NXT
NXT

NXT REPORT (19-09-2018) – TITLE VS TITLE

Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera AlexJin per il report dell’ultima puntata di NXT!

LACEY EVANS & ALIYAH VS DEONNA PURRAZZO & DAKOTA KAI

Gran parte del match è dedicato al nuovo personaggio heel di Aliyah e a Deonna, che ancora deve farsi conoscere dal pubblico di NXT. La prima parte del match è dedicata alle prese, la seconda allo striking. Alla fine la vittoria va alle heel con il devastante Women’s Right della Evans sulla Kai.

VINCITRICI: LACEY EVANS & ALIYAH

Breve intervista nel backstage a The Velveteen Dream. Dice che vuole proseguire sulla striscia di vittorie contro EC3 e Johnny Gargano. Si disinteressa poi della faccenda Aleister Black.
Piccolo video comico degli Street Profits dove provocano i The Mighty.

JAXSON RYKER VS HUMBERTO CARRILLO

Squash dell’ex Gunner in TNA che chiude presto con una Jackknife Powerbomb.

VINCITORE: JAXSON RYKER

Nell’ufficio di William Regal, Candice LeRae cerca di aiutare nell’indagine sull’attacco ad Aleister Black. Dopo aver tolto da ogni accusa lei, Kairi Sane e Kassius Ohno per via del punto in cui si trovavano al momento, cerca di incastrare Tommaso Ciampa, ma William dice che hanno già confermato che non è stato lui.
Pete Dunne e Ricochet vengono mostrati in due punti diversi del backstage con le loro cinture. Dopo un breve video su Keith Lee, eccoci al main event: “il più grande match della storia televisiva di NXT” ed il primo Championship vs Championship Winner Takes All della storia del programma.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPION RICOCHET VS WWE UNITED KINGDOM CHAMPION PETE DUNNE – TITLE VS TITLE WINNER TAKES ALL MATCH FOR THE NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP AND THE WWE UNITED KINGDOM CHAMPIONSHIP

Titolo più lungo non potevo scrivere. Inizio match a tappeto, con Ricochet che cerca di adattarsi allo stile di Dunne. Vedendo la situazione, decide però di passare al suo stile, acrobatico al massimo. Con questo approccio, l’ex Prince Puma inizia finalmente ad attaccare seriamente con delle manovre spettacolari (come sempre), ma Dunne non molla e continua la sua durissima offensiva. Entrambi sono sul paletto e Ricochet con un’Hurricanrana fa cadere entrambi. The One And Only torna sulla terza corda e prova il 630 Splash, ma Dunne lo prende al volo in una Triangle Choke che viene però trasformata in Powerbomb. Dunne inizia a spaccare le dita a Ricochet e poi lo chiude in una Kimura Lock, RIcochet però ancora una volta non ci sta e la tramuta in una Brainbuster. I due successivamente si scambiano colpi secchi fino all’intervento dell’Undisputed Era.

NO CONTEST

Arrivano i War Raiders ad attaccare Adam Cole, Roderick Strong e Kyle O’Reilly, i quali però scappano nel pubblico e se la ridono, fino a quando i War Raiders non vanno a raggiungerli. La puntata termina con Ricochet e Pete Dunne che si fissano con in spalla le loro rispettive cinture.
Tralasciamo i soliti match iniziali di NXT, che sono sempre un vuoto di storyline e servono giusto a riempire lo show e tralasciamo anche i soliti segmenti sul caso Aleister Black: il main event è stato buono, niente da dire, ma non è stato quel match spettacolare che qualcuno poteva aspettarsi. Sapevamo che nessuno dei due poteva vincere 2 titoli, però la logica verrà meno se non ci sarà un altro match. Mi sembra probabile War Raiders, Ricochet e Dunne vs Undisputed Era (visto che Bobby Fish dovrebbe tornare a “breve”) a War Games.
Alla prossima!
 
 
 
 
 
 
 

Altre storie
RAW Report 30-03-2020
RAW Report 30-03-2020