Report NXT 13-01-2021 - WWE

Report NXT 13-01-2021 – WWE

Report NXT 13-01-2021 - WWE: Il Dusty Rhodes Tag Team Classic ha ufficialmente inizio

NXT 13-01-2021
Data di uscita
13 Gennaio 2021
Luogo
Capitol Wrestling Center (Orlando, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Discovery Plus (Italia), USA Network (USA)

Bentornati al consueto report settimanale di NXT on USA Network. New Year’s Evil è ormai passato agli archivi (QUI! il report e QUI! i risultati) mentre in questa puntata ha inizio il Dusty Rhodes Tag Team Classic proponendoci i primi due match del primo round: Undisputed ERA vs Breezango ed Ever-Rise vs Grizzled Young Veterans. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Report NXT 13-01-2021

L’odierna puntata di NXT si apre con un breve recap di quanto successo la scorsa settimana a New Year’s Evil.

SINGLES MATCH: SHOTZI BLACKHEART VS CANDICE LERAE (w/INDI HARTWELL)

Il primo match di questo episodio vede scontrarsi Shotzi Blackheart Candice LeRae, con quest’ultima accompagnata dalla “figlioccia” Indi Hartwell. Le due iniziano subito a darsi battaglia, anche se è Shotzi ad ottenere il pieno controllo della contesa quasi immediatamente a scapito della Poison Pixie, la quale subisce diverse manovre di sottomissione per poi sbattere la spalla sinistra contro il paletto ed una Meteora. A causa di Indi, però, Mrs. Gargano riesce a recuperare lo svantaggio ed a ribaltare la situazione durante il break pubblicitario. La Madrina dei The Way perde il controllo dopo essere stata colpita da un’Enziguri della rivale, seguita da una Senton alle corde ed una DDT contro l’apron. Non contenta Shotzi mette a segno un Suicide Dive contro Candice ed Indi, rimarcando in maniera netta la propria superiorità prima di sbattere di faccia contro l’angolo basso a causa di un Dropkick di Candice. La Poison Pixie chiude Shotzi in una Mrs. Garga-No-Escape che, però, viene ribaltata in un Knee Strike seguita da una Running Knee all’angolo ma la vittoria le viene costata ancora una volta da Indi Hartwell che, distraendola, permette a Mrs. Gargano di mettere a segno un Neckbreaker che chiude il match.

VINCITRICE: CANDICE LERAE

La regia inquadra il campione NXT Finn Balor per poi spostarsi all’arivo all’arena dei campioni di coppia di NXT Oney Lorcan & Danny Burch Pete Dunne.


Dopo il break pubblicitario Balor fa il suo ingresso al Capitol Wrestling Center, rimarcando subito il suo mantenimento della scorsa settimana elogiando Kyle O’Reilly anche se non è al suo livello. Poco dopo The Prince avverte i suoi prossimi sfidanti dei possibili pericoli ma a questo punto risuona la theme song di Pete Dunne. Quest’ultimo, accompagnato da Lorcan & Burch, chiede subito un’opportunità titolata per poi cercare di attaccare il campione in tre riuscendo a mandarlo al tappeto con estrema fatica e, come se non bastasse, l’Undisputed ERA arriva in soccorso del Real Shooter ricacciando i “Kings of NXT”. 

La visuale si sposta sul campione Nordamericano Johnny Gargano, il quale afferma che stasera batterà Dexter Lumis e che i The Way vinceranno entrambi i Dusty Rhodes Tag Team Classic. Johnny Wrestling poco dopo riceve da Austin Theory un regalo da parte di Dexter Lumis: un disegno caricaturale dei due.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC FIRST ROUND: GRIZZLED YOUNG VETERANS (JAMES DRAKE & ZACK GIBSON) VS EVER RISE (CHASE PARKER & MATT MARTEL)

