Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! C’è AlexJin alla tastiera per raccontarvi il primo show della SWA (Southern Wrestling Alliance) in collaborazione con la PWE: “Ground Burned Around“, svoltosi a Cerignola l’8 luglio.

È stato fantastico poter assistere ad un evento di wrestling dal vivo nel mio territorio dove non si vedono spesso tanti show ma partiamo subito con i match :

MIRKO MORI VS KOBA

Il primo incontro vede contrapposti due wrestler di alto livello per questo tipo di show. Mirko Mori, fresco di debutto in PROGRESS, è il primo ad entrare (mi tocca lodare la sua abilità a stare nella gimmick, è perfetto). Segue un wrestler storico della PWE (nonchè proprietario di quest’ultima) : Koba. L’incontro è un combattimento molto duro che si svolge per gran parte fuori dal ring, con principalmente Mori che fugge da heel codardo e Koba che lo atterra con delle chop davvero dure. Tornati sul ring, Mori riesce ad eseguire una serie di calci e poi una Kinshasa che gli vale, inaspettatamente, la vittoria.

VINCITORE: MIRKO MORI

Dopo il match, Mori prova ad attaccare ancora Koba ma quest’ultimo reagisce e con un suplex mette fuori gioco l’avversario. Assistiamo all’ingresso di Nick Slogger, il General Manager della PWE. Nick Esegue un promo contro Koba, dicendo che non è d’accordo con la sua scelta di essere diventato buono e di aver tradito i Bad People.

N°1 CONTENDERSHIP FATAL 4-WAY MATCH FOR THE  FOR THE PWE ITALIAN CHAMPIONSHIP – MAX MILES VS DANNY THE KING VS BONETTI SHOW VS RUSTY COLE

Il primo ad entrare è Max Miles,il “Disintossicato” (mi sono concesso questo nome per via della maglia indossata), seguono il Big Man dello show,Danny e il trapparo per eccellenza (giaccone di pelle, collana, occhiali rotondi, Lil Pump per la musica d’ingresso ed Eskere ovunque). L’ultimo è l’idolo di casa e organizzatore dell’evento,Rusty Cole . L’incontro segue il classico andamento di un match a 4 uomini, con alcune cose classiche come l’alleanza per buttare fuori dal ring il big man di turno. È Rusty Cole a rubare le luci della ribalta, chiudendo con un Vertical Suplex (eseguito con piccole difficoltà) su Bonetti Show.

VINCITORE E NUOVO CONTENDENTE N°1: RUSTY COLE

BONETTI SHOW VS MAGIC DEGAN

Bonetti è il primo a svolgere più di un match in questa serata. Magic Degan entra sulle note di Michael Jackson. La prima parte di questo match sia fisico sia di ideologie (pop contro trap) si basa su semplici provocazioni. Degan mostra subito un gran talento con mosse di grande valore atletico, ma Bonetti con delle manovre dure riesce momentaneamente a fermare l’offensiva. Alla fine però Degan sale sulla terza corda e con una Elbow Drop chiude la contesa.

VINCITORE: MAGIC DEGAN

Degan vorrebbe festeggiare con il pubblico ma viene attaccato dal GM Nick Slogger che lo intrappola in una Sleeper Hold. L’arbitro riesce a separarli.

MAX MILES VS MAX PEACH

Anche Miles ha due match questa sera. Il suo avversario è il nerd per eccellenza, il cattivo più odiato dei fumetti, Max Peach (con tanto di ingresso con un remix metal della theme di Lance e Rosso in Pokémon HeartGold e SoulSilver). I due hanno un’ottima chimica: Miles sfugge con agilità alle prese di Peach e contrattacca molto bene, ma finisce alla fine vittima del Samoan Driver.

VINCITORE: MAX PEACH

Peach attacca Miles dopo il match ma si ripresenta Magic Degan, ancora indolenzito per l’attacco alle spalle, che lo sfida ad un match proprio ora. Slogger è contrario ma il sosia di Michael Jackson entra comunque nel ring. Il GM autorizza l’incontro…eccoci per il main event.

MAX PEACH VS MAGIC DEGAN

Senza dubbio il miglior match della serata. I due si sono risparmiati nei match precedenti per dare il massimo nel main event. Peach esegue delle manovre di forza davvero ottime (fantastica la combo Superplex-Falcon Arrow), ma è Degan la vera star. Prese, calci, Hurricanrana, Suicide Dive ed addirittura Frankensteiner e Canadian Destroyer. Per due volte gli viene negato il Superkick, ma in un intenso ed emozionante finale colpisce e porta a casa la vittoria.

VINCITORE: MAGIC DEGAN

Dopo il match si intromette di nuovo Slogger ma viene anticipato dall’arbitro. Degan finta due volte il Superkick in segno di sfida per poi festeggiare con i fan. Si presenta poi Rusty Cole per i ringraziamenti finali.

NOTE FINALI : Questo è stato il mio primo show dal vivo e diamine, mi sono divertito da morire. I match sono stati belli da vedere (molti hanno poca esperienza quind isi può sorvolare sopra a dei piccoli errori) e mi auguro che la SWA continui. Sarò il primo a supportarla. I ragazzi sono stati tutti disponibilissimi. Ho fatto la foto con tutti, tranne due: Koba che ho perso nella folla e Mirko Mori che è dovuto ripartire subito (lo capisco, sarà pieno d’impegni). E piccola nota per il pubblico, davvero eccezionale: dai classici smart del wrestling web ai bambini entusiasti ad un vecchio signore fan numero uno di Degan che ha fatto morire dalle risate diversi presenti. Mi è dispiaciuto per chi non era della zona perchè non ha potuto capire il dialetto e ridere come noi.

Il mio lavoro qui è finito, ci vedremo molto presto però,non temete…oppure si