NXT Report 04-02-2020
NXT Report 04-03-2020

NXT Report 04-03-2020

NXT Report 04-03-2020: Il titolo NXT ha un nuovo contendente

NXT Report 04-04-2020: Bentornati nel consueto report settimanale di NXT on USA Network. Due Steel Cage match ci attendono in questa puntata, uno maschile ad uno femminile, che porteranno al livello successivo le rispettive rivalità tra gli atleti coinvolti in tale stipulazione. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

L’odierna puntata di NXT inizia, come di consueto, con il recap della scorsa puntata.

STEEL CAGE MATCH: TEGAN NOX VS DAKOTA KAI (w/RAQUEL GONZALES)

Ad aprire la puntata vera e propria è il primo dei due Steel Cage match annunciati: quello tra Tegan Nox Dakota Kai, quest’ultima accompagnata dalla nuova alleata Raquel Gonzales. Le due ex amiche non si risparmiano fin da subito, facendo percepire quanto l’una voglia sconfiggere in maniera quanto più netta possibile l’altra. La Gonzales, tra l’altro, non può aiutare illegalmente l’alleata e quest’ultima si ritrova ad adottare altri metodi per far soffrire l’avversaria. Tegan approfitta del KO momentaneo della rivale provando ad uscire dalla gabbia, ma la neozelandese cerca di bloccarla finendo per cadere rovinosamente sul ring. Dopo averla nuovamente messa KO, l’atleta gallese ha un’altra possibilità per fuggire ma, come fece Eddie Guerrero nel 2004 come JBL, decide di ripiegare lanciandosi contro colei che l’ha tradita a War Games. Quindi, cerca di uscire dalla porta, ma Raquel la chiude cercando di lasciare Tegan alla mercé di Dakota e quest’ultima finisce inavvertitamente per colpire la porta e la sua alleata con un Big Boot all’angolo, finendo per distrarsi e venir colpita dalla Shiniest Wizard. L’ex WCPW cerca nuovamente di uscire, ma si ritrova la strada sbarrata nuovamente dalla figlia di Ricky Gonzales e riesce a metterla al tappeto. Quindi Tegan scala la gabbia facendo nuovamente cadere la rivale, con quest’ultima che sta per essere trascinata fuori dal ring dalla guardia del corpo ma si vede la porta della gabbia arrivarle in faccia a seguito di un calcio dell’ex amica ma l’ispanica la blocca con tutta la porta permettendo a Dakota Kai di uscire in tutta tranquillità.

VINCITRICE: DAKOTA KAI


La regia ci mostra un filmato riguardante l’aggressione di Fabian Aichner & Marcel Barthel dell’IMPERIUM ai danni di Finn Balòr, seguito dalle parole del Real Rock ‘n’ Rolla riguardo alla risposta che darà a WALTER prima di quanto questi creda. 

La visuale si sposta sulla campionessa femminile di NXT Rhea Ripley in visita al Raymond James Stadium di Tampa, sede di WrestleMania 36.

NUMBER #1 CONTENDER LADDER MATCH QUALIFIER: SHOTZI BLACKHEART VS CHELSEA GREEN (w/ROBERT STONE)

Il secondo match della serata ha in palio un posto per il Ladder match di TakeOver: Tampa Bay che, a sua volta, ha in palio lo status di contendente numero uno al titolo femminile dello show-giallo nero. A contendersi il diritto di partecipare a tale incontro sono Shotzi Blackheart Chelsea Green, quest’ultima accompagnata dal manager Robert Stone. Il match sembra vedere l’ex EVOLVE dominare la contesa, ma quest’ultima viene sconfitta dopo poco dall’Unprettier della rappresentante del Robert Stone Brand.

VINCITRICE: CHELSEA GREEN


Fa il suo ingresso alla Full Sail Arena il campione Nordamericano Keith Lee, accolto come di consueto con il clamore del pubblico che a più riprese intona i cori “Keith Lee Woop Woop” “Bask in his Glory”. Il Blackzilla parla di due persone che vorrebbero sfidarlo, ovvero colui che vuole combattere per sempre, Dominik Dijakovic, colui che vuole vivere per sempre, Damian Priest, ma prima che possa dire altro lo interrompe Cameron Grimes. L’ex Helms Dynasty viene zittito dai fischi del pubblico più volte, ma riesce comunque a comunicare al Limitless che il General Manager William Regal gli ha concesso un match per il titolo Nordamericano la prossima settimana.  Lee, di tutta risposta, spinge Grimes fuori dal ring ed accetta la sua sfida per la prossima settimana. 

La visuale si sposta sul’intervista fatta ad Austin Theory qualche ora prima, interrotta da Isaiah “Swerve” Scott che lo sfida per questa puntata.

Un ulteriore cambio di visuale vede il campione NXT Adam Cole, Bobby Fish & Kyle O’Reilly motivare il loro compagno Roderick Strong in vista dello Steel Cage match contro Velveteen Dream.