E, avendolo nominato, ha ufficialmente inizio il primo match del primo round del Dusty Rhodes Tag Team Classic dove collidono i Grizzled Young Veterans, più pronti che mai, e gli Ever-Rise. Poco prima dell’inizio del match, però, il General Match William Regal dà inizio formalmente al torneo. Zack Gibson si stanca subito del duo canadese, iniziando a dominare la contesa quasi immediatamente e così fa anche il tag team partner James Drake. Chase Parker, però, inizia a giocare sporco facendo infuriare Drake che dà il tag a Gibson e questi manda al tappeto Matt Martel per poi tornare a dominare il match senza problemi. Parker con fatica sembra liberarsi degli avversari, ma Drake lo trattiene riuscendo con estrema fatica a dare il tag a Martel che riesce a rimontare l’estremo svantaggio. Ciononostante il beve dominio degli Ever-Rise è costretto a fare i conti con la Ticket to Mayhem che segna la vittoria dei Veterans.

VINCITORI: GRIZZLED YOUNG VETERANS

Dopo aver inquadrato i commentatori Vic Joseph & Wade Barrett, la regia manda in onda un filmato dedicato alla rivalità tra Rhea Ripley Raquel Gonzalez. 

La visuale si sposta su Shotzi Blackheart, la quale afferma di aver intenzione di trovare una tag team partner per il Women’s Dusty Rhodes Dusty Rhodes Tag Team Classic e la trova in Ember Moon poco dopo

SINGLES MATCH: DEXTER LUMIS VS JOHNNY GARGANO (w/AUSTIN THEORY)

Volendo bissare il successo della moglie ad inizio serata, il campione Nordamericano Johnny Gargano è pronto a scontrarsi con Dexter Lumis. Johnny Wrestling straccia il disegno di Lumis, facendo infuriare quest’ultimo che inizia a dominare la contesa cominciando subito ad inquietare il campione Nordamericano. Il Padrino dei The Way cerca di mettere a segno un Superplex, finendo per essere fatto cadere dalla terza corda ma riuscendo a schivare la Swanton Bomb del Torture Artist. L’ex-DiY riesce quindi a ribaltare la situazione e portarla a suo vantaggio, ma tale controllo inizia a vacillare dopo una Spinebuster di Lumis che segna la ripresa di questi. Il Creepy Bastard è pronto ad eseguire la The Silence, ma Gargano la evita ed in breve tenta un roll-up seguito da un Superkick alla tempia dell’avversario. Austin Theory aiuta Gargano per mettere a segno la Slingshot DDT distraendo Lumis, mossa che viene convertita in una The Silence ribaltata poi in un roll-up stavolta decisivo con l’aiuto sempre di Theory.

VINCITORE: JOHNNY GARGANO

Nel post-match Theory viene bloccato nella The Silence, scena che costrine Gargano ad intervenire e mettere al tappeto Lumis per poi cercare di colpirlo con una sedia ma viene fermato da KUSHIDA e sottomesso in un’Hoverboard Lock mentre Lumis chiude di nuovo Theory con la The Silence. L’ex-New Japan, poco dopo, dice a Gargano di volere il titolo Nordamericano.

La visuale si sposta su Oney Lorcan, Danny Burch & Pete Dunne, i quali affermano che si occuperanno di Kyle O’Reilly e dell’Undisputed ERA.


La regia manda in onda la firma del contratto del Fight Pit tra Timothy Thatcher Tommaso Ciampa, avvenuta prima della puntata e presenziata da Wade Barrett, dove i due discutono animatamente riguardo i loro problemi personali.

La visuale si sposta sull’Undisputed ERA, i quali affermano che stasera sconfiggeranno i Breezango.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC FIRST ROUND: ISAIAH “SWERVE SCOTT & JAKE ATLAS VS MSK (NASH CARTER & WES LEE)

Il prossimo match fa anch’esso parte del primo round del Dusty Rhodes Tag Team Classic, dove stavolta Isaiah “Swerve” Scott & Jake Atlas affrontano i misteriosi MSK che si rivelano essere Dezmond Xavier & Zachary Wentz o più semplicemente The Rascalz. Il duo Scott & Atlas domina la prima parte della contesa senza particolari problemi prima che gli ex-atleti di IMPACT! rimontino per poi aggiudicarsi il primo round poco dopo.

VINCITORI: MSK

La regia manda in onda un filmato dedicato a Karrion Kross.

