIR VS MIA YIM VS CANDICE LERAE

Fatal 4 way che stabilirà la prima sfidante al titolo femminile di NXT. Questo match era il più adatto ad aprire la serata, in quanto le 4 hanno interagito molto bene sia dentro che fuori dal ring. Alcune delle manovre più degne di nota del match sono: una sottomissione di Mia Yim su Bianca Belair trasformata in un suplex di quest’ultima, una 619 di Io Shirai  su Mia Yim seguita da uno Springboard Dropkick su Bianca Belair. Altre due ottime manovre fuori dal ring sono un Suicide Dive della Yim sulle sue avversarie e un bel Moonsault di Io Shirai sulle altre contendenti. Degna di nota è anche la Tower of Doom delle 4, davvero eseguita molto bene. La vittoria va a Candice LeRae dopo un Lionsault su Mia Yim, guadagnandosi così un’opportunità titolata contro Shayna Baszler.

VINCITRICE: CANDICE LERAE

Nel post-match arrivano le Horsewomen, che circondano Candice Wrestling mentre la Baszler alza la cintura in segno di sfida.

Viene annunciato il rematch tra Keith Lee e Dominik Dijakovic per la prossima settimana e viene fatto vedere il video riassuntivo della faida tra Matt Riddle e Killian Dain, che è il preludio del loro Street Fight di stasera nel main event.

SINGLES MATCH: SEAN MALUTA VS CAMERON GRIMES

Squash dell’ex Trevor Lee sul samoano, match durato pochissimo per via di un Mid-Air Double Foot Stomp.

VINCITORE: CAMERON GRIMES

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP MATCH: VELVETEEN DREAM (c) VS RODERICK STRONG

Match molto solido ed equilibrato, godibile sia dentro che fuori dal ring. Tuttavia un punto di demerito va alle uscite fuori dal ring di Velveteen Dream, troppo finte ed esagerate. Strong, però, fa recuperare smalto al match grazie al suo stile più tecnico. Durante il match arriva l’Undisputed ERA, Dream colpisce per sbaglio l’arbitro ed esegue la Dream Valley Driver su Strong per poi colpire Adam Cole con un Superkick. Ciò lo porterà ad essere colpito dalla End of Heartache di Strong tentando anche uno schienamento ma senza successo. Dopo un’altra interferenza dell’Undispuded ERA, Dream viene nuovamente colpito dalla End of Heartache di Strong, aggiudicandosi così il match e la cintura nordamericana.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: RODERICK Strong

SINGLES MATCH: PETE DUNNE VS ARTURO RUAS 

Confronto di stili tra il British Strong Style di Dunne e lo stile marziale di Ruas. Match veloce ed intrattenente che vede la sua conclusione con la vittoria del Bruiserweight dopo un triangolo.

VINCITORE: PETE DUNNE

Viene annunciato, per la prossima settimana, il ritorno di Dakota Kai.

SINGLES MATCH: XIA LI VS ALIYA (W./VANESSA BORNE)

Match totalmente dominato dalla cinese, che vince dopo un Running Corkscrew Kick.

VINCITRICE: XIA LI

Avrebbe dovuto esserci un match tra Kushida e Denzel Dejournette, ma quest’ultimo viene attaccato dagli IMPERIUM (Alexander Wolfe, Marcel Barthel e Fabian Aichner). Ai tre si aggiunge il loro leader, il campione del Regno Unito WALTER, annunciando l’intenzione di voler riportare onore e tradizione nel loro sport. L’austriaco viene interrotto da Kushida, il quale afferma che è il suo momento e che gli europei sono d’intralcio. L’ex-IWGP Junior Heavyweight Champion mette facilmente fuorigioco il trio Wolfe, Aicher e Barthel ma ha qualche difficoltà con WALTER, che tuttavia riesce a mandarlo al tappeto.

NUMBER ONE CONTENDER MATCH: ONEY LORCAN VS LIO RUSH

Match per stabilire il contendente n°1 al titolo dei Cruiserweight, che segna il ritorno di Lio Rush sul ring dopo le controversie che lo vedevano protagonista nei mesi scorsi. Match classico dei Cruiserweight, a tratti molto spettacolare grazie allo stile acrobatico di Lio Rush e il più tecnico di Lorcan. Da notare due Suicide Dive fatti di fila di Rush su Lorcan. La vittoria va proprio all’ex-manager di Bobby Lashley dopo una Dragon’s Call sullo Star Destroyer. Rush si aggiudica, quindi, un’opportunità titolata contro Drew Gulak.

VINCITORE: LIO RUSH

STREET FIGHT MATCH: MATT RIDDLE VS KILLIAN DAIN

Street Fight molto violento dell’ex-UFC e della Bestia di Bellfast, che degenera subito in una rissa di tutto il roster dello show giallo nel backstage, prima, e nel ring, dopo. A concludere il match e la puntata nel caos più totale è un Suicide Dive di Dain su alcuni membri del roster (tra cui l’ex-tag team partner Alexander Wolfe).

ESITO: NO CONTEST

E con questo si conclude il nostro report di NXT 18-09-2019!

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.