TAG TEAM MATCH: THE UNDISPUTED ERA (BOBBY FISH & KYLE O’REILLY) VS DANNY BURCH & ONEY LORCAN

Avendoli nominati, Bonny Fish & Kyle O’Reilly se la devono vedere contro Danny Burch & Oney Lorcan, come annunciato. La contesa vede Lorcan & Burch avere il controllo di gran parte del match, lasciando pochissima offensiva agli ex campioni di coppia di NXT. Sia dentro che fuori dal ring, Lorcan più volte si lancia sui suoi avversari ed i due sono costretti ad adottare un’altra strategia per contrastare lo Star Destroyer. Questi ha ancora il pieno controllo del match, ma gli ex ReDRagon riescono ad approfittare della velocità di Lorcan a loro vantaggio colpendolo con una Total Elimination improvvisa, aggiudicandosi la contesa.

VINCITORI: UNDISPUTED ERA


Nel post match, Fish & O’Reilly affermano di volere un rematch per i titoli di coppia dello show giallo-nero. Fanno, quindi, il loro ingresso i campioni di coppia Matt Riddle & Pete Dunne, BroserWeights, che sembrerebbero accettare la sfida degli ex campioni, ma vengono attaccati dai Grizzled Young Veterans. Zack Gibson prende il microfono e afferma che è ora che i titoli di coppia abbiano dei nuovi detentori, che presto saranno lui e James Drake.

La regia ci mostra delle immagini di repertorio dedicate ad Isaiah “Swerve” Scott.

SINGLES MATCH: ISAIAH “SWERVE” SCOTT VS AUSTIN THEORY

Adesso è il momento della sfida lanciata da Isaiah “Swerve” Scott ad Austin Theory prima dell’inizio della puntata. La contesa inizia con un dominio quasi totale dell’ex Killshot, che riesce ad avere la meglio sull’avversario per quasi tutta la prima parte della contesa, ma l’ex campione EVOLVE riesce a recuperare e dare molto filo da torcere ad Isaiah per poi finirlo con l’Unproven Cutter.

VINCITORE: AUSTIN THEORY

La visuale si sposta sull’intervista fatta a Johnny Gargano da Mauro Ranallo ed il commentatore dello show giallo-nero arriva subito al punto: gli chiede il perché Gargano abbia attaccato Ciampa, rifacendosi al “lui sa perché” di quest’ultimo. Johnny Wrestling svia la questione verso altro, ma Ranallo insiste e ciò fa infuriare il primo triple Crown Champion di NXT cercando addirittura, ad un certo punto, di aggredire il commentatore. Quest’ultimo riesce ad evitarlo, ma Gargano continua ad aggredirlo verbalmente accusandolo di essere un bugiardo e ciò porta Ranallo ad andarsene. L’ex campione NXT prende la telecamera e dice a Ciampa che, la prossima settimana, gli farà vedere chi è il burattinaio tra i due.

STEEL CAGE MATCH: VELVETEEN DREAM VS RODERICK STRONG

Arriviamo dunque al main event della puntata: Roderick Strong se la vede nuovamente con Velveteen Dream, quest’ultimo colpevole di diversi attacchi e frecciatine alla famiglia dell’ex campione Nordamericano. Questo Steel Cage, come l’opener, vede i due atleti coinvolti più aggressivi che mai, specialmente Strong che ha intenzione di farla pagare all’odiato rivale. Fa la sua comparsa anche Marina Shafir, moglie del membro dell’Undisputed ERA, ad incoraggiare il marito ma viene cacciata quasi immediatamente ma non prima di aver messo all’interno della gabbia uno shinai.  Dream cerca la Purple Rainmaker, l’avversario la evita ed è costretto a ripiegare su una Single Leg Boston crab che viene contrattaccata in una vera e propria Boston Crab. Strong riesce a stenedere brevemente Dream e cerca di approfittarne per evadere dalla gabbia, ma l’ex concorrente di Tough Enough lo raggiunge abbassandogli i pantaloni ma il rivale riesce a gettarlo al tappeto riuscendo quasi a sconfiggerlo. Dream cerca di fuggire dalla porta, ma Strong lo trascina e viene colpito da due Dream Valley Driver e Velveteen cerca di fuggire dalla sommità fino a quando fanno la loro comparsa i restanti membri dell’Undisputed ERA. Dream sembrerebbe cavarsela ma, stranamente, decide di far fuggire Strong facendolo vincere ed occuparsi di Adam Cole rimasto dentro la gabbia.

VINCITORE: RODERICK STRONG

Nel post match, Velveteen Dream si chiude nella gabbia con l’NXT Champion e lo massacra senza pietà impedendo a chiunque di entrare. Strong sembra riuscirci me viene intrappolato in una posizione di Tree Of Woe mentre Cole subisce una devastante Dream Valley Driver

Scopri tutti gli episodi di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
AEW Dynamite Risultati 01-04-2020
AEW Dynamite Risultati 01-04-2020