SINGLES MATCH: XIA LI (w/BOA) VS VALENTINA FEROZ

Fa il suo ingresso al Capitol Wrestling Center Xia Li, sempre accompagnata da Boa e dalla donna misteriosa, stavolta pronta ad affrontare Valentina Feroz prima di sconfiggerla in pochissimo tempo.

VINCITRICE: XIA LI

Nel post-match Xia, su ordine della donna misteriosa, brutalizza l’avversaria appena sconfitta.

La visuale si sposta su Kayden Carter & Kacy Catanzaro, le quali affermano che riusciranno a battere Toni Storm & Mercedes Martinez la prossima settimana e che vinceranno la Dusty Cup femminile.

La regia inquadra brevemente i Breezango e l’Undisputed ERA.

La regia ci mostra una rissa nel backstage tra Jake Atlas ed Isaiah “Swerve” Scott che viene interrotta da Bronson Reed.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC FIRST ROUND: UNDISPUTED ERA (ADAM COLE & RODERICK STRONG) (w/KYLE O’REILLY) VS BREEZANGO (TYLER BREEZE & FANDANGO

Ma adesso è arriviamo al main event di questa puntata di NXT on USA Network, l’ultimo match del Dusty Rhodes Tag Team Classic di stasera che vede l’Undisputed ERA, stavolta rappresentata da Adam Cole & Roderick Strong, collidere con i Breezango. Adam Cole e Tyler Breeze iniziano la contesa con un brevissimo falso scambio, prima di cominciare il match vero e proprio per poi cedere quasi subito il campo ai rispettivi compagni Roderick Strong e Fandango. Strong e Dango, a differenza dei compagni, si danno effettivamente battaglia e si dimostrano perfettamente alla pari e tale situazione continua anche durante la pausa pubblicitaria, dove stavolta Cole e Breeze iniziano a far decollare la contesa battagliandosi in maniera abbastanza intensa. La fu Fashion Police sembra dominare la contesa, ma la Golden Stable recupera dopo un Superkick di Cole e la costante offensiva di Strong portando l’equilibrio del match dalla loro parte. Cole cerca la Last Shot su Breeze, finendo per subire un devastante Backstabber che riporta il vantaggio a favore dei Breezango ma poi molto velocemente tutti e quattro gli atleti si trovano al tappeto. Fanno la loro comparsa Lorcan, Burch & Dunne pronti ad aggredire Kyle O’Reilly, il quale riceve il salvataggio di Finn Balor ma ciò non serve a niente. Nonostante ciò che è successo poc’anzi ad O’Reilly, Cole riesce ad aggiudicarsi il match dopo un devastante Superkick ai danni di Breeze.

VINCITORI: UNDISPUTED ERA

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report NXT 13-01-2021 - WWE
Report NXT 13-01-2021 – WWE
Buon inizio per il Dusty Rhodes Tag Team Classic
La Dusty Cup maschile ha già iniziato a sparare le prime cannonate, con Grizzled Young Veterans, Undisputed ERA e Rascalz/MSK che avanzano subito nel tabellone del torneo imponendosi come possibili vincitori.
Shotzi Blackheart vs Candice LeRae
6.2
Confronto tra Balor, Dunne, Lorcan & Burch
6.5
Grizzled Young Veterans vs Ever-Rise
6.6
Dexter Lumis vs Johnny Gargano
6.2
MSK (fka Rascalz) vs Isaiah
6
Undisputed ERA vs Breezango
7
Fattori Positivi
Grizzled Young Veterans vs Ever-Rise, sulla carta una contesa quasi a senso unico che però è riuscito a sorprendere
Undisputed ERA vs Breezango, ottimo main event
Il debutto degli MSK, o meglio i Rascalz, che nonostante non fosse una sorpresa sono riusciti ad imporsi subito avanzando nella Dusty Cup.
Fattori Negativi
Lo squash match di Xia Li, il secondo in due settimane e per nulla emozionante
6.4

Altre storie
Report Being The Elite 244 Nepotism
Report Being The Elite 244 Nepotism
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: