Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, NXT ritorna sul nostro sito con il penultimo appuntamento in vista di Takeover: WarGames II. Oggi verranno delineate le ultime storyline e, come da prassi nello show giallo, ci saranno nuovi spunti per un futuro non troppo lontano. Buona lettura!

Si parte subito con un match!

•TAG TEAM MATCH: HEAVY MACHINERY V. THE FORGOTTEN SONS (WESLEY BLAKE & STEVE CUTLER) (W/Jaxson Ryker)

Tucker Knight e Otis Dozovic la fanno da padroni per tutta la fase iniziale. I Forgotten Sons usufruiscono di azioni poco nobili e ristabiliscono le gerarchie. La contesa prosegue abbastanza bene, con qualche carino capovolgimento di fronte. Tucker esce da svariate combo ad effetto, riuscendo a ricongiungersi con l’amico. I giganti vanno a vuoto con la loro manovra risolutiva, ma grazie alla determinazione di Otis riescono a vincere con un Pop-Up Front Slam ai danni di Blake.

VINCITORI: HEAVY MACHINERY

•Ci viene mostrata un’intervista pre registrata con protagonista Candice LeRae. L’ex PWG vuole un match con Nikki Cross. 

•Tonight: Johnny Gargano rilascerà delle dichiarazioni inerenti alla situazione che lo vede coinvolto.

•Cathy Kelley cerca di intervistare Shayna Baszler, in compagnia delle sue due tirapiedi, Marina Shafir e Jessamyn Duke. William Regal interrompe il tutto e comunica a Shayna che ad NXT Takeover: WarGames II affronterà Kairi Sane, mettendo ovviamente il suo titolo in palio, in un 2 out of 3 Falls Match.

•SINGLE MATCH: TAYNARA CONTI V. DAKOTA KAI

La Kai riesce a gestire molto bene le doti da judoka di Taynara, volgendole a suo favore. La brasiliana riesce a passare in vantaggio dopo aver preso di mira il braccio destro dell’avversaria, ciononostante quest’ultima ricorre ai piedi e connette la sua Innovated BackStabber: 1…2…3!

VINCITRICE: DAKOTA KAI

•Mia Yim e Bianca Belair sono protagoniste di alcuni screzi nell’area interviste. Sicuramente assisteremo ad un match fra le due nelle prossime settimane.

•Matt Riddle e Keith Lee s’imbattono in un provocatorio Kassius Ohno. Non è finita qui.

•Johnny Gargano si trova esattamente nel posto in cui ha momentaneamente “eliminato” Aleister Black. Johnny dice di essere l’eroe di questa storia, voleva affrontare Tommaso Ciampa e dimostrare di essere il migliore. Così non è stato. Johnny Wrestling vuole mettere in chiaro una cosa: lui non ha paura dell’oscurità. Sta iniziando a piacergli. Non vede l’ora di WarGames.

Siamo pronti per il main event!

•MAIN EVENT: THE VELVETEEN DREAM V. LARS SULLIVAN

La forza bruta di Lars s’impone fin da subito. Velveteen contrasta il suo “incubo” con degli attacchi aerei, ma subito dopo viene purgato con attacchi ben mirati. L’ex Tough Enough subisce un vero e proprio pestaggio, ma grazie ad un Dropkick assurdo riesce a riprendersi e a resistere ad una Pop-Up Powerslam. Lars parzialmente a vuoto con la Diving Headbutt, beccandosi una Dream Valley Driver. L’atleta di colore sta per capitalizzare, ma viene distratto da Tommaso Ciampa e subisce la Freak Accident: 1…2…3!

VINCITORE: LARS SULLIVAN

Nel post match assistiamo ad una rissa da bar fra Dream e Ciampa. Il campione NXT ha inizialmente la meglio, ma Velveteen ne esce come vincitore ed alza la cintura al cielo.

Su queste lungimiranti immagini si chiude l’odierna puntata di NXT. Dal vostro Phoenix è tutto, alla prossima!