Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera AlexJin per il report delle ultime due puntate di NXT UK!

PRIMA PUNTATA

JORDAN DEVLIN VS WILD BOAR

A mia sorpresa, il match è alquanto equilibrato. A discapito di Mike Hitchman, mi sarei aspettato un maggior controllo dell’irlandese, che comunque ha ovviamente il suo spazio. Wild Boar schiva un Moonsault ma a sua volta sbaglia la Cannonball, permettendo l’esecuzione della Island’s Call.

VINCITORE: JORDAN DEVLIN

I Moustache Mountains (Tyler Bate e Trent Seven) sono pronti per il match di stasera con Saxon Huxley e Tyson T-Bone, in quanto vogliono le cinture.

FABIAN AICHNER VS EDDIE RYAN

Per il suo debutto, Ryan sfoggia alcune manovre di buona qualità, ma l’ex campione EVOLVE è nettamente avanti. Sarà proprio il nostro connazionale a vincere con la Spinning Powerbomb.

VINCITORE: FABIAN AICHNER

MOUSTACHE MOUNTAINS (TYLER BATE & TRENT SEVEN) VS SAXON HUXLEY & TYSON T-BONE

Prima parte di controllo del secondo team, che isola Trent Seven all’angolo danneggiandolo parecchio. L’entrata di Bate però cambia tutto. Alla rapida e dura offensiva degli ex campioni di NXT si aggiungo degli errori degli avversari che si colpiscono a vicenda. Chiusura con la Lariat/German Suplex Combo.

VINCITORI: MOUSTACHE MOUNTAINS

ISLA DAWN VS RHEA RIPLEY (C) – NXT UK WOMEN’S CHAMPIONSHIP

La maggior parte delle mosse sono della sfidante, ma alla campionessa basta molto meno per rimettere tutto in pari. La Dawn ci mostra ottime caratteristiche, specialmente per quanto riguarda i calci ed alcune manovre tecniche, ma nel finale la Ripley si libera facilmente dalla morsa nemica e colpisce con la Riptide.

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA: RHEA RIPLEY

SECONDA PUNTATA

TONI STORM VS CHARLIE MORGAN

Match che non è nient’altro che un modo per far rientrare la Storm nel roster. Infatti, l’offensiva di Charlie Morgan non è molto significativa e dopo qualche minuto subisce la Storm Zero.

VINCITRICE: TONI STORM

FLASH MORGAN WEBSTER & MARK ANDREWS VS JAMES DRAKE & ZACK GIBSON

I ruoli vengono ben interpretati dalle coppie, con una nettissima distinzione tra i face determinati e che vogliono far divertire il pubblico con gli heel arroganti e talvolta imbroglioni. Mandrews protagonista assoluto, con il suo classico stile da cruiserweight ed una resistenza assoluta, anche alla Ticket To Ride, ma ad un certo punto di nascosto arriva Fabian Aichner che attacca Webster senza esser visto dall’arbitro. Nonostante ciò l’ex IMPACT! continua a lottare e colpisce con la Shooting Star Press su Drake che però non è l’uomo legale. Ne approfitta Gibson che chiude l’avversario nella Shankley Gates che costringe il face ad arrendersi.

VINCITORI: JAMES DRAKE & ZACK GIBSON

Aichner continua l’attacco ma i face lo fermano.

NINA SAMUELS VS KILLER KELLY

Match brevissimo che ha prima dei mindgames, poi mette in risalto le qualità da face che ho già esaltato della Samuels e l’abilità della Kelly, anche se tutto ridimensionato. La vittoria va alla prima con una Ushigoroshi.

VINCITRICE: NINA SAMUELS

Aichner è alla ricerca di un tag team partner per affrontare Andrews e Webster.

JOE COFFEY VS TRAVIS BANKS

Banks parte subito velocemente, ma un suo Suicide Dive viene subito fermato dall’attuale ICW Zero-G Champion. Il match si alterna quindi tra il classico lavoro britannico ad opera di Coffey con qualche azione più dinamica e veloce di Banks, specialmente con dei calci. Dopo del controllo di Banks, Coffey esce da uno schienamento dopo un Double Stomp e colpisce prima con una Spear e poi il Lariat.

VINCITORE: JOE COFFEY

La prima puntata è passabile, con nessun grave problema per uno show settimanale, mentre la seconda si dimostra anche più solida, con un buon livello lottato considerando appunto che si parla di uno show settimanale. Penso che si possa ancora migliorare, però.

Alla prossima!